Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Italia bagnata, di sudore al sud e di pioggia al nord

Tra DOMENICA e LUNEDI la progressione di una saccatura atlantica spacca l’Italia in due meteo-zone ben distinte; fresco, con piogge e temporali al nord e medio-alto Tirreno; caldo afoso al sud, isole maggiori e regioni adriatiche. MARTEDI migliora al nord e Sardegna; nubi, locali fenomeni e sensibile calo termico altrove, specie in Appennino e regioni adriatiche. MERCOLEDI tregua armata, con un po’ di instabilità al sud; a seguire nuovo peggioramento al nord.

Previsioni meteo - 12 Luglio 2008, ore 12.15

Domenica, 13 luglio 2008 NORD-OVEST: Instabilità perturbata, con molte nubi ovunque, più intense e associate a rovesci e locali temporali, a ridosso dei rilievi di alto Piemonte e ovest Lombardia; fenomeni sparsi anche su Val d’Aosta, Levante Ligure e Genovesato, specie nell’interno; più sporadici e deboli altrove. Temperature in calo ovunque, specie nelle zone interessate dai fenomeni. Venti meridionali, moderati sulla Liguria; deboli sulle pianure, ma con raffiche durante i temporali. Mar Ligure generalmente mosso. NORD-EST: Instabilità perturbata su Alpi, Prealpi e zone pedemontane a nord del Po, con molte nubi associate a rovesci e locali temporali; possibilità di fenomeni intensi tra Bresciano, pedemontana Veneta e Friuli, specie nel pomeriggio-sera. Altrove cielo per lo più nuvoloso, ma con fenomeni più scarsi e isolati. Schiarite tra bassa Emilia e Romagna. Temperature in lieve calo nei valori massimi, eccetto sulla Romagna. Venti di Scirocco da deboli a moderati specie su Alpi e Adriatico, tendenti a ruotare da ovest sulle pianure; mar Adriatico da poco mosso a mosso. CENTRO: Nubi irregolari sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna, più intense a ridosso dell’Appennino e zone interne di Toscana, Marche e Lazio, dove non si escludono isolati rovesci e qualche breve temporale, specie nel pomeriggio-sera. Nubi in aumento anche altrove, per lo più a carattere stratiforme, ma senza fenomeni. Temperature in calo su Sardegna e Toscana; stazionarie, con clima ancora un po’ afoso sul medio Adriatico. Venti moderati di Scirocco in Adriatico, di Libeccio sul Tirreno, con rinforzi dalla sera; da moderati a localmente forti di Maestrale sulla Sardegna. Mari generalmente mossi, localmente molto mossi quelli ad ovest della Sardegna. SUD: Prevalenza di sole su tutti i settori, eccetto velature in transito e radi, ma innocui, addensamenti in Appennino. Temperature in ulteriore aumento, specie nei valori massimi e nelle zone interne di Puglia e Sicilia, con punte di 38-40°C, con notevole sensazione di afa. Venti moderati di Scirocco, tendenti a provenire da Libeccio sul Tirreno. Mari mossi; localmente molto mossi il Canale e lo Stretto di Sicilia. Lunedì, 14 luglio 2008 NORD-OVEST: Tempo ancora molto instabile, con nubi pressoché ovunque e associate a rovesci e locali temporali; fenomeni più probabili e localmente intensi nella fascia pedemontana piemontese e lombarda; più irregolari e occasionali altrove. Migliora in serata. Temperature in ulteriore lieve calo, con clima fresco; piuttosto freddo in montagna. Venti da deboli a moderati settentrionali, con qualche rinforzo su Alpi e Liguria. Mar Ligure mosso. NORD-EST: Instabilità ancora accentuata con addensamenti intensi, associati a rovesci e temporali, localmente forti, sia lungo l’arco alpino, ma anche nelle zone di pianura adiacenti. Altrove fenomeni più sporadici e occasionali, alternati a qualche schiarita sulla Romagna. Temperature in ulteriore sensibile calo ovunque, specie nelle zone interessate dai fenomeni. Venti da deboli a moderati occidentali; mar Adriatico generalmente mosso. CENTRO: Nuvolosità irregolare su gran parte delle regioni, più intensa su Toscana, Marche e zone interne di Umbria e Lazio, con isolati rovesci e qualche temporale. Passaggi nuvolosi, alternati a qualche schiarita altrove, ma senza fenomeni importanti. Temperature in ulteriore calo, più sensibile su Sardegna, Toscana e Appennino. Venti moderati occidentali, con rinforzi sul Tirreno; da moderati a forti sulla Sardegna; mari generalmente mossi; molto mossi il medio Tirreno e i mari intorno alla Sardegna. SUD: Nubi irregolari su Campania, Calabria Tirrenica e Sannio, associate a qualche isolato scroscio di pioggia; passaggi nuvolosi altrove, per lo più medio-alti, ma senza fenomeni. Temperature in lieve calo; più sensibile sulla Campania; ancora caldo intenso su Puglia, Calabria ionica e Sicilia. Venti moderati di WSW sulla Campania, meridionali altrove. Mari generalmente mossi. Martedì, 15 luglio 2008 NORD-OVEST: Tempo discreto, eccetto locali foschie, anche dense al mattino, nelle valli e sulle pianure; addensamenti pomeridiani sulle Alpi e rilievi liguri, ma senza fenomeni degni di nota. Fresco al mattino, mite di giorno. Ventilazione debole settentrionale. Mar Ligure poco mosso. NORD-EST: Residua instabilità con addensamenti più consistenti su Alpi, Prealpi, Dolomiti e Appennino Romagnolo, associati a qualche isolato rovescio in mattinata e primo pomeriggio. Migliora successivamente. Prevalenza di schiarite altrove. Temperature in ulteriore lieve calo, specie nei valori minimi; miti le massime. Venti da deboli a moderati settentrionali, con qualche rinforzo di Bora sull’alto Adriatico; mare generalmente mosso. CENTRO: Soleggiato su Sardegna, Toscana e coste tirreniche, eccetto innocui addensamenti; instabile altrove, con nubi irregolari associate a rovesci e locali temporali, specie a ridosso dell’Appennino e lungo le regioni del medio Adriatico. Temperature in ulteriore calo sulle regioni adriatiche e appenniniche; in lieve ripresa su Toscana e Sardegna. Venti moderati settentrionali, con locali rinforzi sulle regioni adriatiche. Mari generalmente mossi; localmente molto mosso l’Adriatico. SUD: Prevalenza di sole e ampie schiarite su Campania e Sicilia Ionica; altrove nubi irregolari e una certa instabilità sulle regioni adriatiche e zone interne appenniniche, associata a isolati acquazzoni e locali temporali, specie su Molise, Sannio, Gargano e Appennino Lucano. Temperature in calo ovunque, più sensibile sul versante Adriatico e regioni appenniniche. Venti moderati settentrionali, con rinforzi durante i fenomeni. Mari mossi, localmente molto mossi il basso Adriatico e il Canale d’Otranto. Tendenza per i giorni successivi: MERCOLEDI prevalenza di tempo buono al centro-nord e isole maggiori, eccetto addensamenti pomeridiani lungo l’arco alpino, ma senza fenomeni di rilievo; residua instabilità sulle regioni del medio-basso Adriatico e zone interne del sud, dove non si esclude qualche isolato temporale pomeridiano. Temporaneo rialzo termico al centro-nord. GIOVEDI nubi in aumento al nord e alto Tirreno, con qualche isolato rovescio nelle Alpi centro-occidentali. Altrove prevalenza di sole alternato a qualche velatura e locali addensamenti nelle zone interne. Rialzo termico al centro-sud, ma con valori gradevoli.

Autore : Giuseppe Tito

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum