Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Goccia fredda si muove pigramente dal Tirreno allo Ionio; stabilità ancora lontana

DOMENICA ancora molto instabile su gran parte delle regioni, con rovesci e temporali, specie al centro-sud; segni di miglioramento al nord. LUNEDI instabile su Alpi, Prealpi e zone interne del centro-sud; perturbato sulla Sicilia. MARTEDI maltempo su regioni ioniche e Sicilia; discreto al centro, instabile al nord. MERCOLEDI moderata instabilità su gran parte delle regioni peninsulari; temporali più probabili solo nelle zone interne. GIOVEDI primi segni di miglioramento; temperature verso la media.

Previsioni meteo - 2 Giugno 2007, ore 12.33

Domenica, 3 giugno 2007 NORD-OVEST: Ampi spazi di sereno al mattino, eccetto nuvolosità irregolare su Alessandrino, Monferrato, Pavese e settore appenninico, ma senza fenomeni di rilievo. Un pò di foschie nei fondovalle. Addensamenti compatti nel pomeriggio a ridosso dei rilievi, soprattutto quelli alpini centrali e appenninici, con possibilità di isolati rovesci, anche a carattere temporalesco, in esaurimento verso sera; tempo discreto altrove. Fresco al mattino; massime in ripresa, su valori miti. Venti da deboli a moderati nord-orientali, specie sulla Liguria. Mar Ligure poco mosso. NORD-EST: Ampie schiarite sulle pianure; residui addensamenti in Apennino e Romagna, ma con scarsi fenomeni. Nel pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi sul settore alpino e prealpino con rovesci sparsi ed isolati temporali; più proababili su Prealpi, Carnia e Alto Adige. Scarsa possibilità di sconfinamenti sulle pianure, dove il clima si mantiene asciutto. Fresco al mattino; massime in ripresa, su valori miti. Venti deboli nord-orientali, con rinforzi in Appennino e sulla Romagna. Mar Adriatico generalmente poco mosso. CENTRO: Moderatamente perturbato su Ascolano, Abruzzo, settori interni appenninici e basso Lazio, con rovesci diffusi e temporali sparsi, localmente intensi. Instabile, con isolati rovesci e qualche temporale, anche nelle zone interne della Sardegna, Toscana meridionale e alto Lazio. Fenomeni scarsi altrove. Temperature in ulteriore flessione, su valori di 6-8°C sotto la media. Venti da deboli a moderati da nord-est, più tesi e settentrionali sulla Sardegna. Mossi l'alto Tirreno e i mari circostanti la Sardegna; poco mossi gli altri mari. SUD: Moderatamente perturbato sul basso Tirreno, con rovesci diffusi e temporali sparsi, fin dal mattino, su Campania, Calabria Tirrenica, Sicilia orientale e zone Appenniniche. Nel pomeriggio locale intensificazione dei fenomeni, con locali grandinate, e loro estensione a Molise, Puglia settentrionale e Basilicata; fenomeni meno probabili su Salento e Calabria Ionica. Miglioramento in serata. Temperature in moderato calo, su valori di 5-7°C al di sotto della media. Venti da deboli a moderati dai quadranti orientali. Mari poco mossi; mossi il Canale di Sicilia e lo Ionio meridionale. Lunedì, 4 giugno 2007 NORD-OVEST: Discreto al mattino, con ampie schiarite pressoché ovunque. Nubi in rapido aumento a partire da ovest, a cui si accompagna lo sviluppo di nubi cumuliformi, nelle ore più calde, specie a ridosso dei rilievi. Rovesci sparsi nel pomeriggio, anche a carattere temporalesco, con locali sconfinamenti sulle pianure; fenomeni meno probabili su Ponente Ligure e basso Piemonte. Sempre fresco al mattino, ma ulteriore aumento dei valori diurni, con sensazione di caldo sulle pianure. Venti deboli, quasi assenti; mar Ligure poco mosso. NORD-EST: Discreto in mattinata, eccetto un pò di nubi innocue tra Appennino e settore alpino orientale. Col passare delle ore, rapido sviluppo di nubi cumuliformi a ridosso dei rilievi e formazione di vari nuclei temporaleschi. Rovesci e temporali che, in serata porebbero sconfonare sulle fasce pedemonate adiacenti. Fresco al mattino, ma valori diurni in aumento, con un pò di caldo sulle pianure. Venti deboli orientali e Mar Adriatico poco mosso o quasi calmo. CENTRO: Tempo abbastanza buono al mattino, quasi ovunque, eccetto una residua e innocua nuvolosità in Appennino e lungo il litorale tirrenico Tosco-laziale. Dalla tarda mattina, rapido sviluppo di nubi cumuliformi nelle zone interne, specie a ridosso dei rilievi, con rovesci sparsi e isolati temporali pomeridiani; locali brevi grandinate. Fenomeni in estensione alle pianure pedemontane, ma meno probabili sulle coste adriatiche. Migliora ovunque in serata. Ancora un pò di fresco al mattino, ma valori diurni in moderato aumento, su valori miti. Venti da deboli settentrionali; moderati sulla Sardegna. Mari poco mossi; più mossi l'Adriatico e i mari intorno alla Sardegna. SUD: Perturbato sulla Sicilia e nel Reggino, con rovesci diffusi e temporali, localmente intensi e grandinigeni, specie nel pomeriggio. Ulteriore peggioramento in serata, con fenomeni loclmente molto forti. Altrove instabile, con rapido aumento delle nubi, già in mattinata, e formazione di nuclei temporaleschi nelle zone interne, in estensione alle pianure adiacenti e, localmente, ai litorali nel tardo pomeriggio-sera. Possibili grandinate e colpi di vento. Temperature stazionarie, al di sotto della media. Venti moderati da nord-est su basso Adriatico e settore ionico; orientali altrove. Mari generalmente mossi; localmente molto mossi quelli ad est della Sicilia. Martedì, 5 giugno 2007 NORD-OVEST: Tempo discreto al mattino, con nubi irregolari, in parziale dissolvimento col passare delle ore. Ampie schiarite nel pomeriggio su Liguria e parte delle pianure. Lieve instabilità sui rilievi alpini, con locali rovesci e qualche temporale nel pomeriggio; possibili sconfinamenti sulle pianure pedemontane dell'alta Lombardia, Novarese, Biellese e Vercellese. Temperature in lieve flessione. Venti deboli dai quadranti settentrionali; moderati sulla Liguria. Mar Ligure da poco mosso a localmente mosso. NORD-EST: Tempo inizialmente discreto, con residua nuvolosità su Alpi, Prealpi e a ridosso dell'Appennino, ma senza fenomeni. Col passare delle ore, rapido sviluppo di nubi cumuliformi, con formazione di celle temporalesche sui rilievi. Rovesci sparsi e temporali nel pomeriggio, in parziale estensione alle pianure verso sera. Temperature in lieve flessione nei valori massimi. Venti deboli settentrionali; moderati da nord-est su Romagna e Appennino. Mar Adriatico da poco mosso a mosso. CENTRO: Abbastanza soleggiato al mattino, eccetto un pò di foschie nei fondovalle e qualche passaggio nuvoloso innocuo. Nel pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi sui rilievi, con possibilità di qualche rovescio o breve temporale, più probabile in Appennino e nelle zone interne adiacenti. Ampie schiarite lungo le coste e fenomeni assenti altrove. Fresco al mattino, ma valori diurni in ulteriore lieve aumento. Venti da deboli a moderati settentrionali, di Maestrale sulla Sardegna. Mari generalmente mossi, specie quelli intorno alla Sardegna. SUD: Decisamente perturbato su Sicilia e regioni ioniche, con possibilità di episodi di forte maltempo su nord Sicilia, sullo Ionio, Stretto di Messina, zona Etnea, Catanese, Siracusano, Reggino, Crotonese, Catanzarese. Rovesci e temporali sparsi altrove; con fugaci schiarite al mattino e, solo lungo i litorali, al pomeriggio. Dal tardo pomeriggio migliora sulla Sicilia; peggiora invece su Puglia e Basilicata ionica, con temporali anche forti e locali grandinate. Fenomeni che si protraggono localmente, anche di notte. Temperature in calo ovunque. Venti moderati meridionali sullo Ionio; settentrionali altrove, con Maestrale anche forte sulla Sicilia. Tendenza per i giorni successivi: MERCOLEDI residuo maltempo sulle regioni ioniche peninsulari; molto instabile anche altrove, con rovesci e temporali pomeridiani, specie nelle zone interne e a ridosso dei rilievi. GIOVEDI residua instabilità pomeridiana su Alpi, Prealpi e zone interne appenniniche, con i soliti rovesci e temporali pomeridiani; soleggiato lungo le coste e fenomeni sempre meno probabili sulle pianure. Temperature in risalita verso valori prossimi alla media. VENERDI ulteriore miglioramento, con isolati temporali solo sui rilievi del nord-est e Appennino.

Autore : Giuseppe Tito

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.27: A10 Genova-Ventimiglia

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A7 Milano-Genova e Arenzano (Km. 20,2) in entrambe..…

h 23.23: A14 Ancona-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Pescara N. Citta' S.Angelo (Km. 364,2) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum