Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il Sud e il Medio Adriatico non guariscono dall'instabilità

Inizio settimana caratterizzato da una fase stabile sul nord-est e sul medio e alto Tirreno. Su medio Adriatico, Sardegna orientale e Meridione rimarranno vive condizioni di instabilità prolungata, almeno fino a giovedi. Su Piemonte e Lombardia nubi basse in pianura fino a martedi mattina, per il resto tanto sole e qualche velatura. Temperature in aumento al nord nei valori diurni, in calo progressivo al sud.

Previsioni meteo - 8 Gennaio 2006, ore 13.15

Lunedì, 09 gennaio 2006 NORD: Sul nord-ovest nuvolosità medio-bassa piuttosto compatta sulle zone pianeggianti di Piemonte e ovest-Lombardia; addensamenti irregolari anche sul Ponente Ligure. Fiocchi sparsi su Cuneese e Torinese. Altrove prevalenza di sole, specie in montagna. Temperatura in aumento nei valori minimi, in lieve calo in quelli diurni. Venti deboli provenienti da est. Mar Ligure mosso. Sul nord-est netta prevalenza di sole, fatta eccezione per qualche velatura sul Trentino. Freddo al mattino con estese gelate. Temperature stazionarie. Venti deboli provenienti da nord-est. Alto Adriatico poco mosso. CENTRO: Molte nubi sul settore litoraneo adriatico e sulla Sardegna, con precipitazioni più probabili su Pescarese, Chietino, Cagliaritano e Ogliastra. Deboli nevicate oltre i 500 metri su Abruzzo e i 1200 su Sardegna. Su Basso Lazio e Umbria orientale nuvolosità diffusa ma con basso rischio di fenomeni. Altrove prevalenza di sole con possibili velature. Temperatura stazionaria. Venti nel complesso moderati di Grecale, con qualche rinforzo sulla dorsale appenninica. Mari mossi, molto mosso il Tirreno Centrale. SUD: Su Gargano, Tavoliere, Calabia jonica e Sicilia sud-orientale tempo moderatamente perturbato con piogge insistenti; su Salento, Basilicata jonica e resto della Sicilia nuvolosità irregolare con possibili rovesci; altrove nubi medio-alte alternate a schiarite ma tempo asciutto. Temperature in calo sul versante adriatico e sulla Campania. Venti deboli di provenienza orientale, con rinforzi su Campania e settore jonico. Mari da mossi a molto mossi. Martedì, 10 gennaio 2006 NORD: Sul nord-ovest nebbie e nubi basse al mattino in pianura e nelle valli maggiori, in graduale dissolvimento nel corso della giornata. Altrove prevalenza di sole, specie in montagna, dove le temperature tenderanno ad aumentare. Tramontana sostenuta su Genovesato e Ponente Ligure, generale calma di vento altrove. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est condizioni di tempo stabile e soleggiato. Freddo secco al mattino, gelate nelle valli. Temperature stazionarie. Venti deboli da nord-est. Alto Adriatico poco mosso. CENTRO: Instabilità moderata sul litorale adriatico e sulla Sardegna orientale, con addensamenti compatti associati a pioviggini o a rovesci sparsi. Altrove prevalenza di sole, con residui annuvolamenti nelle zone interne. Temperature stazionarie. Venti deboli nord-orientali, con locali rinforzi in Appennino. Mari generalmente mossi, moto ondoso in attenuazione. SUD: Su Sicilia, Calabria jonica e Appennino Lucano condizioni di instabilità diffusa, con precipitazioni alternate a pause asciutte. Neve oltre i 1100 metri su Sicilia, 700 su Calabria, 400 su Basilicata. Altrove generale variabilità, con rovesci non esclusi ma con prevalenza di schiarite. Temperatura in ulteriore calo. Venti deboli nord-orientali, con locali rinforzi. Mari generalmente mossi. Mercoledì, 11 gennaio 2006 NORD: Sul nord-ovest tempo ovunque stabile e soleggiato, freddo al mattino con gelate nelle valli. Temperatura in lieve rialzo nei valori diurni. Generale calma di vento, a parte una moderata tramontana sulla Liguria. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est condizioni di generale stabilità, con sole per tutti, a parte qualche annuvolamento sulla Romagna. Freddo al mattino, con gelate nelle valli. Temperature in aumento nei valori diurni. Venti deboli da nord-est. Mare da poco mosso a calmo. CENTRO: Instabilità residua sul versante adriatico e sulla Sardegna orientale, con possibili pioviggini e rovesci sparsi su Pescarese, Chietino, Cagliaritano e Ogliastra. Altrove ampie schiarite. Temperature stazionarie. Vento debole di Grecale. Mari da mossi a poco mossi. SUD: Instabilità latente con rovesci più probabili sulla Sicilia, sulla Calabria jonica, sul Foggiano, sul Molise e sull'Appennino Campano e Lucano. Altrove prevalenza di schiarite con occasionali rovesci. Neve fino a bassa quota su Molise, Puglia e Basilicata. Temperature in ulteriore diminuzione. Venti deboli di Grecale. Mari generalmente mossi. TENDENZA SUCCESSIVA Giovedi situazione sostanzialmente invariata, con sole e regime anticiclonico al nord, variabilità al centro e instabilità al sud. Temperature stazionarie. Ventilazione debole orientale. Moto ondoso ovunque in attenuazione.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum