Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lunedì ancora instabile o perturbato, con molte piogge, martedì lieve miglioramento.

Ci attendono ancora tre giornate all'insegna di nubi e molte piogge, più abbondanti su Romagna, Marche ed Abruzzo lunedì, nel meridione fra martedì e mercoledì. La temperatura diminuirà ancora di qualche grado, per poi tornare a salire lentamente da martedì. Attenzione ai forti venti sul Mare Adriatico e lo Ionio.

Previsioni meteo - 10 Aprile 2005, ore 12.52

Lunedì, 11 aprile 2005 NORD: Sulle zone a sud del Po, il Torinese e la Pianura Veneta ancora piogge piuttosto frequenti, abbondanti sull'Emilia-Romagna a ridosso delle montagne, scarse o quasi del tutto assenti sul litorale ligure. Neve sull'Appennino oltre i 700-1000 metri al mattino, a quote leggermente più alte nel pomeriggio. Sulle altre regioni nubi alternate a qualche timida schiarita, con isolate e deboli precipitazioni possibili, specialmente sulle Alpi centro-orientali. Prima della notte piogge più diffuse e continue su gran parte del Triveneto. Temperature in leggero aumento. Vento di Bora o Tramontana, ancora teso al mattino sulle coste e sul Triveneto, in attenuazione verso sera. Mari mossi o molto mossi. CENTRO: Molte nubi e piogge diffuse su gran parte del territorio, abbondanti su Marche ed Abruzzo nelle zone a ridosso delle montagne, dove nevicherà dai 1000 metri del Pesarese fino ai 1600 metri dell'Aquilano; sulla Sardegna tempo più instabile con acquazzoni che si alterneranno a qualche occhiata di sole, addirittura cielo a tratti sereno fra Sassari ed Oristano. In tarda serata rapido miglioramento su basso Lazio, Chietino ed Aquilano. Temperatura in lieve calo. Vento di Grecale e Bora, debole su Lazio e Sardegna meridionale, teso o forte sulle altre regioni, in attenuazione verso sera. Mosso il Tirreno, molto mossi o agitati gli altri mari. SUD: Mattinata con qualche pioggia fra Campania e Sicilia, spesso soleggiato altrove. Nel corso del pomeriggio le piogge lentamente guadagneranno il versante ionico della Calabria a sud di Catanzaro, sulla Sicilia continuerà a piovere diffusamente, mentre sulle restanti regioni sono previste timide occhiate di sole, alternate ad acquazzoni isolati e di breve durata. Temperatura in lieve calo. Vento di Libeccio o Scirocco, forte sulle regioni adriatiche e le coste ioniche, più moderato sulle altre zone. Mari molto mossi o agitati. Martedì, 12 aprile 2005 NORD: Qualche generosa occhiata di sole su Valle d'Aosta ed Alto Piemonte, specie al mattino; sulle altre zone prevarranno ancora le nubi. Inizialmente ancora piogge diffuse su Triveneto ed Emilia-Romagna, intermittenti su Torinese e Cuneese; dal pomeriggio rischio di temporali su Alpi e Prealpi Lombarde e Venete, temporaneo miglioramento prima di sera su coste adriatiche e pianura romagnola. Temperatura stabile o in ulteriore leggero aumento. Vento di Bora o Grecale, moderato sulle coste, debole sulle altre zone. Mari poco mossi o mossi. CENTRO: Al mattino ancora molte piogge su Appennino, Marche ed Abruzzo, con quota neve attorno ai 1200-1500 metri; acquazzoni e qualche schiarita sulla Sardegna, più asciutto ed addirittura a tratti soleggiato sulle altre zone. Nel corso del pomeriggio brevi ma intensi scrosci di pioggia probabili sul Lazio, cessazione delle piogge su Appennino e Sardegna, banchi nuvolosi e vasti squarci di sereno sulle altre zone. Temperatura in aumento. Vento di Tramontana o Grecale, ancora moderato sulle coste e le cime appenninche. Mari poco mossi o mossi. SUD: Giornata nel complesso instabile, con acquazzoni probabili su tutte le regioni, in particolare nel pomeriggio, quando ci saranno anche alcuni forti temporali. Temperatura in ulteriore leggero calo. Vento ancora moderato, in rotazione a Grecale sulla Campania. Mari poco mossi o mossi, molto mosso lo Ionio. Mercoledì, 13 aprile 2005 NORD: Leggero miglioramento, con vaste schiarite su Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia, in particolare in pianura; nelle prime ore ancora qualche debole pioggia su Emilia-Romagna e Friuli. Nel pomeriggio probabili brevi acquazzoni sulle Alpi, seguiti da nuove schiarite in serata. Temperatura in aumento, con punte oltre i 20°C in pianura. Vento debole. Mari poco mossi. CENTRO: In mattinata qualche nube di passaggio e lunghi periodi soleggiati; solo sul Cagliaritano saranno ancora probabili brevi piogge. Nel pomeriggio banchi nuvolosi si formeranno ovunque, coprendo spesso il sole, ma portando alcuni scrosci di pioggia solo sulla Sardegna e l'Abruzzo. Temperatura in leggero aumento. Vento di Maestrale, moderato sulle coste adriatiche e l'Isola d'Elba, debole altrove. Mari poco mossi o mossi. SUD: Le nubi si alterneranno a qualche occhiata di sole, ma ci saranno ancora frequenti acquazzoni, in particolare sulla costa tirrenica, ed al mattino su Lucania e Puglia. Temperatura in leggero aumento. Vento debole o moderato di Maestrale. Mari mossi. Tendenza successiva: GIOVEDI' nuovo peggioramento al nord, con frequenti acquazzoni a nord del Po, rischio di temporali in serata sulle Prealpi Lombarde e Venete; qualche forte scroscio di pioggia tornerà anche sui rilievi di Umbria, Lazio e Campania, mentre sulle altre zone il sole si alternerà alle nubi. Temperatura in leggera risalita, fino a 24°C in Pianura Padana. Vento di Libeccio in rinforzo su Mar Ligure ed Alto Adriatico, che saranno mossi; poco mossi gli altri mari.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.48: SS106 Jonica

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 2,011 km prima di Incrocio Botricello (Km. 209,8) in direzione I..…

h 19.46: SS3bis Bis tiberina (e45)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 1,168 km prima di Incrocio San Gemini Sud (Km. 3) in direzione Incroc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum