Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gran FREDDO in arrivo con NEVE fin sui litorali adriatici e del centro-nord

Sempre confermata l'ondata di GELO in arrivo con le nevicate che visiteranno la Valpadana, le regioni adriatiche, temporaneamente le regioni tirreniche e tutti i rilievi del sud e delle isole fino a bassa quota. Ampie schiarite al nord nel corso di LUNEDI', al centro miglioramento da MARTEDI' e al sud dalla serata su MERCOLEDI'. Brusco calo delle temperature con valori polari sulle Alpi.

Previsioni meteo - 26 Febbraio 2005, ore 12.29

Domenica, 27 febbraio 2005 NORD: Inizialmente cielo parzialmente nuvoloso ovunque. Nel corso della giornata nubi in aumento ad iniziare dal settore orientale, con rovesci di NEVE moderati e accompagnati dal vento. Nella notte i fenomeni si estenderanno a tutta la Valpadana, le Prealpi, la Romagna, l'Appennino emiliano e al versante padano dell'Appennino ligure. Sulle Alpi generalmente asciutto e anche qualche schiarita. Temperature in sensibile calo a partire dal settore nord-orientale nella sera. Venti in progressivo rinforzo da EST, specie nel pomeriggio, con probabili bufere nella notte su lunedì; intensificazione della BORA sull'alto Adriatico. Mari molto mossi. CENTRO: In mattinata nuvoloso su Toscana, Lazio ed Umbria occidentale con qualche rovescio di neve fin verso i 300m, nevicate anche sui rilievi sardi oltre i 600m. Sulle altre regioni cielo irregolarmente nuvoloso. In serata netto peggioramento su Marche ed Abruzzo con tendenza a rovesci nevosi fin sui litorali, incerto sulle rimanenti zone ma con peggioramento nella notte associato a nevicate su Umbria, Lazio e Toscana interna, progressivo rinforzo del vento da nord-est al suolo, in quota vento da ovest-sudovest. Temperature in calo dalla tarda serata. Mari mossi tendenti a molto mossi o agitati. SUD: Su tutte le regioni tempo moderatamente instabile, con possibili rovesci a carattere sparso, più intensi e probabili sulla Campania e sulla Calabria. Nevicate sull'Appennino Campano e Molisano al di sopra dei 400-500 metri, altrove quota neve sugli 700-900 metri, possibili nevicate anche sui monti siculi. In tarda serata neve anche in pianura sul Molise. Temperature in calo. Venti moderati dai quadranti settentrionali al suolo, salvo sullo Jonio, dove risulteranno ancora meridionali, da ovest-nordovest in quota. Mari molto mossi. Lunedì, 28 febbraio 2005 NORD: Risveglio con la neve su Emilia-Romagna e regioni di nord-ovest, fatta eccezione per Val d'Aosta, litorali liguri e settori alpini. Tendenza a miglioramento con ampie schiarite sul Triveneto in rapida estensione al resto del settentrione col passare delle ore. Ancora ventoso in mattinata ma con Bora in progressivo indebolimento sulla Valpadana, con rinforzi residui a Trieste. Temperature in ulteriore calo e molto freddo, gran gelo sulle Alpi centro-orientali. Mari generalmente molto mossi. CENTRO: Condizioni di tempo instabile ovunque. Precipitazioni inizialmente su Marche, Abruzzo, Toscana, Umbria, in estensione al Lazio, nevose fino a quote molto basse o addirittura sui litorali. Sulla Sardegna mattinata asciutta, rovesci dal tardo pomeriggio sui settori orientali e meridionali, nevosi oltre i 200-300m. In serata generale attenuazione dei fenomeni. Temperature in sensibile calo su Toscana, Umbria e Marche e, gradualmente anche altrove. Venti moderati o forti tra est e nord-est. Mari molto mossi. SUD: Su tutte le regioni tempo in ulteriore peggioramento con cielo molto nuvoloso, piogge e rovesci a carattere sparso e temporali sulle coste tirreniche. Nevicate sull'Appennino Campano e Molisano anche a quote molto basse (200-300m). Altrove neve solo oltre i 500m. Con il passare delle ore quota neve in generale abbassamento a 300m, fino al piano su Molise, Campania, Basilicata e Puglia. Rinforzo dei venti da nord, temperature in netto calo, più lieve sulla Sicilia. Mari molto mossi. Martedì, 01 marzo 2005 NORD: Cielo in prevalenza sereno con qualche velatura di passaggio sulle Alpi. Molto freddo specie di notte e al primo mattino con punte inferiori ai -25°C in alta montagna e di -10°C in Valpadana. Venti deboli. CENTRO: Al mattino residue nevicate su Marche e Abruzzo fino al piano e a tratti miste ad acqua anche sulla Sardegna orientale. Sereno ma molto freddo altrove con schiarite in estensione a tutti i settori entro sera. Venti moderati nord-orientali, in attenuazione. SUD: Sulla Campania parziali annuvolamenti con basso rischio di precipitazioni. Altrove molte nubi con rovesci sparsi, nevosi fino al piano su Molise, Puglia, Basilicata e nord Calabria; dai 300 ai 700m altrove. Tendenza ovunque ad attenuazione dei fenomeni e a schiarite, eccetto sulla Sicilia dove seguiterà a piovere e a nevicare oltre i 700m. Venti tesi di Grecale, temperature in ulteriore calo e freddo. TENDENZA SUCCESSIVA MERCOLEDI' poche nubi ed ampie zone di sereno ma sempre molto freddo. Dalla sera nuovo peggioramento sulle Isole Maggiori con piogge sparse e quota neve in risalita a 800-1000m.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.04: A30 Caserta-Salerno

blocco vento-forte

Tratto chiuso causa vento forte nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli e Salerno -..…

h 21.01: A12 Genova-Rosignano

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Genova Est (Km. 4,2) e Sestri Levante (Km. 48,7) in entrambe..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum