Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GIOVEDI si riparte con un nuovo peggioramento al nord e sulle centrali tirreniche

GIOVEDI nuove precipitazioni in arrivo al nord, medio Tirreno e Sardegna. Brevi nevicate sulle Alpi oltre i 1200m. VENERDI ancora piogge al nord e sulla Toscana, neve abbondante sulle Alpi oltre 1200m. SABATO maltempo su gran parte d'Italia. Dal pomeriggio migliora sulla Sardegna e in serata anche su Toscana e su parte del sud. Si attenuano i fenomeni al nord-ovest. Temperature su valori non freddi.

Previsioni meteo - 4 Febbraio 2009, ore 11.54

Giovedì, 05 febbraio 2009 NORD: Sul nord-ovest cielo nuvoloso con deboli piogge sparse intermittenti, specie sulla Liguria e sui settori prealpini di Piemonte e Lombardia. Neve sui rilievi alpini sopra i 900-1000m, attorno a 1200m sulle Prealpi. In serata tendenza ad ulteriore peggioramento con limite delle nevicate in lieve calo sulle Alpi sino a 800m e piogge più diffuse. Temperature senza grandi variazioni. Venti moderati da sud sulla Liguria e sulla Alpi, deboli variabili altrove. Mar Ligure molto mosso. Sul nord-est nuvolosità irregolare, più compatta lungo le Alpi con deboli precipitazioni, nevose oltre i 1200-1500m. In serata nubi in ulteriore aumento ovunque con piogge sparse e ancora neve a quote medio-alte sui monti. Temperature in lieve calo. Venti meridionali moderati, mare mosso. CENTRO: Cielo nuvoloso con qualche rovescio possibile sulla Toscana, l'ovest della Sardegna, l'Umbria occidentale e il Lazio, specie la fascia costiera. Per il resto nubi sparse senza fenomeni. Ampie schiarite in Abruzzo e sull'est della Sardegna. Temperature stazionarie su valori miti. Venti sud-occidentali moderati, mari in genere mossi. SUD: Bel tempo sulla Sicilia ed il settore ionico. Per il resto nubi sparse. Qualche pioggia sulla Calabria tirrenica e sulle coste campane. Temperature stazionarie. Venti moderati occidentali, mari mossi. Venerdì, 06 febbraio 2009 NORD: Sul nord-ovest coperto e piovoso con fenomeni localmente intensi sul levante ligure e lungo la fascia prealpina. Limite delle nevicate sui 1000-1200m sulle Alpi, a quote superiori sulle Prealpi lombarde, in serata calo del limite sulla Valle d'Aosta fin sotto i 1000m. Temperature in diminuzione dalla serata, specie sulle Alpi. Venti meridionali in rinforzo. Mar ligure molto mosso o agitato. Sul nord-est molto nuvoloso con piogge sparse al piano e limite delle nevicate sui monti oltre i 1400-1500m. Sull'Emilia-Romagna inizialmente asciutto ma con piogge in graduale estensione dal Piacentino verso sud-est dal pomeriggio-sera. Temperature stazionarie. Venti meridionali moderati con rinforzi sulle coste. Mare Adriatico molto mosso tendente ad agitato CENTRO: Sulla Toscana coperto e piovoso con limite della neve confinato sulle cime appenniniche, sulle altre regioni nuvolosità irregolare con schiarite lungo il versante adriatico, indotte da forti correnti sud-occidentali. Giornata con temperature primaverili. Venti forti meridionali. In serata peggioramento su Umbria, Lazio e Sardegna con piogge e rovesci. Mari molto mossi, agitato il Tirreno al largo. SUD: Sulle regioni tirreniche nuvolosità variabile ma con tempo asciutto, sulle altre regioni passaggi nuvolosi ma con prevalenza di sole, rinforzo della ventilazione meridionale e giornata decisamente mite, dal sapore primaverile. Sabato, 07 febbraio 2009 NORD: Sul nord-ovest al mattino perturbato ma con fenomeni più intensi lungo la fascia alpina e prealpina lombarda, sull'alta Valle d'Aosta e su Ossola e Biellese con limite della neve a 900-1000m, a quote più basse in Valle d'Aosta. Tendenza a schiarite dalla tarda mattina a partire dall'ovest del Piemonte e dalla Liguria di Ponente. Nel pomeriggio ancora residue nevicate sulle Alpi lombarde oltre i 1000m, miglioramento altrove. Temperature in diminuzione soprattutto a partire dalla serata. Venti in rotazione dai quadranti settentrionali. Sul nord-est perturbato con forti piogge e nevicate abbondanti oltre i 1200-1300m sul Trentino, l'alto Cadore e l'alto Friuli, nevicate più deboli sull'alto Adige. Sull'Emilia-Romagna piogge solo intermittenti alternate a fasi asciutte. Verso sera tendenza a miglioramento a partire da ovest ma ancora qualche fenomeno possibile questa volta su Friuli Venezia Giulia, arco alpino e Romagna con limite neve in calo sui 700m. Temperature in calo dalla sera. CENTRO: Perturbato con piogge e temporali su Toscana, Umbria, Sardegna, Elba e Lazio, fenomeni più sporadici su Marche ed Abruzzo. Dal pomeriggio comparsa della neve in Appennino e sul Gennargentu ma sulla Sardegna il tempo tenderà a migliorare per l'ingresso del Maestrale. Quota neve in Appennino in calo sino a 800m. Verso sera miglioramento sui versanti tirrenici, peggioramento in Adriatico con neve a 900m e piogge al piano e sulla costa. Temperature in calo. SUD: Molto nuvoloso con piogge su Campania e Calabria tirrenica, tendenza a peggioramento anche sulle altre regioni con piogge sparse e qualche rovescio temporalesco. Nevicate in Appennino a partire dalla sera con limite a 1400m. Temperature in calo dalla serata. TENDENZA SUCCESSIVA DOMENICA ultime precipitazioni al sud e sull'Abruzzo con neve a 800m in Appennino. Bel tempo al nord, sulla Sardegne e sulle centrali tirreniche ma clima un po' freddo, specie in quota.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum