Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anno nuovo inizia con pioggia e vento su diverse regioni

VENERDI tempo perturbato sul Tirreno e sulla Sardegna, con forti venti, piogge e rovesci. Migliora al nord tra il pomeriggio e la serata. Non farà freddo. SABATO rovesci anche nevosi a quote collinari in transito dall'Emilia Romagna verso il versante adriatico. Abbastanza buono altrove. Sensibile calo delle temperature. DOMENICA residui rovesci al sud, anche nevosi a quote collinari. Bel tempo altrove. Peggiora al nord-ovest in serata con neve fino in pianura.

Previsioni meteo - 31 Dicembre 2009, ore 11.27

Venerdì, 1 gennaio 2010 NORD-OVEST Sul nord-ovest, al primo mattino, piogge anche a carattere di rovescio sulla Liguria centro-orientale, con neve sopra i 1000-1200 metri. Cielo nuvoloso sulle restanti zone, con precipitazioni sporadiche e di debole intensità. Nel corso della giornata progressiva attenuazione dei fenomeni con schiarite sempre più ampie ad iniziare da ovest. Temperature in calo. Venti inizialmente sud-occidentali, ma in rotazione progressiva a nord-ovest in giornata, con un po' di Favonio sul Piemonte. Mar Ligure localmente agitato. NORD-EST Sul nord-est cielo ancora nuvoloso, con piogge sparse, in genere di debole o moderata intensità; limite delle nevicate in calo sin verso i 1000m nelle Alpi e sui 1200m sulle Prealpi, tendenza a miglioramento a fine giornata, con cessazione delle precipitazioni ed ingresso del vento da nord-ovest nella notte sin nei fondovalle alpini. Temperature in successivo calo. CENTRO Tempo instabile con nuvolosità irregolare e possibili rovesci localmente temporaleschi, più probabili e frequenti sul versante tirrenico e sulla Sardegna; quota neve in progressivo calo sin verso i 1200-1300 metri, per l'ingresso di aria fresca da ovest. Maggiori schiarite sul versante adriatico. Ancora venti da sud ovest forti, ma in graduale rotazione a Maestrale, sempre forte, con incipiente calo termico. Mari agitati. SUD Tempo instabile su Campania e Calabria tirrenica con rovesci anche temporaleschi; variabile altrove, con ampie schiarite. Con la rotazione delle correnti a nord-ovest è da attendersi un aumento della nuvolosità con rischio di acquazzoni sul nord della Sicilia. Temperature ancora miti ma in graduale diminuzione dalla serata, con l'arrivo del Maestrale. Venti forti e mari agitati. Sabato, 2 gennaio 2010 NORD-OVEST Sul nord-ovest ben soleggiato su tutte le regioni. Passaggio di velature al mattino, ma senza conseguenze. Venti da nord sostenuti su tutti i settori, anche sulle pianure. Temperature in sensibile calo specie in quota. Mar Ligure mosso. NORD-EST Sul nord-est mattinata instabile tra basso Veneto, Venezia Giulia e Romagna con possibili rovesci nevosi accompagnati da colpi di vento, ma con tendenza a miglioramento. Su tutte le altre regioni da parzialmente nuvoloso a sereno con forte vento da nord-ovest e sensibile calo delle temperature, specie in montagna. Mare molto mosso. CENTRO Sul medio Adriatico tempo instabile con passaggio di rovesci tra il tardo mattino ed il primo pomeriggio in movimento dalle Marche verso l'Abruzzo, con neve sin verso i 200-300m, ma con qualche fiocco svolazzante sin sul litorale. Sereno sulle regioni tirreniche. Forte calo delle temperature, repentino in montagna. Venti forti settentrionali, con severi rinforzi di Maestrale sul Tirreno, dove il mare risulterà agitato. SUD Tempo variabile, con addensamenti tra Calabria tirrenica e nord Sicilia associati a locali rovesci in attenuazione. Condizioni di instabilità in trasferimento nel pomeriggio-sera dal Molise verso la Puglia con qualche rovescio, nevoso sino a quote collinari e temporalesco in costa. Sensibile calo delle temperature, specie nelle zone interne e montuose e dal pomeriggio. Ventilazione forte o molto forte da nord-ovest, specie sul Tirreno. Domenica, 3 gennaio 2010 NORD-OVEST Sul nord-ovest bel tempo al mattino e nel primo pomeriggio. Freddo intenso sulla pianure, con gelate anche estese. Tra il pomeriggio e la serata nubi in aumento ad iniziare dal Piemonte, con qualche nevicata possibile fino in pianura nella notte successiva. Temperature in ulteriore calo. Venti ancora settentrionali al mattino, in attenuazione. Mar Ligure poco mosso. NORD-EST Sul nord-est giornata soleggiata su tutti i settori. Freddo intenso al mattino con gelate estese sulle pianure. Qualche nube solo sulle Alpi, ma senza conseguenze. In serata nubi in aumento ad iniziare da ovest, senza precipitazioni. Temperature in calo. Ancora venti da nord-ovest al mattino, in progressiva attenuazione. Mare mosso. CENTRO Residui annuvolamenti in Abruzzo al mattino, senza precipitazioni e tendenza a miglioramento. Su tutte le altre regioni bel tempo, ma freddo, con gelate estese soprattutto nelle pianure interne. Nubi in aumento sulla Sardegna e sul Tirreno in serata, senza precipitazioni. Temperature in calo ovunque. Ancora venti da nord sostenuti in Adriatico. Attenuazione e rotazione a sud est sulla Sardegna in serata. Mari molto mossi. SUD Nubi residue sul Molise, il Gargano, la Calabria Tirrenica e la Sicilia settentrionale al mattino, ma con basso rischio di pioggia. Per il resto bel tempo. In giornata bel tempo ovunque. Temperature in calo nei valori minimi, con possibili gelate nelle zone interne. Ancora venti forti da nord-ovest, ma in progressiva attenuazione. Mari molto mossi. Tendenza per i giorni successivi: LUNEDI peggiora al nord e su Toscana, Umbria, Lazio e nord Sardegna con precipitazioni, nevose sino in pianura al settentrione e a quote basse nelle prime ore sulle zone interne del centro. MARTEDI tempo instabile, se non perturbato su tutto il centro-nord con piogge. Qualche nevicata sarà ancora possibile sulle pianure del nord-ovest. La tendenza: ancora instabilità diffusa su gran parte del nostro Paese, con clima mite al centro-sud e più freddo al nord.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum