Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Instabilità in arrivo per sabato

Una perturbazione, nata sulle coste del Canada meridionale e già in viaggio verso l’Europa, potrebbe investire l’Italia centro-settentrionale entro il fine settimana

Previsioni meteo - 4 Luglio 2002, ore 09.51

Se fino a ieri sembrava che solo le regioni nord-orientali e marginalmente l’Adriatico avrebbero risentito del passaggio di qualche acquazzone (magari anche di una certa consistenza), purtroppo dalle ultime elaborazioni a nostra disposizione sembra che vengano coinvolte tutte le regioni del nord e parte di quelle centrali. Infatti la perturbazione in questione sta già ruotando attorno ad un centro di bassa pressione a nord-ovest dell’Irlanda, acquistando energia e limando gradualmente il fianco orientale dell’anticiclone delle Azzorre; quest’ultimo sembra non avere intenzione di reagire e quindi le nubi avranno campo libero, con la possibilità di scegliersi la traiettoria più “comoda”. La perturbazione non esiterà a tuffarsi sul Mediterraneo centro-occidentale passando dalla Francia e successivamente dalla Valle del Rodano. Il tutto acquisterà energia per il passaggio su un mare caldo con conseguente formazione di numerosi temporali. Vediamo con le elaborazioni di oggi cosa si può dire riguardo questo peggioramento: già durante la mattinata di sabato alcuni temporali investiranno le Alpi occidentali, mentre quelli più intensi cominceranno a formarsi sul Golfo del Leone; intanto una certa ventilazione da SW investirà il nord, la Toscana, l’Umbria e parte delle Marche. A fine mattinata le precipitazioni avranno raggiunto la Liguria , le coste toscane e la Corsica, con la possibilità di rovesci frequenti; nel frattempo il vento , anche se non intenso, sarà ruotato da N-NW sulla Riviera di Ponente. Nel corso del pomeriggio i temporali si estenderanno a buona parte del nord (saltando temporaneamente le zone pianeggianti del Friuli-Venezia-Giulia) risultando più copiosi sulle zone appenniniche tosco-emiliane, sulle coste liguri e quelle del Tirreno settentrionale. In serata e in nottata, invece, il tempo tenderà a migliorare sul nord-ovest e i fenomeni si concentreranno su Veneto, Friuli e Trentino lasciandosi dietro qualche strascico fino alla mattinata di domenica. Il vento, nel frattempo, sarà ruotato dai quadranti settentrionali un po’ su tutto il nord e l’Appennino settentrionale. A questo punto la perturbazione tenderà a scivolare lungo l’Adriatico leggermente attenuata. Isolate piogge investiranno Marche e Abruzzo entro il primo pomeriggio, mentre alcuni rovesci più consistenti insisteranno sulla Puglia fino alla tarda serata, quando le nubi lasceranno definitivamente lo Stivale. In definitiva dovremo aspettarci un fine settimana “a portata di ombrello” per buona parte dell’Italia, escludendo le regioni tirreniche centro-meridionali e la Sicilia. Per ulteriori conferme alla previsione fatta vi rimandiamo ai prossimi articoli.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.01: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente a Modena Nord (Km. 157,6) in uscita in entrambe le direzioni dalle 14:57 del 24 set 201..…

h 15.01: A24 Roma-Teramo

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Assergi (Km. 116,7) e Cartecchio in entrambe le direzioni dalle..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum