Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'aria FREDDA si avvicina all'Italia

GIOVEDI nubi al centro e al sud con qualche pioggia sul settore peninsulare. al nord peggiora su Alpi orientali. VENERDI mattina sporadici rovesci di neve su basso Piemonte ma in miglioramento, clima freddo, rasserena sulla Toscana, instabile sul resto del centro-sud con piogge sparse e quota neve in calo sino a 500m. SABATO ancora instabile in Adriatico e al sud con rovesci anche nevosi. Freddo.

Previsioni meteo - 18 Marzo 2009, ore 12.32

Giovedì, 19 marzo 2009 NORD: Sul nord-ovest nubi sparse in un contesto soleggiato, in serata annuvolamenti su Pavese, Cremonese, Mantovano, Alessandrino, Appennino ligure con qualche rovescio. Temperature in lieve calo, ma ancora su valori gradevoli di giorno. Venti deboli meridionali in Liguria, moderati da nord sulle Alpi, tendenti a ruotare da est in serata in Valpadana rinforzando notevolmente. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est bel tempo. Nubi in aumento tra Alto Adige, alto Cadore e Friuli Venezia Giulia tra pomeriggio e sera con nevicate sparse sui settori alpini, in genere oltre i 1000m e segnatamente sui settori altoatesini. Limite in calo sin nei fondovalle a fine giornata. In serata possibili annuvolamenti su Emilia-Romagna, basso Veneto, basso Friuli con rovesci, nevosi oltre i 700m, per il resto asciutto. Temperature in calo. Freddo dalla sera per incipienti venti di Bora. Mare da poco mosso a mosso. CENTRO: Tempo in peggioramento con piogge sparse e qualche rovescio, specie sul Lazio, fenomeni più sporadici altrove. Limite della neve oltre i 1200m in Appennino. In serata calo del limite della neve sin sui 600m e peggioramento più importante su Marche ed Abruzzo. Richiamo di venti di Libeccio con mare da poco mosso a mosso sui versanti tirrenici, modesto Scirocco in Adriatico, anche qui con moto ondoso in aumento. In serata grecale sul medio Adriatico. Temperature in diminuzione. SUD: Tempo in peggioramento con cielo da nuvoloso a molto nuvoloso con piogge sparse e qualche isolato temporale. Fenomeni più probabili su Campania, Calabria tirrenica e Basilicata. Limite delle nevicate sui 1200m in Appennino. Venti da deboli a moderati tra Libeccio sul Tirreno e Scirocco in Adriatico. Mari da poco mossi a mossi. Temperature in calo. Venerdì, 20 marzo 2009 NORD: Sul nord-ovest rinforzo dei venti freddi da est, qualche annuvolamento lungo la fascia prealpina e sul Piemonte al mattino con qualche fiocco di neve possibile, specie nel Cuneese, ma con tendenza a miglioramento già verso le 9. Per il resto prevalenza di sole ma in un contesto freddo. Temperature in netto calo nei valori massimi. Mar ligure mosso. Sul nord-est cielo parzialmente nuvoloso con addensamenti più intensi lungo la fascia montana confinale altoatesina e friulana, oltre che sull'Emilia-Romagna, dove saranno probabili brevi episodi nevosi. Per il resto prevarranno le schiarite pur sotto l'incalzare di forti e freddi venti di Bora. Sensibile calo termico. In serata rasserena ovunque tranne in Romagna, dove sarà ancora possibile veder cadere qualche fiocco di neve. Mari molto mosso. CENTRO: Tempo instabile su tutte le regioni con piogge sparse e rovesci. Le precipitazioni tenderanno gradualmente ad esaurirsi su Toscana ed alto Lazio, contemporaneamente il limite delle nevicate scenderà sino a quote collinari su Marche, Abruzzo, Umbria e Reatino. Possibii temporali sulla Sardegna. Temperature in sensibile calo, venti in generale rotazione a NNE. Mari molto mossi. SUD: Tempo perturbato con piogge e rovesci anche temporaleschi con abbassamento del limite delle nevicate sino a 600m in Appennino, addirittura sin verso i 300m in serata sul Molise. A tratti qualche schiarita sul sud della Sicilia e sulla Campania. Venti in rotazione da NNE e temperature in diminuzione anche sensibile con il passare delle ore. Mari molto mossi. Sabato, 21 marzo 2009 NORD: Sul nord-ovest bel tempo assolato ma con freddo mattutino anche in Valpadana, dove saranno possibili deboli gelate. Freddo più intenso nei fondovalle alpini. In giornata più mite ovunque. Vento debole da NNE ma in attenuazione. Sul nord-est bel tempo assolato ma con freddo mattutino anche sulle pianure, dove saranno possibili deboli gelate. Freddo più intenso nei fondovalle alpini. In giornata più mite ovunque. Vento moderato da nord-est ma in attenuazione con il passare delle ore. CENTRO: Su Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna abbastanza soleggiato ma ancora ventoso e freddo per gran parte della giornata. Su Marche ed Abruzzo al mattino ancora nuvoloso con rovesci di neve che potranno addirittura interessare i litorali ma con tendenza a miglioramento dal pomeriggio. Freddo. Mari molto mossi e agitati con venti tesi da NNE. SUD: Forte instabilità con annuvolamenti associati a rovesci anche forti, nevosi oltre i 500m e localmente sin sui litorali sul Molise. Entro sera attenuazione dei fenomeni a partire dalla Campania. Freddo e ventoso da NNE ovunque con mari agitati. TENDENZA SUCCESSIVA DOMENICA ancora incertezze e tempo freddo al sud con residue spruzzate di neve in Appennino ma con tendenza a miglioramento, ben soleggiato e più mite altrove.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum