Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Adriatico sarà più colpito dall'afflusso di aria fredda

Venti settentrionali fino a lunedì, ma al nord e sul versante tirrenico prevarrà il sereno, mentre su medio Adriatico, Puglia, Molise e Basilicata ci sarà occasione per rovesci e temporali, nevosi sull'Appennino oltre gli 800-1000 m.

Previsioni meteo - 22 Marzo 2002, ore 12.45

Sabato, 23 marzo 2002 Nord: nuvolosità da stau lungo le creste alpine di confine con qualche fiocco di neve portato da nord oltre i 1300 m, più a sud abbastanza soleggiato e vento secco settentrionale fino in pianura. Temperature in diminuzione. Visibilità ottima. Centro: giornata ventosa e variabile con nubi più minacciose sul versante adriatico e sull'Umbria. Nel pomeriggio alle minacce potranno anche seguire dei rovesci temporaleschi accompagnati da raffiche di vento, in particolare sull'Abruzzo. Sul versante tirrenico e sulla Sardegna sole maggiormente presente e tempo asciutto. Temperatura in diminuzione. Sud: sulla Puglia e sul Molise nuvolosità irregolare in graduale accentuazione con cumuli sempre più sviluppati e scuri. Dopo il mezzogiorno qualche rovescio o temporale, specie sul Gargano e nel barese. Nel pomeriggio nuvolosità e fenomeni tenderanno ad estendersi anche alla vicina Basilicata. Qualche breve grandinata non esclusa. Su Campania, Calabria e Sicilia cielo parzialmente nuvoloso con ampie schiarite ma con possibile sviluppo di focolai temporaleschi sulle zone montane nelle ore pomeridiani, specie sull'Irpinia e sulla Sila. Venti moderati settentrionali, temperatura in diminuzione. Domenica, 24 marzo 2002 Nord: bel tempo ma con vento da nord, debole in pianura, moderato sulle Alpi, dove risulterà particolarmente freddo. Sulle creste alpine di confine persisterà una nuvolosità residua. Le massime non supereranno i 15-17°C sulle zone pianeggianti. Centro: Sulle Marche cielo nuvoloso con possibilità di qualche rovescio nevoso a quote superiori a 900 metri. Tale nuvolosità potrebbe sconfinare anche su alcune zone dell’Umbria ma senza produrre fenomeni rilevanti. Sull’Abruzzo cielo irregolarmente nuvoloso con possibilità di brevi rovesci specie in prossimità del Gran Sasso e della Maiella. La neve cadrà sopra i 900-1000 metri. Su tutte le altre regioni cielo sereno o poco nuvoloso salvo locali annuvolamenti in prossimità dei rilievi. Temperature minime in lieve calo, massime in calo più sensibile su Marche e Abruzzo. Venti moderati da N. Sud: Su Molise, Puglia, Basilicata cielo nuvoloso con possibilità di locali rovesci e qualche temporale. Nevicate in Appennino a quote superiori a 1100 metri con limite delle nevicate in calo dalla sera fino ad interessare probabilmente Potenza e Campobasso. Sulla Campania nuvolosità variabile con isolate precipitazioni su Irpinia e Matese. Schiarite più ampie sulle coste. Sul nord della Sicilia, le Eolie, le zone interne della Calabria sviluppo di focolai temporaleschi e qualche isolato temporale possibile, sul sud della Sicilia cielo poche nubi e prevalenza di cielo sereno. Temperature minime stazionarie, massime in sensibile diminuzione soprattutto sulle zone appenniniche. Venti ovunque settentrionali anche forti sulla Puglia e sul Molise. Difficili i collegamenti con le Tremiti, le isole Ponziane e le Eolie per mare molto mosso o agitato. Lunedì, 25 marzo 2002 Nord: Su tutte le regioni cielo sereno, salvo la presenza di locali annuvolamenti sull’Emilia Romagna in mattinata. Temperature in ulteriore diminuzione; non si escludono locali e deboli gelate nelle ore notturne. Venti moderati da NE sul Friuli e sulla Liguria. Deboli orientali altrove. Centro: Su Marche e Abruzzo nuvolosità irregolare con possibilità di qualche rovescio o nevicata a quote superiori ai 700-800 metri. Sull’Umbria orientale qualche locale annuvolamento penetrato dall’Adriatico ma senza rovesci. Su tutte le altre regioni qualche banco nuvoloso sull'Appennino ma giornata sostanzialmentesulle soleggiata. Temperature stazionarie. Venti moderati da N/NE con locali rinforzi. Sud: Su tutte le regioni tempo instabile con annuvolamenti alternati a schiarite, più ampie sulle coste campane e sul sud della Sicilia. Possibilità di locali rovesci nevosi a quote superiori ai 700-800 metri sul Molise e Basilicata e isolati temporali sulla Puglia e Golfo di Taranto. Temperature stazionarie. Venti moderati o forti intorno N. Verso sera tendenza ad un parziale miglioramento con attenuazione del vento e dei fenomeni. TENDENZA SUCCESSIVA Martedì ancora lieve instabilità con isolati rovesci su Calabria, Puglia e settore orientale della Sicilia, per il resto bel tempo. Mattinate freddine, pomeriggi miti.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.54: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Reggio Emilia (Km. 138,2) e Terre di Canossa - Campegine in dir..…

h 04.30: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente

Riduzione di carreggiata causa incidente precedente a 7,457 km prima di Area di servizio Frascineto..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum