Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'autunno getterà la maschera nel fine settimana

Attesa una poderosa irruzione di aria fredda sull'Europa centrale che avrà conseguenze anche per l'Italia a partire dal fine settimana. Probabile anche la formazione di una depressione sul Golfo di Genova che prolungherà la situazione perturbata sino alle prime ore di martedì 24. L'evoluzione ha comunque bisogno di conferme.

Previsioni meteo - 19 Settembre 2002, ore 11.58

Venerdì, 20 settembre 2002 Nord: Al mattino ancora qualche annuvolamento sul Triveneto e l'Emilia-Romagna con isolate piogge, altrove tempo almeno in parte soleggiato. Nel pomeriggio condizioni di tempo generalmente buono. Una nuvolaglia sparsa si potrà riscontrare sulle Alpi occidentali e sulla Liguria ma il rischio di pioggia risulterà molto basso. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi, venti deboli variabili. Centro: Al mattino annuvolamenti sulle zone interne della Toscana e del Lazio, sull'Umbria e sulle Marche con qualche rovescio o breve pioggia. Sulla Sardegna cielo velato o parzialmente nuvoloso ma secco. Sull'Abruzzo nuvolosità variabile ma rischio di pioggia modesto. Nel pomeriggio ancora annuvolamenti lungo tutta la dorsale appenninica con isolati scrosci, per il resto tempo abbastanza soleggiato e mite. Venti deboli occidentali. Sud: mattinata con qualche annuvolamento su Puglia, Molise, Campania e Basilicata, più sole su Sicilia e Calabria, nel pomeriggio non si esclude qualche piovasco o rovescio su Molise, nord della Puglia e Basilicata, velature sulla Sicilia, poche nubi altrove. Temperatura stazionaria. Ventilazione debole. Sabato, 21 settembre 2002 Nord: peggioramento da ovest con piogge sparse, dapprima su Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta e Lombardia ma in successiva estensione sulle rimanenti zone, dove potranno risultare anche moderate, in particolare su Friuli e, in serata anche sulla Emilia-Romagna. Temperatura in lieve flessione ma non farà affatto freddo. Zero termico ancora sui 3000 m. Venti deboli da ovest in quota, meridionali al suolo. Centro: mattinata incerta con un po' di sole alternato al passaggio di banchi nuvolosi sparsi. Nel pomeriggio possibile risalita di un corpo nuvoloso africano con annuvolamenti in trasferimento dalla Sardegna a tutto il versante tirrenico, qualche focolaio temporalesco sul mare in serata. Venti deboli da SW con tendenza a rinforzare. Sud: Sulla Sicilia e sulla Calabria tirrenica passaggio di nubi stratiformi provenienti dall'Africa con qualche cumulo affogato che potrà anche provocare qualche pioggia. Su tutte le altre regioni nubi irregolari ma con prevalenza di schiarite. In serata però la nuvolosità si estenderà a tutte le regioni e potrà anche scapparci qualche pioggia o rovescio, specie su Campania, Calabria e Sicilia. Temperature senza grosse variazioni o in lieve temporaneo aumento, venti deboli o moderati da WSW. Domenica, 22 settembre 2002 Nord: Sul Triveneto e l'Emilia-Romagna cielo molto nuvoloso con piogge sparse, di debole o moderata intensità e primi fiocchi di neve oltre i 2200 m sulle Alpi atesine, le Dolomiti, le Alpi Carniche e Giulie. Sul'est della Lombardia cielo nuvoloso con qualche rovescio possibile, su Piemonte, Valle d'Aosta, ovest Lombardia e Liguria schiarite anche ampie ma con passaggio di banchi nuvolosi irregolari. Verso sera i fenomeni tenderanno a guadagnare nuovamente tutti i settori, causa l'approfondimento di un minimo barico sul Golfo Ligure. Le piogge potranno così divenire anche intense su Piemonte, Appennino Ligure ed ovest Lombardia. Quota neve in ulteriore calo fin verso i 2000 m con sconfinamenti a quote più basse nelle vallate più strette. Venti da ESE al suolo, da SSW in quota, da NE dalla sera su alto Adriatico e Liguria per Bora e Tramontana scura. Mari molto mossi, evitare gite ed escursioni. Centro: Tempo decisamente compromesso su tutte le regioni: saranno possibili scrosci di pioggia improvvisi o temporali, alternati a momenti asciutti ma sempre con poco sole. I fenomeni tenderanno ad intensificarsi nel pomeriggio, risiltando localmente intensi e violenti con rischio di brevi grandinate. Occasionali trombe marine. Temperatura in diminuzione, venti umidi di moderata intensità dai quadranti meridionali. Venti moderati da SSW, tendenti a ruotare da ESE in serata. Mare molto mosso, agitato il Mare di Sardegna e di Corsica, evitare le escursioni. Sud: Su tutte le regioni cielo nuvoloso con possibili rovesci e temporali, in particolare su Campania, Molise, Basilicata e nord della Calabria. Nel corso della giornata comunque possibile coinvolgimento anche delle rimanenti regioni. Qualche schiarita passeggera ma tempo sempre inaffidabile. Venti moderati da SSW tendenti a piegare da Scirocco su Jonio e basso Adriatico e da WNW sulla Sicilia. TENDENZA SUCCESSIVA Lunedì 23 tempo perturbato al centro-nord, sulla Puglia, il Molise la Basilicata, un po' di sole sulle altre regioni. Molto vento, freddino al nord per la stagione, ancora neve sulle Alpi oltre 1900-2000 m. Martedì 24 graduale miglioramento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.59: A24 Roma-Teramo

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A25 Torano-Pescara (Km. 72) e..…

h 19.59: A23 Palmanova-Tarvisio

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Barriera Di Ugovizza-Tarvisio (Km. 105,2) e Pontebba (Km. 92,4)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum