Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GIOVEDI incerto al sud, più sole altrove, ma ventoso nelle Alpi e sulla Sardegna

GIOVEDI nubi al centro-sud, ma senza particolari fenomeni; un po' di neve sui settori esteri alpini e tendenza favonica in val Padana. Maestrale forte in Sardegna. VENERDI ancora qualche nevicata sulle Alpi di confine centro-occidentali, piovaschi su Sicilia e bassa Calabria. Altrove ampi spazi soleggiati. SABATO nuovo fronte in azione al centro-sud, con neve a quote basse. Tendenza favonica al nord con sole ma molto freddo, specie in montagna

Previsioni meteo - 27 Gennaio 2010, ore 12.11

Giovedì, 28 gennaio 2010 NORD: Sul nord-ovest neve sui settori confinali di Val d'Aosta e Val d'Ossola, specie nel pomeriggio. Addensamenti intensi sulla Liguria, ma con basso rischio di pioggia. Sulle pianure cielo da parzialmente nuvoloso, o velato, a sereno. Temperature in calo sulle Alpi, in aumento sulle pianure tra il pomeriggio e la serata per possibile vento di foehn da WNW. Mar Ligure mosso. Sul nord-est cielo nuvoloso al mattino, ma con basso rischio di fenomeni. Nel pomeriggio generale rasserenamento sulle pianure, da nord a sud. Neve debole invece sui settori confinali dell'Alto Adige. Temperature in calo sulle Alpi, in aumento nelle vallate alpine per lieve effetto foehn. Mare mosso. CENTRO: Nubi in transito da nord a sud su tutte le regioni. Schiarite nel pomeriggio sulla Toscana e sul Lazio. Qualche rovescio possibile invece in Abruzzo, nevoso sopra i 500-600 metri. Isolati rovesci anche sulla Sardegna e lungo la costa tirrenica. Temperature in lieve aumento. Venti forti da nord-ovest in Sardegna, deboli altrove. Agitati i bacini prospicienti l'Isola, mossi i restanti mari. SUD: Nuvolosità irregolare su tutte le regioni. Possibilità di qualche rovescio specie su Puglia, Lucania, ovest Calabria e nord Sicilia. Neve sopra gli 800-1000 metri. Temperature in lieve e temporaneo aumento. Venti molto forti da ovest sulla Sicilia, moderati altrove. Agitati i bacini prospicienti l'Isola, mossi i restanti mari. Venerdì, 29 gennaio 2010 NORD: Sul nord-ovest mattinata soleggiata. Con il passare delle ore velature in arrivo e rapido aumento della nuvolosità bassa sul levante ligure. Nel pomeriggio-sera peggioramento tra Liguria, basso Piemonte e Lombardia con piogge sparse e qualche nevicata oltre i 300m tra Pavese, Appennino ligure e fascia prealpina. Temperature in ulteriore aumento nei valori massimi, minime in lieve calo. Vento in temporanea rotazione dai quadranti meridionali. Sul nord-est mattinata ben soleggiata, salvo addensamenti sui settori alpini confinali ma con scarso rischio di nevicate. Verso sera rapido aumento della nuvolosità a partire dall'est della Lombardia e dall'Emilia e in serata deboli piogge, con limite della neve sui 400-500m, fenomeni più sporadici lungo le Alpi. Temperature minime in calo, massime in moderato aumento. Clima secco. CENTRO: Temporaneo miglioramento con giornata soleggiata, fredda al mattino. In serata nubi in arrivo sull'alta Toscana, in rapida estensione a Sardegna, Umbria e Lazio, prime piogge sulla Versilia e le Apuane. Venti moderato settentrionale, in attenuazione e rotazione ad W e poi a SW. Temperature in lieve calo nei valori minimi, massime in contenuto rialzo. SUD: Ultime nubi al mattino, ma senza fenomeni. Tendenza a miglioramento con schiarite sempre più ampie, venti moderati da nord-ovest e temperature in lieve flessione con clima moderatamente freddo, specie in montagna. Sabato, 30 gennaio 2010 NORD: Sul nord-ovest al mattino ancora qualche nube ma in rapida attenuazione e passaggio a tempo in prevalenza soleggiato, salvo addensamenti sui crinali alpini di confine, ma con nevicate solo sporadiche ed isolate. Temperature in aumento nei valori massimi in pianura, in calo in montagna. Vento da WNW moderato sino in pianura in arrivo dal pomeriggio. Sul nord-est al mattino molto nuvoloso sull'Emilia-Romagna con qualche precipitazione, nevosa oltre i 700m, tendenza ad attenuazione dei fenomeni. Altrove dapprima nuvoloso con sporadiche precipitazioni, nevose sino a quote collinari, ma con tendenza anche qui a miglioramento con schiarite sempre più ampie dal pomeriggio. Vento in rotazione a nord ovest. Temperature in calo nelle Alpi. CENTRO: Moderato maltempo con cieli nuvolosi e rovesci sparsi al mattino, nevosi oltre i 500m. Nel pomeriggio schiarite sul Tirreno e sulla Sardegna, con ingresso del Maestrale, ancora tempo incerto nelle zone interne appenniniche e sull'Adriatico con qualche nevicata a quote collinari. Temperature in ulteriore lieve flessione. Venti di Maestrale, poi in rotazione a Bora. SUD: Moderato maltempo al mattino su tutte le regioni con piogge sparse e qualche nevicata oltre i 1000m. Tendenza dal pomeriggio ad attenuazione dei fenomeni ma sempre in un contesto nuvoloso o irregolarmente nuvoloso. Rotazione del vento a Maestrale e temperature in moderata flessione. TENDENZA SUCCESSIVA DOMENICA bello al mattino al nord, incerto al centro-sud con qualche rovescio di neve a quote molto basse sull'Appennino centrale, sui 500m su quello meridionale, ma anche qualche schiarita. Peggiora nella sera tra Liguria, basso Piemonte, bassa Lombardia, Toscana ed Emilia con neve in pianura. LUNEDI maltempo al centro-sud, migliora al nord. La tendenza successiva vedrà un ulteriore accentuazione del freddo con nevicate probabili lungo il versante adriatico e sul meridione anche a bassa quota, bel tempo altrove. Molto freddo nelle Alpi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum