Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le previsioni nel dettaglio: fronte freddo investe gran parte del nord e la Toscana

Giovedì e venerdì tempo perturbato anche sul resto d'Italia a causa della formazione della depressione "Lilli" che sarà attiva sino a sabato sul basso Tirreno. Dopo una breve tregua, per domenica è atteso l'arrivo di correnti molto fredde da nord-est, che colpiranno soprattutto il medio Adriatico e il meridione.

Previsioni meteo - 1 Aprile 2003, ore 14.43

Mercoledì, 02 aprile 2003 Nord: Sul settore nord-occidentale cielo nuvoloso con possibili piogge intermittenti, meno probabili sull'ovest del Piemonte, il Ponente ligure e sulla bassa Valle d'Aosta. Sul Triveneto e l'Emilia-Romagna nuvolosità estesa con precipitazioni diffuse, più intense sulle Prealpi Venete. Limite generale delle nevicate sui 1300 m in graduale abbassamento fin verso i 900-1000 m nel corso della giornata, specie nelle vallate più strette e settentrionali. Temperatura in sensibile diminuzione, specie nei valori massimi e in quota. Venti moderati da sud-ovest, più sostenuti in montagna. In serata temporanea insorgenza del Favonio sul settore occidentale con ampie schiarite su Piemonte e bassa Valle d'Aosta. Mari mossi. Centro: Coperto sulla Toscana con piogge sempre più frequenti e qualche rovescio anche a sfondo temporalesco. Occasionali trombe marine sul tratto di mare a ridosso della costa. Nevicate sui rilievi appenninici attorno ai 1400 m ma con quota neve in abbassamento sin verso i 1200 m. Su tutte le altre regioni nuvolosità stratiforme irregolare che lascerà presto spazio ad annuvolamenti compatti sul versante tirrenico e sulla Sardegna: nel pomeriggio potranno infatti verificarsi piogge sull'isola e in serata anche su Umbria e Lazio. Altrove ancora asciutto. Temperatura in graduale diminuzione, più apprezzabile su Toscana e Sardegna. Venti moderati di Libeccio, moto ondoso in aumento sul Tirreno, ancora poco mosso l'Adriatico. Sud: In mattinata qualche nube bassa sarà presente lungo la costa campana: più in generale il sole risulterà velato da nubi stratiformi che non daranno tuttavia luogo a precipitazioni. Nel pomeriggio la nuvolosità andrà aumentando sulla Campania ma la pioggia sulla regione farà la sua comparsa solo in serata. Sulle altre regioni non interverranno variazioni rilevanti. Temperatura stazionaria o in lieve calo sulla Campania, venti deboli occidentali tendenti a provenire dai quadranti meridionali. Moto ondoso in aumento sul Tirreno, poco mossi i restanti mari. Giovedì, 03 aprile 2003 Nord: Tempo compromesso sul Triveneto, l'Emilia-Romagna, il sud della Lombardia e il basso Piemonte con rovesci anche temporaleschi e nevicate in montagna oltre i 900-1000 m. Sulla Liguria nuvolosità irregolare con locali rovesci, specie sull'Appennino, alternati a schiarite. Sul resto del nord nuvolosità variabile ma tempo in prevalenza asciutto grazie al vento da nord. Temperatura stazionaria o in lieve aumento in pianura al nord-ovest. Venti moderati da sud-est sull'Emilia-Romagna, di Bora sul Friuli, di Tramontana sulla Liguria, da nord sul resto del settentrione. Mari molto mossi. Centro: Tempo perturbato su tutte le regioni con piogge e rovesci anche temporaleschi, più frequenti e probabili sulla Toscana, la Sardegna, l'Umbria ed il Lazio. Limite delle nevicate attorno ai 1200 m. Nel corso della giornata possibili schiarite sulla Sardegna. Venti moderati di Libeccio sul Tirreno, da sud-est sull'Adriatico, di Maestrale sulla Sardegna. Tutti i bacini risulteranno mossi, molto mosso il Tirreno e il Mar di Sardegna. Sud: Coperto sulla Campania con piogge e rovesci, anche a sfondo temporalesco; sulle altre regioni nuvolosità variabile con annuvolamenti in progressiva intensificazione associati a rovesci, più probabili sulla Calabria tirrenica, la Basilicata e la Sicilia occidentale. Nevicate sui monti campani e molisani oltre i 1300-1400 m. Temperatura in moderata flessione. Venti moderati meridionali con rinforzi sul Tirreno, tendenti a piegare da Scirocco sullo Jonio e il basso Adriatico. Mari mossi. Venerdì, 04 aprile 2003 Nord: Ancora tempo incerto sull'Emilia-Romagna con rovesci, nevosi oltre i 1000 m ma con tendenza a graduale miglioramento; sul Triveneto nuvolosità irregolare, a tratti anche compatta, con isolati rovesci, più probabili sul Veneto e sul Friuli-Venezia Giulia. Ampie schiarite e giornata in gran parte soleggiata su Piemonte, Lombardia, Valle d'Aosta e Liguria. Temperatura stazionaria. Venti moderati settentrionali, ancora Bora sul Golfo di Trieste. Mari mossi. Centro: Tempo instabile con alternanza di schiarite ad annuvolamenti con qualche rovescio anche temporalesco, più probabile nelle zone interne e nelle ore pomeridiane. Occasionali grandinate. Ancora un po' di neve oltre i 1100-1300 m. Temperatura in lieve flessione. Venti moderati a circolazione ciclonica. Mari molto mossi. Sud: Tempo perturbato con rovesci anche temporaleschi, più intensi su Campania, Calabria, Sicilia, dove i fenomeni potrebbero anche risultare di forte intensità ed accompagnati da grandine. Nevicate in montagna oltre i 1300-1400 m. A tratti effimere schiarite. Venti moderati a circolazione ciclonica, raffiche irregolari nei temporali. TENDENZA SUCCESSIVA Sabato tempo discreto al nord e al centro, ancora instabile al sud con locali rovesci. Domenica nuova irruzione di aria fredda, più intensa sulle regioni adriatiche.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.02: Tangenziale Est (RM)

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Uscita Via Nomentana e..…

h 15.56: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Baggio-Cusago: Via Zurigo-Zona Ind...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum