Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La pioggia emigra lentamente verso sud

Entro lunedì prossimo il raggio del maltempo si sarà spostato sulle estreme regioni meridionali e su quelle del medio-adriatico. L'inverno mostra interessanti cenni di risveglio a lungo termine.

Previsioni meteo - 24 Gennaio 2001, ore 12.35

Situazione generale: una serie di perturbazioni atlantiche attraversano le nostre regioni centro-settentrionali, mostrandosi più attive al nord. Il sud per il momento resta ai margini di questa situazione. Una cellula di alta pressione su Spagna e Portogallo, legata all'anticiclone delle Azzorre, non riesce ad essere determinante per il tempo sull'Italia; in questo modo il tempo rimarrà compromesso ancora per molti giorni. Da oggi formuliamo le previsioni anche per il Canton Ticino. Previsioni fino a DOMENICA 28 GENNAIO 2001 GIOVEDI 25 GENNAIO 2001 Nord: tempo perturbato con frequenti precipitazioni, soprattutto sulla Liguria, sulla Lombardia e sul Veneto. Limite delle nevicate attorno ai 1200 m in graduale calo fino a 800-900 dal tardo pomeriggio. Vento da SW debole sulle zone costiere, moderato in montagna, in pianura brezze variabili. Canton Ticino: coperto e piovoso, limite delle nevicate sui 900 m in Mesolcina, sugli 800 in Leventina e in valle Maggia, in montagna venti moderati dal settore sud-ovest. Sul Sottoceneri a tratti brevi pause nelle precipitazioni. Foschia diffusa. Catene a bordo obbligatorie per raggiungere le località montane; nevicate nella zona del Maloja e dunque in Engadina. In serata calo del limite delle nevicate fino a 600 m nelle vallate superiori. Centro: sulla Toscana cielo nuvoloso o molto nuvoloso con locali piogge specie sullo spezzino. Altrove irregolarmente nuvoloso con qualche schiarita. Dalla serata netto peggioramento con possibili rovesci anche temporaleschi su Lazio e Toscana e piogge diffuse sulle Marche. Spruzzate di neve sui 1400 m sull'Appennino. Sud: cielo parzialmente nuvoloso e, specie su Puglia e Basilicata prevalentemente soleggiato. Sulla Campania verso sera possibili piogge. Temperature in lieve calo al nord dal pomeriggio, specie sulle Alpi, stazionarie altrove. VENERDI 26 GENNAIO 2001 Nord: sul settore nord-occidentale ampie schiarite e nelle Alpi breve fase di vento da nord, sulle regioni nord-orientali ancora molto nuvoloso e in mattinata qualche rovescio con limite delle nevicate sui 700-800 m. Dal pomeriggio miglioramento anche su queste regioni. Canton Ticino: lungo le Alpi al mattino ancora nuvoloso e qualche fiocco di neve portato da nord, più a sud soleggiato per effetto favonico. In Engadina ancora nuvoloso e qualche rovescio nevoso ancora possibile. Vento da nord-ovest a tratto moderato fin sulla piana di Magadino, in attenuazione dal pomeriggio. Centro: nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci e piogge diffuse, possibili su tutte le regioni. Nevicate sull'Appennino oltre i 1200 m. Nel pomeriggio possibili temporali sul Lazio. Sulla Sardegna ingresso del Maestrale con possibili rovesci isolati sul Logudoro specie nella mattinata. Dalla serata tendenza a miglioramento. Sud: al mattino nuvoloso sulla Campania, il Molise, il nord della Puglia e della Basilicata con qualche pioggia o rovescio sparso. Nel pomeriggio estensione dei fenomeni sulla Calabria e localmente sulla Sicilia con possibili temporali isolati. In serata il fronte raggiungerà le rimanenti zone meridionali, mostrandosi poco attivo. Temperatura in lieve calo, salvo al nord-ovest dove si registerà in lieve rialzo nelle zone raggiunte dal debole influsso favonico. SABATO 27 GENNAIO 2001 Nord: cielo nuvoloso con qualche precipitazione sulla Liguria e sul settore nord-orientale che risulterà nevosa attorno ai 700-800 m di quota, nel pomeriggio ampie schiarite a partire da nord-ovest e in serata nuova comparsa del favonio su Piemonte, Lombardia e sulla Valla D'Aosta centro-meridionale. Sull'alta valle d'Aosta, sull'Ossola e sull'alta Valtellina ancora nuvoloso con qualche nevicata sporadica. Canton Ticino: inizialmente nuvoloso con qualche nevicata sull'Alta Leventina, val Di Blenio e al passo del San Bernardino, nel pomeriggio insorgenza del vento da nord sul medio e basso Ticino con ampie schiarite. Centro: irregolarmente nuvoloso con qualche rovescio sparso, più probabile su Marche e Abruizzo, dove risulteranno nevosi oltre i 1200 m e localmente a quote più basse. Sul Tirreno schiarite alternate ad annuvolamenti cumuliformi con sporadici rovesci. Sud: al mattino poco nuvoloso, nel corso della giornata qualche annuvolamento in più a partire dalla Campania. In serata anche qualche pioggia nel napoletano. Temperatura stazionaria. DOMENICA 28 GENNAIO 2001 Su tutte le regioni nuvolosità variabile con addensamenti più intensi lungo il versante adriatico e al sud della Penisola, ove si potranno avere deboli rovesci. Netto peggioramento in serata su Sicilia e Calabria. Sul Canton Ticino ben soleggiato per influsso favonico, solo nelle Alpi qualche addensamento portato da nord e fiocchi sparsi. Temperatura in calo ovunque, meno apprezzabile al nord-ovest.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum