Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'informasette: anticiclone sub-tropicale

Non sono confortanti le previsioni a lungo termine.

Previsioni meteo - 21 Gennaio 2002, ore 15.44

La parentesi perturbata di giovedì rischia di essere l'unica sino alla fine del mese di gennaio. Un anticiclone di matrice sub-tropicale, cioè caratterizzato da aria molto mite in quota, si porterà nuovamente sulle nostre regioni nel corso del fine settimana, favorendo un ulteriore rialzo della temperatura. Il flusso zonale atlantico scorrerà nuovamente oltralpe e solo marginalmente sfiorerà le Alpi con correnti da ovest, ma le perturbazioni non avranno la forza di penetrare nel Mediterraneo almeno sino alla metà della prossima settimana. Ad eccezione di qualche formazione nebbiosa il tempo risulterà dunque mite e soleggiato, si aggraverà nuovamente il problema degli inquinanti in città come quello della mancanza di acqua e di neve. Previsioni a lungo termine, da venerdì 25 a martedì 29 gennaio: Venerdì 25 gennaio: migliora al centro-nord dopo il passaggio perturbato già descritto nell'altro articolo previsionale, ancora rovesci al sud. Venti da nord-ovest ovunque. Temperature miti. Sabato 26 gennaio: tempo discreto o buono su tutta la Penisola. Un nuovo fronte sfiorerà le Alpi ma senza provocare fenomeni di rilievo, se non una modesta velatura esteso anche alla Valpadana, nuvolaglia su Liguria e Toscana. Temperature in aumento, valori primaverili lungo i litorali centro-meridionali. Domenica 27 gennaio: ancora nubi irregolari sulle Alpi, poche nubi sul resto d'Italia. Occasionali nebbie sul Veneto. Temperatura in lieve calo sulle Alpi, stazionaria altrove. Lunedì 28 gennaio: cielo nuvoloso o parzialmente nuvoloso sulle zone alpine ma senza fenomeni, velato sul resto del nord. Nubi irregolari sui litorali tirrenici ma senza piogge. Temperatura stazionaria. Martedì 29 gennaio: l'alta pressione non mostra segni di cedimento importanti anche se in serata una nuova perturbazione lambirà l'arco alpino per scivolare poi sui Balcani.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.37: A16 Napoli-Canosa

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Candela (Km. 127,9) e Allacciamento A14 Bologna-Taranto (Km. 17..…

h 22.36: A26 Genova-Gravellona Toce

coda incidente

Code per 6 km causa incidente nel tratto compreso tra Masone (Km. 14) e Allacciamento A10 Genova-V..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum