Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La stabilità si trascina stancamente verso una nuova fase meteorologica

MERCOLEDI e GIOVEDI nubi a spasso per la Penisola con instabilità marginale limitata alle Isole Maggiori. VENERDI il cambio di rotta, che si concretizzerà poi nel corso di SABATO e DOMENICA. Temperature ancora miti di giorno fino a giovedi. Da venerdi arrivano Bora e Grecale!

Previsioni meteo - 16 Ottobre 2007, ore 12.41

Mercoledì, 17 ottobre 2007 NORD: Sul nord-ovest generali condizioni di tempo stabile con cieli soleggiati o velati. Al mattino addensamenti da nubi basse sull'area pedemontana piemontese e sul Varesotto, in via di graduale dissolvimento nel corso della giornata. Foschie dense e locali banchi di nebbia nottetempo sul settore padano. Fresco al mattino, più mite di giorno. Temperature comunque senza apprezzabili variazioni. Venti deboli o del tutto assenti. Mar Ligure calmo, al più poco mosso. Sul nord-est addensamenti da nubi basse su tutto l'Alto Adriatico, su buona parte della Romagna e sulla pianura veneta e friulana, senza conseguenze. Altrove cieli in prevalenza sgombri da nubi. Assai mite di giorno in montagna, dove le temperature sono previste in temporaneo aumento; massime invece in calo altrove; fresco ovunque al mattino. Foschie dense al primo mattino. Venti deboli o del tutto assenti. Mare calmo. CENTRO: Cieli inizialmente velati su tutto il settore peninsulare, con addensamenti più compatti in arrivo nel corso del pomeriggio a partire da Bassa Toscana, Lazio ed Umbria, ma senza precipitazioni. Sulla Sardegna cieli coperti sul settore orientale, dove sono previsti rovesci frequenti e temporali; tendenza a miglioramento sul Cagliaritano; sul settore occidentale generale variabilità con tempo asciutto. Clima generalmente fresco al mattino, mite nel corso del giorno. Venti sostenuti da est sulla Sardegna meridionale; deboli variabili altrove. Mossi i mari prospicienti l'Isola, poco mosso il Tirreno, calmo l'Adriatico. SUD: Splendida giornata di sole su tutto il settore peninsulare, a parte qualche velatura pomeridiana sul Casertano. Sulla Sicilia addensamenti compatti su Trapanese, Agrigentino, Ragusano e Siracusano, con scrosci possibili sull'estremo settore sud-orientale dell'Isola; cieli velati altrove. Temperature stazionarie, con clima assolutamente godibile durante il giorno. Venti forti da est sul sud della Sicilia, deboli altrove. Agitato il Canale, mossi Jonio e Basso Tirreno, calmo il Basso Adriatico. Giovedì, 18 ottobre 2007 NORD: Sul nord-ovest cielo ovunque sgombro da nubi, a parte qualche addensamento nuvoloso sul settore alpino lombardo, senza conseguenze. Foschie dense e locali banchi di nebbia nottetempo ancora possibili in Valpadana. Fresco al primo mattino ma clima mite durante il giorno, complice una lieve e temporanea risalita termica. Venti in rotazione a nord, deboli, moderati solo sui crinali di confine. Mare Adriatico calmo. Sul nord-est iniziali condizioni di cieli soleggiati ad eccezione dell'Alto Adige, dove insisteranno addensamenti nuvolosi in un contesto di tempo comunque asciutto (possibili isolati pivoaschi solo alla testata delle valli più settentrionali). Nella parte centrale della giornata nubi in temporaneo aumento sull'intero settore alpino, senza conseguenze. Nuove schiarite in serata. Sempre soleggiato e mite di giorno altrove. Fresco ovunque al mattino. Foschie dense nottetempo in pianura. Venti deboli in rotazione a nord, moderati sull'Alto Adige. Calmo l'Alto Adriatico, ma con moto ondoso in aumento in serata. CENTRO: Su Toscana, Perugino e Pesarese iniziali condizioni di cieli velati ma in via di rasserenamento a partire da nord-ovest. Sul resto del settore peninsulare permanenza di nubi medio-alte e compatte in un contesto di tempo comunque asciutto. In tarda serata peggiora su tutto il versante adriatico con possibili scrosci. Sulla Sardegna generalmente soleggiato al mattino, instabile nel corso del pomeriggio. Temperature massime in calo un po' ovunque; sempre piuttosto fresco al mattino. Venti in rotazione a nord-est, sempre deboli. Mosso il Canale di Sardegna, poco mossi i restanti mari ma con moto ondoso in aumento al pomeriggio. SUD: Molto nuvoloso o coperto su Sicilia, Campania e Molise; cieli soleggiati o velati altrove ma con tendenza a stratificazioni sempre più dense e compatte. Tempo comunque asciutto pressoché ovunque con precipitazioni limitate a Ragusano e Siracusano (per lo più a carattere temporalesco) e, in serata, al Molise orientale. Minime in generale aumento, massime in lieve calo. Clima comunque mite. Venti sempre forti da est sul sud della Sicilia (mari adiacenti molto mossi, agitato il Canale al largo); altrove venti deboli in rotazione a nord. Bacini inizialmente calmi ma con moto ondoso in aumento a partire dal pomeriggio. Venerdì, 19 ottobre 2007 NORD: Sul nord-ovest generali condizioni di tempo stabile e soleggiato a parte qualche addensamento, per lo più da nubi basse, più probabile sul settore padano e, nel corso del pomeriggio, sul settore pedemontano di Torinese e Cuneese. Clima comunque asciutto. Temperature in calo. Venti in rotazione a est, fino a moderati sulla Pianura Padana. Mar Ligure mosso al largo, con moto ondoso in aumento. Sul nord-est cieli generalmente sgombri da nubi a parte qualche addensamento su Alto Adige, Venezia Giulia, Polesine, Basso Veronese e Bassa Emiliana, senza conseguenze. Temperature in sensibile calo a partire dal Triveneto. Venti in rinforzo da est sul settore padano e in Appennino, da nord sull'Alto Adige; da nord-est su Tarvisiano e Triestino; deboli altrove. Alto Adriatico tendente a molto mosso. CENTRO: Su Teramano, Chietino, Pescarese e e sulla Sardegna meridionale generali condizioni di instabilità con addensamenti frequenti e scorsci. Su Toscana, Perugino, Pesarese e Sassarese prevalenza di cieli soleggiati. Altrove generale variabilità con alternanza di schiarite ed anuvolamenti, ma pur sempre in un contesto di tempo per lo più asciutto. Crollo termico su Marche ed Abruzzo, ma temperature in calo anche altrove. Venti tesi di Grecale, al riparo solo Lazio e Sulcis. Moto ondoso in rapido aumento per mari molto mossi, con il Medio Adriatico agitato al largo. SUD: Cieli irregolarmente nuvolosi su tutto il settore, con possibilità di addensamenti che risulteranno più probabili sul versante adriatico del Molise, sul Subappennino Dauno e sul Crotonese; su queste zone non sono da escludersi fenomeni di breve durata. Nel corso del pomeriggio e della sera peggiora sensibilmente sulla Sicilia. Temperature diurne in calo, più sensibile su Puglia e Molise. Venti forti dai quadranti settentrionali, al riparo la Sicilia e le coste tirreniche calabre. Molto mossi Basso Adriatico e Jonio; mossi Tirreno Meridionale Canale di Sicilia. Tendenza succesiva: SABATO tempo perturbato sulla Sicilia; per il resto forti venti da nord-est con addensamenti su Marche, Abruzzo e Molise, dove non si escludono tormente di neve in Appennino fin sui 700 metri. Altrove prevalenza di sole ma clima invernale complice un ulteriore abbassamento delle temperature, che si porteranno su valori decisamente inferiori alla media del periodo. Mari in collera!

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.21: A2 Napoli-Salerno

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ercolano-Portici (Km. 8,6) e Torre Del Greco (Km. 12,5) in dire..…

h 01.03: A2 Napoli-Salerno

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ercolano-Portici (Km. 8,6) e Torre Del Greco (Km. 12,5) in dire..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum