Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

In arrivo due PERTURBAZIONI in rapida sequenza sull'Italia con altra NEVE sulle Alpi

MARTEDI piovoso su gran parte del nord e sull'alto Tirreno. MERCOLEDI forte peggioramento al nord, in trasferimento verso il Tirreno in serata. Nevicate in parte abbondanti sino alle quote medie sulle Alpi. GIOVEDI' migliora al nord e sulla Toscana, ancora instabile altrove.

Previsioni meteo - 14 Gennaio 2008, ore 12.28

Martedì, 15 gennaio 2008 NORD: Sul nord-ovest cielo in prevalenza molto nuvoloso. Precipitazioni su Lombardia, Liguria, est Piemonte. Rovesci possibili sul Ponente Ligure. Qualche fiocco o breve nevicata sulla Pianura Piemontese al primo mattino, ma in successiva trasformazione in pioggia. In giornata temporanea attenuazione dei fenomeni su Piemonte e Ponente Ligure, seguita da una ripresa delle precipitazioni tra la sera e la notte. Quota neve sui 500-600 metri sull'Appennino Ligure, in rialzo fino a 800 metri nella notte; 300-400 metri su Alpi occidentali, 700-800 metri altrove. Temperature in lieve calo. Venti moderati da sud est sulla Liguria e da sud sulle Alpi. Deboli in pianura. Sul nord-est piogge possibili su Emilia, Veneto occidentale e Friuli. Quota neve attorno a 700-800 metri. In giornata intensificazione dei fenomeni su tutto il Veneto ed il Trentino, con piogge e qualche nevicata sopra i 900 metri. Asciutto sulla Romagna. Temperature in lieve calo. Venti moderati da sud lungo le coste, deboli variabili altrove. Mare mosso. CENTRO: Nubi intense su tutti i settori. Piogge in arrivo su coste toscane e laziali. Qualche pioggia anche sulla Sardegna. Asciutto invece sui settori interni e lungo l'Adriatico. Temperature in lieve calo nei velori massimi. Venti moderati da sud est, mari in genere mossi. SUD: Nubi in prevalenza medio-alte su tutte le regioni. Qualche goccia di pioggia possibile sulla Campania in serata, altrove tempo asciutto. Temperature in lieve aumento. Venti in rotazione a Scirocco, moderati. Mari mossi. Mercoledì, 16 gennaio 2008 NORD: Sul nord-ovest iniziali condizioni di cieli coperti e tempo perturbato, con piogge diffuse e localmente intense, specie sulla Lombardia e sulla Riviera di Levante. Neve abbondante oltre quota 1000 metri sulle Alpi e 1300 metri in Appennino. Nel corso del pomeriggio rapida cessazione dei fenomeni sotto l'incalzare del foehn che spazzerà via le nubi verso est, garantendo anche qualche schiarita su Piemonte, Imperiese e Savonese. Temperature senza apprezzabili variazioni, freddo moderato in montagna. Moto ondoso in aumento con mare da molto mosso ad agitato. Sul nord-est tempo perturbato su tutto il Triveneto, specie al pomeriggio, con piogge intense e neve copiosa, specie sul settore prealpino, oltre quota 900-1300 metri, occasionalmente anche più in basso. Sull'Emilia fenomeni meno intensi e per lo più di carattere intermittente, sulla Romagna per lo più asciutto, anche se sempre molto nuvoloso. Temperature senza vistose oscillazioni. Freddo umido in montagna. Venti in ulteriore rinforzo provenienti dai quadranti meridionali. Mare fino ad agitato. CENTRO: Cielo ovunque molto nuvoloso, a tratti coperto, con piogge localmente intense su Lazio e Toscana, specie sulla Versilia. Fenomeni meno intensi sulla Sardegna occidentale e sull'Umbria. Precipitazioni più sporadiche su Marche ed Abruzzo. Temperature in aumento con quota-neve in rialzo sin oltre i 1500m. Libeccio sostenuto ovunque, a tratti molto forte, specie sulle coste tirreniche e sulla dorsale nord-appenninica. Bacini ovunque molto mossi o agitati. SUD: Iniziali condizioni di cielo parzialmente nuvoloso ma con graduale tendenza ad aumento della nuvolosità a cominciare da Molise e Campania. Le piogge rimarranno comunque limitate alla fascia tirrenica campana e lucana, con marginale interessamento dell'entroterra. Asciutto altrove. In serata generale peggioramento con piogge sparse e qualche rovescio temporalesco, specie sulle regioni tirreniche. Temperature stazionarie. Venti di Libeccio in progressivo rinforzo, fino a molto forti sullo Stretto di Otranto. Bacini molto mossi, localmente agitati. Giovedì, 17 gennaio 2008 NORD: Sul nord-ovest cielo poco nuvoloso per influsso favonico e ottima visibilità con temperature in sensibile aumento nei valori massimi e giornata quasi dal sapore primaverile in pianura. Solo lungo lo spartiacque alpino ancora qualche addensamento compatto con un po' di neve portata da nord. Sul nord-est cielo irregolarmente nuvoloso al mattino con residue piogge su Romagna e Venezia Giulia e qualche spruzzata di neve sulle Dolomiti ed Alpi Carniche e Giulie ma con tendenza a graduale miglioramento con il passare delle ore a partire da ovest. Temperature in aumento. CENTRO: In mattinata schiarite su Toscana, Sardegna e Umbria, tempo ancora perturbato altrove con rovesci anche temporaleschi ma in rapida attenuazione sul Lazio e dal pomeriggio anche sulle rimanenti regioni. Qualche nevicata in Appennino ma solo a quote elevate. Inserimento del Maestrale anche forte, clima relativamente mite. SUD: Giornata perturbata con piogge sparse e rovesci temporaleschi, in graduale attenuazione a partire dalla Campania e dal pomeriggio. Temperature in lieve diminuzione per la rotazione del vento a Maestrale ma clima sempre mite. TENDENZA SUCCESSIVA VENERDI residua nuvolosità passeggera in transito su tutto il Paese ma con tendenza ad ulteriore miglioramento a causa dell'aumento della pressione atmosferica che sarà responsabile di un fine settimana soleggiato ovunque.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.39: A1 Firenze-Roma

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Chiusi-Chianciano (Km. 409,9) e Valdichiana..…

h 08.32: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli (Km. 31,3) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum