Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giovedì la depressione interesserà ancora meridione e medio Adriatico

Yempo in miglioramento sul resto d'Italia. San Silvestro e Capodanno almeno in parte soleggiato su gran parte d'Italia, salvo annuvolamenti passeggeri lungo le Alpi, la Liguria e il meridione. Le temperature caleranno tra giovedì e venerdì, in seguito tenderanno ad aumentare.

Previsioni meteo - 29 Dicembre 2004, ore 12.37

Giovedì, 30 dicembre 2004 NORD: Lungo i rilievi alpini di confine ancora qualche addensamento ma con basso rischio di nevicate, altrove generalmente sereno. Gelate mattutine, isolati banchi di nebbia sulla bassa pianura lombarda, piemontese e sull'Emilia-Romagna. Temperature in calo nei valori minimi, massime in lieve aumento ma solo in pianura. Venti settentrionali in attenuazione. CENTRO: Ancora rovesci al mattino sulla Sardegna orientale e meridionale ma con tendenza a miglioramento; su Marche, Umbria ed Abruzzo ancora nuvoloso con qualche nevicata oltre i 500m e deboli piovaschi alle quote inferiori; sul resto del territorio mattinata di sole, nel pomeriggio ancora nubi ma senza fenomeni su Marche ed Abruzzo, miglioramento sull'Umbria, sereno sulle restanti zone. Temperatura in ulteriore leggero calo in montagna e sul litorale adriatico. Vento forte di Bora e Grecale, molto forte sulla costa sarda. SUD: Giornata ancora instabile su Basilicata, coste ioniche e nord Sicilia; a tratti nevicherà in Appennino fino a 700-800 metri. Sul restante territorio le nubi inizialmente presenti lasceranno presto il posto a schiarite sempre più ampie, specie sulle fasce costiere. Temperatura in diminuzione in montagna. Vento forte di Grecale, a tratti molto forte sul litorale ionico. Venerdì, 31 dicembre 2004 NORD: Passaggi nuvolosi stratiformi limiteranno il soleggiamento lungo le Alpi, in pianura si avrà solo un passaggio di velature leggere ma nella notte potranno formarsi locali nebbie, specie sulla bassa pianura, che si dissolveranno lentamente nel corso della mattinata. In serata qualche banco nuvoloso farà la sua comparsa sulla Liguria. Temperature in calo nei valori minimi in pianura, in generale aumento in montagna e lungo le zone costiere. Venti deboli. CENTRO: Residui annuvolamenti mattutini su Marche ed Abruzzo ma con tendenza a miglioramento, per il resto soleggiato. Freddo al mattino con estese gelate, soprattutto nelle zone interne riparate dal vento. La tramontana tenderà comunque ad attenuarsi. Le temperature massime aumenteranno leggermente. SUD: In mattinata ultimi addensamenti sulla Puglia, la Calabria e il nord della Sicilia con residui rovesci ma con tendenza a miglioramento, altrove abbastanza soleggiato. Ancora ventoso in mattinata. Temperature in lieve ulteriore diminuzione. Sabato, 01 gennaio 2005 NORD: Capodanno con tempo solo parzialmente soleggiato al nord, per la presenza di nubi stratiformi che comunque non recheranno precipitazioni. Solo sull'alta Valle d'Aosta si avranno infatti addensamenti più compatti con qualche sporadico fiocco di neve non escluso nella zona del Bianco. In Liguria la nuvolaglia presente al mattino tenderà gradualmente a lasciar posto ad alcune schiarite. Venti deboli da WSW sul mar Ligure, da ovest altrove. Temperature in aumento. CENTRO: Lungo le coste tirreniche e sulla Toscana qualche addensamento ma senza precipitazioni; sulle rimanenti zone Capodanno di sole con cielo sereno o velato. Temperature in aumento e venti deboli occidentali. SUD: Capodanno di sole su tutte le regioni con temperature massime in aumento. Ventilazione debole variabile. TENDENZA SUCCESSIVA Fino all'Epifania sull'Italia tempo variabile ma con basso rischio di precipitazioni, a tratti annuvolamenti. Le temperature subiranno diverse oscillazioni.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum