Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La depressione *Cleopatra* arriverà entro domenica mattina sulle nostre teste

Sabato giornata interlocutoria, con nubi sparse e qualche precipitazione sui rilievi esposti al vento orientale; rovesci nel meridione. Aria più fredda in arrivo in serata sulle regioni più settentrionali, porterà tra domenica e lunedì molte precipitazioni al centro ed al sud. Minori le conseguenze al nord, dove i venti freddi accompagneranno solo alcune nevicate, più probabili a ridosso dei rilievi. Temperature in rialzo al sud e su parte del centro

Previsioni meteo - 14 Febbraio 2003, ore 13.02

Sabato, 15 febbraio 2003 Nord: Giornata discreta con qualche nube di passaggio, specialmente a ridosso dei rilievi piemontesi, sulla bassa Romagna ed il Triveneto. Verso sera graduale aumento della copertura nuvolosa a partire dalle Alpi orientali, con possibili brevi rovesci nevosi prima della notte fra alto Veneto, Alto Adige e Prealpi Lombarde. Temperatura in leggero aumento nei valori massimi. Vento debole: da NW sulla Romagna, da NE altrove; intensificazione della Bora in serata. Mari poco mossi Centro: Cielo nuvoloso su Marche ed Abruzzo, con qualche precipitazione, più probabile da Teramo verso S; neve a quote molto basse. Nuvolaglia a tratti minacciosa anche sul Lazio meridionale e la Sardegna orientale, con brevi rovesci, nevosi oltre i 600-700 metri. Più sole altrove. In serata rapido aumento della copertura nuvolosa tra l'Umbria, la Toscana ed il viterbese, con possibili timidi fiocchi di neve sull'Appennino. Temperatura in leggero calo verso sera. Vento debole: da NE sulle regioni tirreniche, da NW su quelle adriatiche, ma con Bora moderata in arrivo prima della notte. Mari poco mossi o mossi Sud: Nubi sparse, più minacciose sulle coste e sul Molise. Qualche nevicata fino a quote molto basse sarà possibile sul Molise e la Puglia Garganica, mentre alcuni rovesci si manifesteranno sui litorali peninsulari e sulla Sicilia orientale. Tendenza a peggioramento generalizzato in serata. Temperatura in graduale aumento, specialmente sulla Sicilia. Vento debole o moderato: da NW sulle zone adriatiche, da E o da SE altrove. Mari mossi Domenica, 16 febbraio 2003 Nord: Nevicate anche continue e di debole o moderata intensità a ridosso dei monti piemontesi e dell'Appennino Emiliano-Romagnolo; dal pomeriggio interessato anche il pavese. Sulle rimanenti zone la copertura risulterà meno compatta, ma saranno comuque possibili isolati e brevi rovesci nevosi, specialmente sul Piemonte, la Lombardia e le Alpi. Temperatura in netto calo, specialmente al mattino. Vento da NE o da E, forte sulle coste. Mari mossi Centro: Nuvoloso su tutte le regioni, con nevicate su Marche ed Abruzzo, più intense verso sera. I fiocchi gradualmente si faranno vedere anche sull'Umbria, le zone interne della Toscana e l'Appennino Laziale; qualche rovescio possibile dal pomeriggio anche sul resto del Lazio, con neve oltre i 200-400 metri di quota. Sulla Sardegna tempo instabile con acquazzoni e neve a quote basse; le eventuali schiarite saranno di breve durata. Temperatura in calo. Vento da NE moderato o forte. Mari mossi o molto mossi Sud: Sul crotonese, la Sicilia orientale e le Isole Pelagie forti temporali con possibili brevi grandinate; neve oltre i 700 metri al mattino, al di sopra dei 1100 metri nella seconda parte della giornata; sul Molise e la Puglia Garganica nevicate sui 300-400 metri, con qualche incursione fin sul litorale al mattino. Cielo nuvoloso ma con rovesci più isolati e neve al di sopra dei 600-900 metri altrove. Temperatura in ulteriore aumento a partire dall'Isola. Vento da NW sulla Sicilia occidentale, da NE altrove, forte sulle coste ioniche. Mari molto mossi Lunedì, 17 febbraio 2003 Nord: Cielo ancora nuvoloso, con qualche fiocco a ridosso dei rilievi alpini ed appenninici; nevicate più intense sull'Appennino Romagnolo. Qualche schiarita sarà invece possibile sulla Pianura Veneta. Temperatura in leggero aumento nei valori massimi sulle coste adriatiche. Vento orientale moderato o forte. Mari mossi Centro: Tempo perturbato con nevicate moderate su Umbria orientale, Marche ed Abruzzo, a quote molto basse da Ancona verso N, al di sopra dei 600-800 metri altrove, ma fino al fondovalle nelle conche appenniniche più riparate. Nubi frastagliate senza fenomeni sull'alta Toscana. Precipitazioni sparse altrove, più intense al mattino sulle coste tirreniche dove potrebbe verificarsi anche qualche temporale; neve a quote molto basse sulla Toscana, oltre i 600-800 metri sul Lazio e la Sardegna. Temperatura in aumento sul medio versante tirrenico. Vento moderato o forte, in rotazione da E-SE sulle regioni peninsulari. Mari molto mossi Sud: Forti temporali sulla Calabria e la Sicilia orientale, con nevicate oltre i 1100-1200 metri. Rovesci sparsi sulla Campania, la Basilicata ed il Molise; neve oltre i 900-1200 metri. Prevarranno invece le schiarite sulla Puglia. Temperatura stazionaria o in ulteriore leggero aumento nei valori minimi. Vento forte orientale. Mari molto mossi o agitati Tendenza successiva: Evoluzione ancora incerta

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.19: A14 Ancona-Pescara

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa ripristino incidente nel tratto compreso tra San Benedetto Del Tronto (Km..…

h 17.17: A2 Napoli-Salerno

incidente

Incidente a Torre Annunziata Nord (Km. 17,5) in entrata in entrambe le direzioni dalle 17:07 del..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum