Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GIOVEDI instabile e freddo, qualche nevicata a quote basse al nord

GIOVEDI instabile con precipitazioni soprattutto al nord, al centro e sul basso Tirreno. Un po' di neve a quote basse (ma non in pianura) al settentrione. VENERDI qualche fiocco a quote basse in Appennino, ma la tendenza è verso un generale miglioramento. Nettamente più freddo. SABATO spruzzate di neve lungo le Alpi di confine, altrove prevalenza di sole, con stratificazioni in arrivo su val Padana e Isole Maggiori.

Previsioni meteo - 3 Marzo 2010, ore 11.42

Giovedì, 04 marzo 2010 NORD: Sul nord-ovest giornata nuvolosa con precipitazioni sparse, specie su basso Piemonte, Liguria e bassa Lombardia e con neve sopra gli 800-900 metri. Nel corso della giornata attenuazione dei fenomeni su Val d'Aosta ed Alto Piemonte, ancora residui piovaschi sulle rimanenti zone, ma in attenuazione. In serata nuova ripresa dei rovesci tra ovest Lombardia e Liguria con rovesci di neve sull'Appennino ligure e sul Pavese oltre i 400-500m. Temperature in ulteriore diminuzione, venti moderati da nord su Alpi e Liguria, deboli altrove. Mar Ligure mosso al largo. Sul nord-est nuvoloso con piogge deboli e qualche nevicata oltre i 700m, ma con tendenza ad attenuazione dei fenomeni. Sull'Emilia Romagna perturbato al mattino, con rovesci anche intensi e neve in Appennino sopra i 700-800 metri. Nel corso della giornata progressiva attenuazione dei fenomeni. In serata possibili rovesci sparsi, con limite neve a 500m, causa l'ingresso di aria più fredda da nord-est. Temperature in lieve calo. Venti in rinforzo da nord-est specie lungo le coste e dalla serata, mare molto mosso. CENTRO: Tempo instabile su tutte le regioni. Piogge sparse e rovesci, meno frequenti su est Sardegna, Abruzzo ed alta Toscana. Isolati temporali. Qualche nevicata sull'Appennino Tosco-Emiliano ed Umbro-Marchigiano sopra i 1000 metri. In serata rovesci sparsi e anche qualche temporale, per l'arrivo di aria fredda, con neve in Appennino oltre i 500-600m. Temperature in lieve calo, più sensibile dalla sera. Venti forti da nord-ovest sul Tirreno e sulla Sardegna, da nord-est altrove. Mari tutti molto mossi o localmente agitati. SUD: In mattinata nuvolosità in aumento, con qualche goccia di pioggia possibile su Sicilia e Calabria Tirrenica. Nel pomeriggio tendenza a temporanee aperture, ma con cielo comunque velato, in serata ancora nubi sparse, più intense lungo le regioni tirreniche, dove saranno possibili piovaschi. Scirocco moderato, fino a forte sulla Sicilia e mari molto mossi, fino ad agitato il Canale di Sicilia. Temperature in aumento, specie sui versanti nord dell'Isola. Venerdì, 05 marzo 2010 NORD: Sul nord-ovest tempo ancora instabile con qualche rovescio su bassa Lombardia, basso Piemonte ed Appennino ligure, con limite della neve a 300m, altrove asciutto con le prime schiarite. Nel pomeriggio ancora qualche fenomeno su Pavese e basso Piemonte, ma con tendenza a miglioramento, altrove parzialmente soleggiato. Freddo per la stagione, specialmente in montagna. Sul nord-est cielo irregolarmente nuvoloso al mattino con Bora sostenuta, freddo, ma basso rischio di precipitazioni. Nel pomeriggio generalmente poco nuvoloso ma freddo, a causa dell'insistenza della bora. Sull'Emilia-Romagna cielo invece nuvoloso con possibili rovesci di neve anche a bassa quota, ma più probabili in Appennino e sull'Emilia occidentale. Entro sera nubi e fenomeni tenderanno invece a concentrarsi sul Riminese, dove potrebbe nevicare sin sulla costa. Temperature in sensibile calo. CENTRO: Tempo ancora instabile su tutte le regioni con rovesci sparsi, anche temporaleschi e rovesci di neve in Appennino sin verso i 500m. Fenomeni più probabili lungo il versante adriatico, dove qualche fiocco di neve potrà raggiungere anche i litorali. Tendenza invece a schiarite sulla Sardegna. Ventoso e freddo, ulteriore sensibile calo termico. SUD: Tempo instabile sin dal mattino, con possibili rovesci lungo la fascia cosriera e su Molise e Puglia, dove risulteranno nevosi oltre i 500-600m. Con il passare delle ore vento sempre più sostenuto e freddo dai quadranti settentrionali, con tempo ancora instabile associato a rovesci, nevosi oltre i 400-500m sul versante adriatico e oltre i 600-700m altrove, al di sotto piovaschi o tempo asciutto. Temperature in sensibile calo, specie in Adriatico. Sabato, 06 marzo 2010 NORD: Sul nord-ovest cielo da sereno a velato, con nuvolosità più compatta sui rilievi, dove lungo i crinali confinali sarà possibile qualche nevicata anche a bassa quota. Temporanea attenuazione del vento e del freddo durante le ore diurne. In serata passaggio a cielo nuovamente sereno e cessazione delle nevicate anche lungo le Alpi confinali. Sul nord-est cielo da sereno a velato, con nuvolosità più compatta sui rilievi, dove lungo i crinali confinali altoatesini e friulani sarà possibile qualche nevicata anche a bassa quota portata da nord. Temporanea attenuazione del vento e del freddo durante le ore diurne. In serata passaggio a cielo nuovamente sereno e cessazione delle nevicate anche lungo le Alpi confinali. CENTRO: Nuvolosità irregolare al mattino, con ampie schiarite sul Tirreno e nubi residue in Adriatico, ma con basso rischio di nevicate. Con il passare delle ore arrivo di velature da nord, ma senza conseguenze, a parte una parziale attenuazione del soleggiamento. Al mattino freddo, nel pomeriggio temporaneo lieve aumento delle temperature massime. SUD: In mattinata ancora instabile con residui rovesci sul basso Adriatico, nevosi oltre i 500m in Appennino, ma con tendenza a generale, sia pur temporaneo miglioramento, salvo nubi residue, specie sul basso Tirreno e la Puglia. Venti sostenuti da nord-est e ancora piuttosto freddo. In serata passaggio di velature. TENDENZA SUCCESSIVA DOMENICA nuovamente fredda al nord con possibili nevicate sparse sull'Emilia-Romagna, con fenomeni in progressione verso il centro Italia, dove potrebbe nevicare sino a 300m circa. LUNEDI e MARTEDI tempo instabile e freddo, con rovesci di neve a quote basse al centro, oltre i 700m al sud, tempo più secco al nord. La tendenza successiva vedrà ancora tempo instabile ad oltranza sull'Italia

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum