Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La fase primaverile culminerà con punte di 25°C in Pianura Padana!

Fino a DOMENICA cieli in gran parte soleggiati o velati e temperature estremamente miti, localmente calde al nord, che faranno pensare ad un anticipo d'estate. Ma attenzione: niente di tutto questo per il prosieguo del mese, perché da LUNEDI il tempo cambierà marcia, ad iniziare proprio dal nord-ovest dove è atteso un autentico crollo termico. Pertanto godiamoci questo fine settimana dal sapore primaverile, in attesa di una fase di stampo invernale.

Previsioni meteo - 15 Marzo 2007, ore 12.52

Venerdì, 16 marzo 2007 NORD: Sul nord-ovest splendida giornata di sole caratterizzata da temperature decisamente miti con punte di 21-22°C in Pianura Padana. Nel corso del pomeriggio blandi annuvolamenti stratiformi interessaranno il settore padano, l'Oltrepo Pavese, la Liguria e il Basso Piemonte, senza conseguenze. Nottetempo e al primo mattino foschie dense e nebbie in banchi in pianura e nelle valli, con clima decisamente più fresco rispetto al giorno. Escursione termica diurna piuttosto pronunciata. Ventilazione debole o per lo più assente. Mar Ligure calmo. Sul nord-est sterili velature sul settore padano-veneto, in estensione anche sui rilievi prealpini, senza conseguenze. Sulla Laguna Veneta addensamenti da nubi basse al primo mattino, in dissolvimento durante il giorno. Per il resto giornata in gran parte soleggiata, asciutta ovunque. Nottetempo foschie dense in pianura e nelle valli. Temperature diurne decisamente miti, clima ancora un po' fresco al primo mattino. Ventilazione debole, a tratti assente. Alto Adriatico calmo. CENTRO: Sul settore peninsulare condizioni di bel tempo primaverile, a parte qualche velatura di passaggio su Umbria, Marche e in estensione nel corso della giornata anche a Toscana, Alto Lazio e parte dell'Abruzzo. Sulla Sardegna mattinata decisamente soleggiata, ma nel corso del pomeriggio addensamenti nuvolosi piuttosto compatti recheranno qualche rovescio su Oristanese e Medio Campidano; ampio soleggiamento sul resto dell'Isola. Temperature miti durante il giorno, ancora un po' fresco al primo mattino in Appennino. Ventilazione debole. Poco mosso il Medio Adriatico, calmi gli altri mari. SUD: Al mattino nubi basse sul litorale tirrenico calabro e salernitano, in estensione nel corso del pomeriggio alle zone interne di Calabria, Basilicata e Campania. Interessata dagli addensamenti anche la Sicilia, dove, nell'entroterra, potrebbe verificarsi qualche rovescio. In serata stratificazioni in arrivo sul Molise, per il resto giornata prevalentemente soleggiata e mite durante le ore centrali. Ancora un po' fresco al primo mattino nelle valli e nelle conche interne appenniniche, dove non mancherà anche qualche foschia. Venti deboli in prevalenza settentrionali. Poco mosso il Basso Adriatico, calmi i restanti bacini. Sabato, 17 marzo 2007 NORD: Sul nord-ovest velature in transito e sole pallido ovunque. Clima asciutto e quasi caldo sulla Pianura Padana, causa l'ulteriore rialzo termico originato dai venti di caduta in arrivo da Alpi e Appennino Ligure; punte di 24-25°C potranno registrarsi sul Piemonte centrale. Su Liguria e Val d'Asota temperature stazionarie, comunque superiori alla media del periodo. Venti in rinforzo ovunque, specie sulla dorsale alpina. Moto ondoso in aumento sul Mar Ligure. Sul nord-est iniziali condizioni di tempo soleggiato ovunque; ad iniziare da nord transito di nubi alte e stratiformi progressivamente più compatte, che in serata potranno originare qualche piovasco occasionale sul Friuli. Temperature in calo sull'Alto Adige, stazionarie altrove, per valori decisamente miti durante il giorno (punte di 20-21°C). Ancora fresco però al primo mattino, complici anche le foschie padane. Venti in netto rinforzo sulle Alpi, dove soffieranno tesi da nord-ovest con forti raffiche; deboli o moderati in prevalenza occidentali sul settore padano-veneto. Moto ondoso in aumento sull'Alto Adriatico. CENTRO: Alternanza di cieli completamente soleggiati e passaggi di nubi alte e stratiformi, senza conseguenza alcuna. Sui litorali cagliaritano e pontino, e temporaneamente su quello romano, addensamenti da nubi basse potranno disturbare una mite giornata di sole dal sapore decisamente primaverile. Tempo comunque asciutto ovunque a parte qualche isolato e sporadico piovasco pomeridiano sempre possibile sul Golfo di Gaeta. Temperature senza grosse variazioni. Venti in rinforzo da ovest, fino a forti sulla Valdarno. Moto ondoso in aumento su tutti i bacini, tendenzialmente mossi. SUD: Sui litorali campani addensamenti nuvolosi compatti, in propagazione nel corso della giornata al resto della regione e a buona parte di Calabria, Sicilia e Basilicata. Tempo comunque asciutto a parte dei rovesci isolati su Casertano e Matese e, un po' più organizzati, sull'entroterra siculo. Altrove prevalenza di sole. Temperature senza variazioni apprezzabili, su valori miti. Venti in lieve rinforzo sulla dorsale appenninica, in prevalenza deboli occidentali. Mossi Jonio e Canale di Sicilia, calmi o localmente poco mossi gli altri mari. Domenica, 18 marzo 2007 NORD: Sul nord-ovest cieli sgombri da nubi e visibilità ottima. Le uniche incertezze riguarderanno la Liguria, dove le tese correnti meridionali addenseranno nubi e umidità, favorendo, specie in serata, rovesci sul Genovesato e sullo Spezzino. Nel corso del pomeriggio addensamenti anche su Comasco e Varesotto, e, in serata, anche sull'Alta Valle d'Aosta, con fenomeni in arrivo in tarda serata. Temperature decisamente superiori alla norma, con punte di 25°C sul Basso Piemonte. Generalmente mosso il Mar Ligure. Sul nord-est addensamenti irregolari su Friuli ed Alto Adige, ma nel contesto di un tempo comunque asciutto. Altrove soleggiato e mite, con punte di 22-23°C in pianura. Aumento delle temperature un po' ovunque, più sensibile sulle Alpi. Venti moderati da ovest sul settore padano; in rotazione a sud sull'Alto Adriatico e sul Friuli; deboli occidentali con qualche rinforzo sulle Alpi. Forte Libeccio sulla dorsale appenninica, con raffiche anche molto forti. Mare fino a molto mosso. CENTRO: Addensamenti nuvolosi piuttosto compatti sulla Sardegna e, nel corso della giornata, anche sui litorali tirrenici, in propagazione verso l'interno (Umbria compresa) nel tardo pomeriggio. Tempo comunque asciutto. Ampiamente soleggiato sulle coste marchigiane ed abruzzesi, dove sono attese temperature decisamente elevate, complice il forte vento di caduta dall'Appennino. Clima mite anche sulle regioni tirreniche. Libeccio sostenuto ovunque, raffiche anche molto forti sulla dorsale appenninica e sulla Sardegna. Bacini da mossi a molto mossi, tendenzialmente agitato il Canale di Sardegna. SUD: Tempo decisamente soleggiato ovunque, a parte qualche addensamento sporadico sui litorali della Campania e sul Salento meridionale, oltretutto senza conseguenze apprezzabili. Temperature in lieve aumento. Venti moderati, a tratti forti, prevalentemente di Libeccio. Raffiche molto forti sulla dorsale appenninica. Moto ondoso ovunque in aumento con mari mossi o molto mossi. Tendenza successiva: LUNEDI arrivano le prime piogge sul nord-est e sul settore tirrenico del centro-sud, Sardegna compresa; crollo termico sul nord-ovest. MARTEDI instabilità diffusa su buona parte del centro-sud con evidente calo termico che interesserà l'intero Stivale. Dopo diversi mesi, le temperature piomberanno su valori inferiori alla norma.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.47: SS36 Del Lago Di Como E Dello Spluga

incidente

Incidente a 4,283 km prima di Incrocio Nibionno - SS342 Briantea (Km. 33,2) in direzione Incrocio..…

h 10.40: A4 Venezia-Trieste

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Palmanova (Km. 487,6) e Svincolo S. Giorgio Di Nogaro (Km. 47..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum