Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Inizio settimana col temporale in agguato

Lunedì residui temporali sull'Emilia, in miglioramento. Instabile con rovesci temporaleschi sul Centro e l'Appennino meridionale, specie nel pomeriggio. Martedì, mattinata col sole, poi nubi e rovesci su Alpi e regioni centrali. Velature in aumento al Sud. Mercoledì instabile al Nord, bello al Centro, perturbato al Sud per un attivo sistema nuvoloso in arrivo dal Nord Africa. Temperature in diminuzione.

Previsioni meteo - 13 Giugno 2004, ore 10.39

SITUAZIONE Ieri i primi temporali al Nord con grandinate rovinose sul Biellese e sul Vicentino. A Bassano del Grappa, Molvena e Casoni di Mussolente accumuli al suolo fino a 20 cm. Oggi, i fenomeni di forte instabilità, collegati al nucleo di aria fresca in arrivo dall'Europa settentrionale, interesseranno ancora il Nord e le regioni Centrali. EVOLUZIONE Nei prossimi giorni si isolerà una goccia fredda sul Mediterraneo centrale che manterrà attive le condizioni di instabilità al centro-nord e sull'Appennino meridionale. Mercoledì, la risalita di una perturbazione africana porterà piogge consistenti sulle estreme regioni meridionali. PREVISIONI Lunedì, 14 giugno 2004 NORD: Nuvoloso ma asciutto su gran parte del territorio; piogge e rovesci solamente su Cuneese, Emilia, bassa Lombardia e basso Veneto. Sull'Emilia Romagna possibili temporali anche forti e accompagnati da grandine. Nel corso del pomeriggio graduale attenuazione dei fenomeni e ampie schiarite a partire da est, annuvolamenti sulle Alpi occidentali ma asciutto. Bora tesa sull'alto Adriatico, forte Tramontana in Liguria. Temperature in lieve calo. CENTRO: Al mattino nuvoloso su costa toscana, laziale, Marche e nord Sardegna, dove si avranno dei rovesci e dei temporali, intervallati da pause più asciutte. Sulle rimanenti zone rasserenamenti anche estesi, ma nel pomeriggio peggioramento temporalesco su Umbria, Lazio, Abruzzo e Sardegna orientale. Netto miglioramento ovunque in serata. Forti raffiche di Tramontana sull'Appennino. Temperature in diminuzione. SUD: Poche nubi sulle regioni peninsulari con attività cumuliforme nel pomeriggio su Molise, Appennino Campano e Lucano a cui faranno seguito dei rovesci o dei brevi temporali. Sulla Sicilia nubi stratificate con deboli piogge sulle zone interne del Messinese e del Catanese. Temperature invariate. Martedì, 15 giugno 2004 NORD: Sereno in Valpadana, poche nubi su Alpi e Liguria. Nelle ore pomeridiane, focolai temporaleschi sull'Appennino ligure, in probabile sconfinamento sulla Riviera di Ponente, nubi stratificate in aumento sull'arco alpino, la Val d'Aosta, il Piemonte e la Lombardia con qualche rovescio qua e là in montagna. Temperature in aumento. CENTRO: Poco nuvoloso al mattino ma, col trascorrere delle ore, estesa fioritura di grandi cumuli con temporali che dalle zone montuose raggiungeranno anche le coste, ad eccezione dei litorali laziali. I fenomeni potrebbero risultare molto forti sull'alta Toscana. Miglioramento in nottata. Temperature stazionarie o in lieve ulteriore calo nelle zone raggiunte dalle piogge. SUD: Nubi alte e sottili in aumento a partire dalla Sicilia dove saranno possibili delle deboli piogge, specie nelle zone interne. Nel pomeriggio, focolai temporaleschi sull'Appennino, in dissolvimento in serata. Temperature senza grandi variazioni. Mercoledì, 16 giugno 2004 NORD: Irregolarmente nuvoloso con rovesci sparsi e momenti più asciutti. Nel pomeriggio, localizzazione dei fenomeni a nord del Po con temporali su Alpi e Prealpi anche intensi sul Friuli. Temperature in leggero calo. CENTRO: Al mattino residui rovesci sull'alta Toscana, in prevalenza sereno altrove con velature sull'Abruzzo. Nel pomeriggio, instabile con rovesci su monti sardi e Appennino centrale, soleggiato sulle pianure e lungo le coste. Temperature in ripresa. SUD: Molto nuvoloso con intense piogge su Sicilia, Calabria, Basilicata e bassa Puglia, più asciutto sui rimanenti settori. Temporali anche di forte intensità saranno possibili su Sicilia orientale, Calabria tirrenica e coste ioniche. Temperature in diminuzione. TENDENZA SUCCESSIVA Giovedì temporalesco al nord-est e sul medio Adriatico, in miglioramento al Sud, bello altrove con instabilità pomeridiana su Alpi occidentali e Appennino. Temperature in diminuzione. (Da confermare)

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum