Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GIOVEDI forti rovesci sulla Calabria jonica, neve su Appennino meridionale

GIOVEDI soleggiato al nord, sulla Sardegna e sul medio-alto Tirreno. Instabile altrove con rovesci sparsi al meridione e neve sull'Appennino meridionale sino a 800-1000m. VENERDI nubi basse su val Padana, Prealpi e lungo il versante adriatico, qualche rovescio di neve tra Molise, Puglia e Basilicata. Più sole altrove. SABATO ancora nubi lungo l'Adriatico, bello altrove, ma nebbie in agguato al nord.

Previsioni meteo - 20 Gennaio 2010, ore 11.44

Giovedì, 21 gennaio 2010 NORD: Sul nord-ovest ultimi addensamenti al mattino, ma in rapida attenuazione. Pomeriggio più soleggiato ovunque, fatta eccezione per formazioni di nubi basse sulle pianure, localmente saldate a banchi di nebbia. Temperarure in aumento nel valori massimi, specie su Alpi e Liguria, venti nel complesso deboli, mar ligure poco mosso. Sul nord-est mattinata grigia ovunque, con qualche precipitazione possibile sull'Emilia Romagna, nevosa oltre i 600m. Dal pomeriggio progressiva attenuazione della nuvolosità e delle precipitazioni, con schiarite anche ampie. Resterà qualche addensamento sulla Romagna fino a sera, ma senza precipitazioni. Temperature in lieve aumento ovunque. Venti moderati da nord-ovest sulla Romagna, deboli altrove. Mare poco mosso. CENTRO: Su Toscana, Umbria occidentale, Sardegna e Lazio nubi sparse al mattino, con tempo nel complesso asciutto e tendenza ad ulteriore miglioramento. Su Umbria orientale, Marche ed Abruzzo instabile con rovesci sparsi, neve sopra gli 800-900 metri. Nel pomeriggio si attenuano le precipitazioni in Adriatico. In serata bel tempo su Toscana ed alto Lazio, nubi sparse altrove, ma senza più precipitazioni. Temperature in calo sul versante adriatico ed in Appennino, stazionarie o in lieve aumento altrove. Venti moderati tra nord e nord-est con locali rinforzi. Mari molto mossi. SUD: Su tutte le regioni in mattinata tempo moderatamente perturbato. Piogge e rovesci anche intensi sulla Calabria Ionica, moderati altrove. Quota neve attorno a 800-1000 metri, localmente a quote più basse su Molise, Basilicata e Puglia Garganica. In giornata attenuazione dei fenomeni sulla Campania, mentre nuclei temporaleschi potrebbero interessare il Golfo di Taranto. Temperature in calo ovunque. Venti sostenuti da nord-est, mari molto mossi. Venerdì, 22 gennaio 2010 NORD: Sul nord-ovest giornata soleggiata ma con nebbia in agguato sulle pianure, spesso saldata a strati bassi, con inversione termica e freddo umido alle basse quote. Lieve calo delle temperature, specie nei valori minimi. Sul nord-est qualche passaggio nuvoloso medio-alto in un contesto abbastanza soleggiato. Un po' di bora sottocosta con lieve calo termico. Sul basso Veneto e in Emilia possibili nebbie notturne e mattutine, in parziale dissolvimento nel pomeriggio. Lieve calo delle temperature. CENTRO: Bel tempo sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna, nuvolosità irregolare in Adriatico con qualche breve rovescio di neve intermittente possibile anche in pianura, alternato a schiarite. Fiocchi più probabili sull'Abruzzo. Rinforzo dei venti settentrionali in rotazione a grecale, con temperature in diminuzione, specie sul versante adriatico. SUD: Nuvolosità irregolare su Molise, Puglia e Basilicata orientale con qualche sporadico rovescio di neve intermittente portato dal vento sino in pianura, alternato a schiarite. Schiarite sulla Campania, l'ovest della Basilicata e la Sicilia meridionale, ancora un po' di nuvolaglia tra Calabria e nord Sicilia. Temperature in calo lungo il versante adriatico, con rinforzo della ventilazione settentrionale. Sabato, 23 gennaio 2010 NORD: Sul nord-ovest bel tempo ma con possibili estese formazioni nebbiose in pianura, solo in parziale dissolvimento durante le ore più calde. Temperature in rialzo in montagna, stazionarie su valori bassi sotto la nebbia. Sul nord-est bel tempo ma con possibili estese formazioni nebbiose in pianura, solo in parziale dissolvimento durante le ore più calde. Temperature in rialzo in montagna, stazionarie su valori bassi sotto la nebbia. CENTRO: Tempo in miglioramento anche in Adriatico, con passaggio a tempo soleggiato ovunque, ma con possibili banchi di nebbia nottetempo e al mattino. Forti gelate notturne all'interno e lungo il versante adriatico, valori massimi più miti sul Tirreno, ancora piuttosto bassi in Adriatico. SUD: Giornata abbastanza soleggiata. Freddo al mattino sui versanti adriatici ed in montagna con estese gelate. Temperature massime in aumento grazie all'attenuazione dei venti settentrionali. TENDENZA SUCCESSIVA DOMENICA nuvolaglia in arrivo su tutte le regioni tirreniche, le isole maggiori e il nord-ovest, ma con pochi fenomeni. LUNEDI maltempo al centro-sud, con neve in collina al centro, al nord progressivamente più freddo ma secco, tranne qualche fiocco in Romagna. MARTEDI peggiora ovunque con forti nevicate su centro-nord Appennino sino a quote molto basse, al nord fiocchi sparsi sino in pianura, al sud in prevalenza pioggia. La tendenza successiva vedrà ancora tempo perturbato soprattutto al centro-sud con neve a quote basse in Appennino, tende a migliorare al nord ma con molto freddo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum