Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Inverno protagonista fino al week end, poi si tornerà in autunno

VENERDI moderatamente perturbato al centro con precipitazioni in estensione al sud. Neve intorno ai 500-700m al centro e ai 1000-1400m al sud. Freddo ma asciutto su nord e Toscana. SABATO al nord e sulla Toscana soleggiato. Al centro-sud spruzzate di neve sull’Appennino centrale tra i 500 e i 700m, piogge sparse alle quote inferiori. Freddo per la stagione. DOMENICA soleggiato al nord e sulla Toscana, ancora qualche precipitazione altrove, nevosa in Appennino. Temperature massime in ripresa al nord.

Previsioni meteo - 15 Novembre 2007, ore 12.51

Venerdì, 16 novembre 2007 NORD: Su nord-ovest in prevalenza soleggiato a parte qualche innocuo banco di nubi medio alte in transito tra il pomeriggio e la sera su Lombardia, Liguria e Piemonte orientale. Venti moderati tra N e NE sulla Liguria e retrostante Appennino con rinforzi ulteriori sul mar Ligure che si presenterà molto mosso al largo, deboli altrove. Temperature in calo. Freddo con gelate nottetempo nelle zone interne e sulla pianura Padana. Al nord-est qualche addensamento lungo i crinali di confine in zona Brennero ma senza fenomeni. Banchi di nubi medio alte in transito sul Triveneto più compatte sul Friuli ma in graduale dissipazione nel corso della giornata. Nuvolosità irregolare sulla Romagna e retrostante Appennino associata a sporadiche spruzzate di neve tra i 400 e i 600m, specie sui settori meridionali della regione. Venti deboli tra N e NE su Alto Adige, moderati su Alpi Carniche e Giulie, bora moderata su alto Adriatico e Romagna. Mare mosso, localmente molto mosso. Temperature in calo. Freddo e gelate nottetempo nelle zone interne. CENTRO: Al centro e sulla Sardegna cieli chiusi con precipitazioni frequenti ovunque ma più diffuse sul versante tirrenico laziale al mattino e sul corrispondente settore adriatico nel pomeriggio-sera. Nevicate a quote poste tra i 500-700m su Umbria, Marche, alto Lazio e tra gli 800 e i 1000m su Abruzzo e Molise, intorno ai 1100 metri sull’isola. Venti forti a rotazione ciclonica con perno sulla Sardegna, deboli localmente moderati da NE sul versante adriatico. Mare di Sardegna molto mosso localmente agitato, Tirreno settentrionale molto mosso al largo, Tirreno centrale molto mosso. Temperatura in diminuzione. Freddo. SUD: Al sud nel primo mattino schiarite fugaci sul Salento ma con nuvolosità in rapido aumento fino a cielo coperto. Nubi compatte sui rimanenti settori con precipitazioni ad iniziare dal versante tirrenico e dalla Sicilia, in rapida estensione alle altre zone. Nevicate in Appennino tra i 1000m della Lucania ai 1400m della Sicilia. In serata schiarite su Sicilia e sud Calabria. Venti moderati da SW su Tirreno e Campania, deboli altrove in rotazione a SE e successivamente a NE sulla Puglia. Mar Tirreno molto mosso, mossi i rimanenti bacini con moto ondoso in aumento su basso Adriatico. Temperatura in lieve aumento sulla Sicilia. Sabato, 17 novembre 2007 NORD: Al nord-ovest soleggiato a parte qualche innocua velatura in transito sulle Alpi nel pomeriggio. Possibili gelate nottetempo nelle zone interne e sulla pianura Padana. Venti moderati da NNE su Liguria e mar Ligure, deboli altrove. Mare molto mosso al largo con moto ondoso in graduale calo. Temperature massime in lieve ripresa ma ancora freddo. Sun nord-est in prevalenza soleggiato a parte alcuni addensamenti su Alto Adige e Romagna ma senza conseguenze. Possibili gelate nottetempo nelle zone interne. Venti moderati da N su Trentino, Alto Adige, Alpi Carniche e Giulie, da NE su alto Adriatico e Romagna. Mare mosso, localmente molto mosso ma con moto ondoso in graduale calo. Temperature in lieve aumento nei valori massimi ma sempre freddo. CENTRO: Al centro in prevalenza soleggiato sulla Toscana, a parte annuvolamenti sui settori meridionali della regione. Residui addensamenti sulla Sardegna orientale ma passaggio a tempo in prevalenza soleggiato. Nuvolosità irregolare sulle rimanenti zone con precipitazioni sparse su province meridionale marchigiane Abruzzo, Molise e settori appenninici di confine con Umbria e Lazio. Nevicate intorno ai 500m sui settori appenninici settentrionali e ai 700m su quelli meridionali. Venti moderati settentrionali con rinforzi sull’Abruzzo e intorno alla Sardegna. Mare Adriatico e bacini intorno alla Sardegna molto mossi, Tirreno mosso. Temperatura in lieve calo in serata, ancora freddo. SUD: Al sud qualche schiarite fugace in mattinata su Calabria centrale e Salento, altrove nuvolosità irregolare a tratti intensa associata a precipitazioni sparse intermittenti, più insistenti su Foggiano e Barese al mattino. Nel pomeriggio schiarite sulla Sicilia meridionale, ancora alcune piogge sulle zone settentrionali. Venti forti da NW sul canale di Sicilia, moderati da N sull’isola. Dal pomeriggio rinforzo del vento da N su tutti i settori. Canale di Sicilia agitato, da mossi a molto mossi i rimanenti bacini. Temperature in lieve aumento sulla Sicilia. Domenica, 18 novembre 2007 NORD: Al nord-ovest soleggiato su tutti i settori. Qualche gelata in pianura Padana nottetempo. Venti tra deboli e moderati da NE sulla Liguria con locali rinforzi in Appennino. Deboli settentrionali sulle Alpi, deboli variabili altrove. Mare molto mosso al largo, poco mosso sotto costa. Temperature in lieve ripresa, specie nei valori massimi. Al nord-est banchi di nubi medio basse sulla Romagna e relativo settore appenninico senza conseguenze. Altrove soleggiato con qualche velatura in rapido dissolvimento sull’Alto Adige. In serata tendenza a frammentazione delle nubi anche sulla Romagna. Venti deboli da NE sul Friuli, moderati su alto Adriatico e Romagna. Mare tra mosso e molto mosso. Temperature in lieve ripresa, specie nei valori massimi eccetto sulla Romagna dove seguiterà a fare freddo. CENTRO: Al centro nuvolosità in graduale attenuazione sulla Toscana. Nuvolaglia a ridosso della Sardegna orientale in via di dissolvimento nel corso della giornata. Nubi irregolari sui rimanenti settori con precipitazioni sparse su dorsale appenninica, Marche meridionali, Abruzzo e Molise, nevose tra i 500 e i 700 metri. Aperture entro la serata anche sul Lazio. Venti moderati settentrionali ovunque con rinforzi sull’Abruzzo in attenuazione dalla serata. Mare Adriatico e Tirreno antistante la Sardegna molto mossi, tra mossi e molto mossi gli altri bacini con moto ondoso in lento calo. Temperature senza grandi variazioni. Ancora piuttosto freddo specie sul versante adriatico. SUD: Al sud nubi e schiarite si alterneranno irregolarmente per tutta la giornata. Saranno possibili precipitazioni sparse che risulteranno meno frequenti su Calabria e Sicilia meridionale, più decise sul Foggiano e Barese. Eventuali nevicate imbiancheranno le cime appenniniche intorno ai 700-900m, verso i 1200m sui rilievi della Sicilia. Venti ovunque moderati tra N e NW con locali rinforzi in mare aperto. Mari molto mossi localmente agitati il Canale di Sicilia e lo Ionio al largo. Temperature in lieve calo sul settore peninsulare stazionarie sulla Sicilia. TENDENZA SUCCESSIVA LUNEDI nubi residue al sud, soleggiato al centro-nord con tendenza ad aumento della nuvolosità medio alta sul nord-ovest e in Sardegna nella serata ma asciutto. Temperature in graduale aumento. MARTEDI nuvolosità irregolare sul nord-ovest e sulla Sardegna senza fenomeni degni di nota. Tempo migliore sulle rimanenti regioni con prevalenza di sole. Temperature in aumento, sensibile al centro-sud, più contenuto in val Padana.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum