Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lunedì nevoso sulle regioni settentrionali

Lunedì nel corso della giornata arriveranno nevicate su gran parte del nord, ma anche sull'Appennino ed in qualche caso sulle colline del resto d'Italia; in serata però la quota neve si alzerà al centro-sud. Martedì tempo instabile e ventoso su gran parte delle regioni, con acquazzoni e qualche nevicata; squarci di sereno solamente su parte del nord. Mercoledì dapprima discreto al centro-sud, poi sempre più nuvoloso.

Previsioni meteo - 25 Gennaio 2004, ore 12.59

Lunedì, 26 gennaio 2004 NORD: In mattinata molto nuvoloso sulle regioni Nord-occidentali, con le prime nevicate in pianura a partire dal Piemonte. Nel pomeriggio le nubi si estenderanno a tutte le regioni, portando nevicate sparse fino in pianura, a tratti abbondanti su alcune zone; la pioggia sostituirà la neve solo su parte delle coste e l'alta pianura emiliano-romagnola, a tratti anche sul Mantovano, il Bresciano e il basso Veneto. Freddo ovunque, anche in pianura. Visibilità a tratti scarsa nelle zone interessate dalla neve. Un po' ventoso in montagna. CENTRO: Mattinata piovosa sulla Sardegna, con qualche nevicata sulle cime più alte del Gennargentu. Le nubi presto si estenderanno anche alle altre regioni, a partire dalle coste tirreniche, portando piogge sparse fra il pomeriggio e la serata; la neve cadrà inizialmente attorno ai 200-400 metri (a tratti fino in pianura su alcune zone della Toscana), ma in tarda serata non scenderà al di sotto dei 500-700 metri nell'Aquilano, 1000-1200 metri altrove. Sempre in serata cesseranno le piogge su gran parte della Sardegna. Temperatura stazionaria. Vento moderato o forte. SUD: In mattinata ci saranno alcune piogge qua e là sul litorale adriatico, il Crotonese, il Reggino e la Sicilia; sulle altre regioni invece prevarrà un bel sole. Dal tardo pomeriggio però nubi e piogge si estenderanno a gran parte del territorio; la neve inizialmente cadrà al di sopra dei 300-500 metri su Campania, Molise e Puglia, ma nel corso della serata la quota si alzerà fino a 1300-1600 metri su tutte le regioni. Temperatura stazionaria. Vento debole, in intensificazione verso sera. Martedì, 27 gennaio 2004 NORD: Cielo nuvoloso sui crinali alpini di confine, il Trentino-Alto Adige, il Friuli-Venezia-Giulia ed il settore montano del Veneto, con possibili nevicate per gran parte della giornata. Sulle altre regioni si apriranno gradualmente ampi squarci di sereno, che annunceranno un pomeriggio prevalentemente soleggiato ma freddo. Vento moderato. CENTRO: Giornata dal tempo instabile, con molte nubi ed acquazzoni sulle coste, più probabili nella prima parte della giornata; nelle zone interne ci sarà qualche squarcio di sereno in più, ma non mancheranno brevi nevicate fino a 500-700 metri di quota sull'Appennino Toscano, 700-900 metri sui rilievi umbri e marchigiani, 1000-1300 metri altrove. Temperatura in aumento. Vento moderato, a tratti forte. SUD: Cielo spesso nuvoloso su tutte le regioni, specialmente sui litorali, con piogge sparse e qualche temporale; neve solamente in alta montagna. In tarda serata qualche squarcio di sereno in più. Temperatura in aumento. Vento forte. Mercoledì, 28 gennaio 2004 NORD: Sui crinali alpini più settentrionali giornata nuvolosa, con nevicate continue ma deboli. Banchi nuvolosi densi e freddo intenso anche in Pianura Padana, specialmente ad est di Milano; sulle altre zone prevalenza di sole. Fra il tardo pomeriggio e la serata qualche nevicata in arrivo sulla Liguria occidentale e le Alpi Piemontesi. Vento moderato. CENTRO: Temporaneo ma rapido miglioramento su gran parte del territorio sin dal mattino, con ampi squarci di sereno; solo sulla Sardegna occidentale continuerà a piovere. Fra il tardo pomeriggio e la serata nubi di nuovo in aumento sulla Toscana, con possibili isolate nevicate prima della notte. Temperatura in diminuzione. Vento moderato, a tratti forte. SUD: Cessazione delle piogge e sprazzi di sole sempre più duraturi nel corso della mattinata; nella seconda parte della giornata invece torneranno piogge sparse, e nevicate in montagna fino a 700-800 metri di quota. Temperatura in calo. Vento moderato. Tendenza successiva: Giovedì nubi sparse sui crinali alpini di confine e le regioni centro-meridionali, con qualche pioggia; nevicate a quote molto basse, localmente in pianura su Toscana ed Umbria. Ampi squarci di sereno ma freddo intenso sulla Pianura Padana. Vento forte e freddo su molte regioni.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum