Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il modello inglese insiste: prima di fine mese arriverà l'inverno

Tanta pioggia su gran parte d'Italia e prima svolta verso il freddo prima di fine mese. Il modello inglese la vedeva così nella corsa della mattina, vediamo cosa ci suggerisce ora con quella serale.

Previsioni meteo - 18 Novembre 2013, ore 20.00

Ecco a voi l'ultima corsa serale del modello inglese ECMWF, fra gli strumenti principali per poter elaborare una previsione, in progressivo aggiornamento automatico dalle ore 20.00 in poi.
Dalle ore 21.00 appariranno invece via via i commenti e le analisi del nostro previsore di turno riguardo alle mappe più rilevanti e interessanti scelte fra i successivi 10 giorni di previsione. 

 

 

ANALISI della situazione attuale: Il comparto euro-mediterraneo è occupato per intero da una complessa struttura di basse pressioni, i cui minimi principali si collocano l'uno sul nord della Norvegia, l'altro nei pressi della Sardegna. Incernierate entro questa grande sacca di nubi, diverse perturbazioni si avvitano in senso antiorario, la più intensa delle quali è attesa nelle prossime ore proprio sull'Italia 

 

E non possiamo che aspettarci una botta di intenso maltempo per la giornata di martedì 19 che, come avevamo previsto in più occasioni, prevediamo essere la più difficile della settimana. I temporali che hanno sferzato la Sardegna si porteranno su Liguria, regioni tirreniche e settori ionici, dove replicheranno lasciando sul terreno notevoli quantitativi d'acqua. Neve sulle Alpi, ma a quote piuttosto elevate, in calo a fine giornata. Ecco nella seconda mappa il vortice responsabile di tutto il parapiglia atmsferico.

Per mercoledì 20 è poi atteso il trasferimento del nucleo di minima pressione al traverso delle nostre regioni centrali, dove si avrà una rapida replica di fenomeni intensi da ovest verso est. Ma non finirà qui.

Giovedì 21 vedrà l'Italia spartita tra due perturbazioni, la prima in allontanamento, che darà luogo ad un ulteriore strascico di maltempo sul nostro meridione, la seconda che dalla Francia inizia già a farsi avanti sul nostro settentrione. Nel mezzo una breve pausa di relativa variabilità, ma con tempo nel complesso ancora inaffidabile. Frattanto il primo vortice in allontanamento non esiterà a sferzare l'ultimo colpo di coda, innescando l'inserimento di aria più fredda a partire dal nord.

A breve giro di posta seguirà un secondo vortice, colmo di aria ancor più fredda che venerdì 22, come vediamo dalla terza mappa, darà lo start ad un nuovo generale peggioramento su tutta l'Italia. Oltre all'ennesima replica di piogge diffuse e localmente abbondanti, segnaliamo questa volta anche l'abbassamento generale delle quote neve, che al nord potranno a tratto sfiorare altitudini collinari. In quota prime abbondaneti nevicate sia sulle Alpi che in Appennino.

Ma ecco cosa tira fuori il modello inglese dopo il 26 novembre (ultima mappa in basso, con temperature previste a 1500m): un blocco di aria gelida raggiungerà li confini dell'Italia sfiorando il nostro nord-est con valori davvero molto bassi, più consoni ad un'ondata di gelo invernale (notate l'isoterma di -16°C prevista alla quota di 1360 metri sula Repubblica Ceca). Ribadiamo che, quest'ultimo scenario, non vede concordi altri modelli, che invece simulano condizioni depressionarie meno profonde e apporti di aria fredda decisamente minori.

Chi avrà ragione? Nei prossimi aggiornamenti forse già lo sapremo.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum