Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gli effetti di “Orione” al centro

Cosa porterà la depressione in transito sulle nostre regioni?

Previsioni meteo - 28 Gennaio 2003, ore 10.30

La perturbazione che nella seconda parte della settimana porterà un peggioramento sulla nostra Penisola, sarà seguita da aria fredda in rapido ingresso dal Rodano; è pertanto lecito attendersi che in un primo momento le precipitazioni saranno più abbondanti sulla Sardegna e le regioni tirreniche, mentre solamente quando l’occhio della depressione avrà raggiunto mari meridionali il tempo migliorerà sul versante occidentale, mentre ci sarà un ulteriore (anche se temporaneo) peggioramento su Appennino, Marche ed Abruzzo. Vediamo in dettaglio le prospettive per i prossimi giorni: GIOVEDI’ 30: Cielo già nuvoloso in mattinata su gran parte del territorio, con rovesci sparsi su Sardegna, Toscana, Umbria occidentale e coste laziali; neve oltre i 400-600 metri durante le precipitazioni più intense sull’Appennino settentrionale, oltre gli 800-900 metri sui monti laziali; 1000 metri sull’Isola. Nel corso del pomeriggio ulteriore peggioramento sulla Sardegna, con piogge diffuse, unite ad un rialzo termico che porterà la quota neve a 1200 metri circa. Altrove temporaneo miglioramento, con qualche breve precipitazione residua, specie a ridosso dell’Appennino Temperatura in calo nei valori massimi, con venti in rapido rinforzo VENERDI’ 31: Tempo perturbato sulla Sardegna, con precipitazioni diffuse e vento molto forte; neve oltre i 900-1000 metri, al di sopra dei 300 metri in serata. Peggioramento sulle regioni peninsulari a partire dalle regioni tirreniche, con rovesci sparsi di pioggia e graupel sulla costa laziale e della bassa Toscana; neve sull’alta Toscana, nelle pianure interne della regione, sull’Appennino Toscano ed Umbro fino al fondovalle. Inizialmente sul Lazio ed il grossetano la neve cadrà solo oltre i 400-500 metri, ma nel corso della giornata la quota calerà, fino a sfiorare il fondovalle nel reatino e nel frusinate in serata; anche nella Capitale sarà possibile intravedere qualche fiocco di neve tra la pioggia durante i rovesci più intensi, specie dopo cena. Su Umbria orientale, Marche ed Abruzzo il peggioramento si concretizzerà soprattutto a partire dal tramonto, con nevicate che raggiungeranno la costa pesarese ed anconetana, mentre più a sud non si andrà al di sotto dei 500-600 metri di quota. Venti in ulteriore intensificazione, con forti raffiche di Grecale e Bora, specialmente sulla costa adriatica e sui valichi appenninici. SABATO 1° FEBBRAIO: sulla Sardegna ancora qualche rovescio, prevalentemente nevoso fino in prossimità dei litorali; sulla costa toscana e viterbese le precipitazioni nevose andranno cessando, mentre a Roma per qualche ora la pioggia potrà essere quasi del tutto sostituita dalla neve, ma la precipitazione si esaurirà rapidamente. Sull’Appennino Toscano e Laziale, oltre che sull’Umbria, le Marche e l’Abruzzo invece il cielo sarà ancora coperto e saranno possibili delle nevicate, in particolare nell’anconetano e nel pescarese. Nel corso della serata esaurimento dei fenomeni sulla Dorsale Umbra e sui rilievi laziali. Vento ancora forte, con raffiche molto intense sui rilievi orientali; temperatura pari o inferiore a 0-2°C anche durante il giorno su molte zone, ad eccezione delle coste tirreniche e sarde. DOMENICA 2: mentre sulla Sardegna e le regioni tirreniche ci sarà un ulteriore deciso miglioramento, con cielo poco nuvoloso e temperature massime in leggero aumento, su Marche, Abruzzo e ternano ci sarà ancora la possibilità di nevicate nella prima parte della giornata. Durante il pomeriggio i fenomeni cesseranno definitivamente ed il vento tenderà a calare di intensità; si preparerà però una notte nella quale le temperature minime potrebbero scendere sotto 0°C su quasi tutto il territorio.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum