Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Generale peggioramento, più marcato al centro-nord; neve su diverse località padane

GIOVEDI moderato maltempo al centro-nord, con piogge, rovesci e neve anche su gran parte della Pianura Padana. Nuvoloso al centro-sud, con molto vento, ma pochi fenomeni. VENERDI perturbato al centro-nord, molto vento ovunque, mari agitati e generale aumento delle temperature. SABATO tendenza a parziale miglioramento al nord, molto instabile al centro-sud; valori termici oltre la norma. DOMENICA migliora al nord e Toscana; moderato maltempo sul resto del centro-sud; lieve calo termico.

Previsioni meteo - 2 Gennaio 2008, ore 12.26

Giovedì, 3 gennaio 2008 NORD-OVEST: Moderatamente perturbato, con piogge e rovesci spasri, nevosi fino in pianura su Piemonte e Lombardia, a quote basse anche su gran parte della Liguria, con locali sconfinamenti lungo le coste di Genovesato e Savonese. Dalla sera quota neve in rialzo oltre i 600-800m su tutta la Liguria. Fenomeni meno frequenti e intensi in Val d'Aosta. Temperature in aumento, specie nei valori minimi. Venti moderati da ENE; più forti da NE, sulla Liguria. Mar Ligure da mosso a molto mosso; agitato al largo. NORD-EST: Molte nubi ovunque, con piogge e rovesci sparsi, nevosi inizialmente fino al piano, intorno a 300-500m sui rilievi del Veneto orientale e Friuli. I fenomeni saranno più frequenti e intensi su Emilia Occidentale e localmente sulle Prealpi Lombarde. Dalla sera quota neve in rialzo su Veneto ed est Lombardia. Temperature in aumento, in particolare i valori minimi, specie su Romagna e Pianure orientali. Venti da deboli a moderati orientali sulle pianure, da moderati a forti di Scirocco sull'Adriatico, con mare molto mosso. CENTRO: Moderatamente perturbato su regioni tirreniche e Sardegna, con piogge e rovesci, più intensi sull'alta Toscana. Neve in Appenino oltre i 1000-1200m, localmente più in basso su Lunigiana e Garfagnana, ma con quota in ulteriore rialzo dalla sera. Molte nubi, con isolati piovaschi su Marche e Umbria; fenomeni più sporadici sull'Abruzzo. Temperature in progressivo e lento aumento ovunque. Venti da moderati a localmente forti di Scirocco. Mari molto mossi, localmente agitati i bacini occidentali. SUD: Molto nuvoloso su tutte le regioni, con addensamenti più consistenti lungo le coste del basso Tirreno, Sicilia occidentale e Calabria ionica; associati a locali piovaschi o rovesci, alternati a qualche fugace schiarita. Più asciutto altrove. Temperature in lieve aumento, specie sulle regioni tirreniche e sulla Sicilia. Venti da moderati a forti, di Libeccio sulla Sicilia occidentale, di Scirocco in Adriatico e sullo Jonio. Mari molto mossi. Venerdì, 4 gennaio 2008 NORD-OVEST: Perturbato, con precipitazioni diffuse e rovesci anche intensi, nevosi in pianura su Piemonte ed ovest Lombardia. Fenomeni a carattere temporalesco sulla Liguria, localmente di forte intensità. Quota neve in lento, ma progressivo rialzo, fin verso i 300-400m, a cominciare dalla Lombardia; oltre i 1000m sull'Appennino Ligure. Venti ancora moderati da ENE sulle pianure, piuttosto forti sulla Liguria; moderati meridionali sulle Alpi. Mar Ligure mosso sotto costa, fino ad agitato al largo. Temperature in ulteriore lieve aumento, più sensibile su Alpi e Liguria. NORD-EST: Perturbato con precipitazioni diffuse e frequenti rovesci. Neve sui rilievi alpini e prealpini oltre i 500-700m, oltre i 400-500m su quelli appenninici dell'Emilia occidentale; episodi nevosi localmente anche a quote più basse, nelle vallate interne di est Lombardia, Trentino e Alto Adige. Temperature in ulteriore aumento. Venti moderati orientali in pianura, fino a forti di scirocco su Adriatico e Romagna. Mare molto mosso, localmente agitato. CENTRO: Molto instabile su Sardegna e coste Toscana, con frequenti rovesci, anche a carattere temporalesco. Molte nubi, con piogge e rovesci sulle rimanenti regioni tirreniche, specie dal pomeriggio. Nubi associate a piogge sparse, alternate a qualche schiarita, sulle regioni adriatiche. Neve in Appennino solo oltre i 1300-1500m. Temperature in ulteriore aumento, su valori di qualche grado al di sopra della norma. Venti da moderati a forti di scirocco ovunque, con mari molto mossi ed agitati, specie i bacini occidentali. SUD: Nuvolosità irregolare su tutte le regioni, con addensamenti più consistenti su Calabria ionica e golfo di Taranto, dal pomeriggio anche sulla Campania, con associati piovaschi e rovesci intermittenti. Nuvoloso altrove, ma con fenomeni più sporadici, alternati ad ampie schiarite. Temperature in lieve ulteriore aumento con valori piuttosto miti. Venti per lo più forti di scirocco, specie sui versanti ionici e del basso Tirreno, Mari ovunque molto mossi, fino ad agitato lo Ionio, il Canale e lo Stretto di Sicilia e il Tirreno al largo. Sabato, 5 gennaio 2008 NORD-OVEST: Inizialmente nuvoloso, con le ultime precipitazioni su Lombardia occidentale, basso Piemonte e Liguria, specie sul Levante. Fenomeni ancora a carattere nevoso, ma solo sui rilievi oltre i 500-700m; localmnte più in basso ancora sul Cuneese; 1000-1200m sulla Liguria. Tendenza ad aperture, anche ampie sul Piemonte. In serata formazione di foschie localmente dense e possibili banchi di nebbia sulle pianure. Temperature stazionarie o in lieve calo. Venti deboli, fino a moderati settentrionali sulla Liguria. Mar Ligure generalmente mosso. NORD-EST: Moderatamente perturbato, con piogge e rovesci sparsi sulle pianure e neve sui rilievi alpini e prealpini oltre i 600-800m. Fenomeni più frequenti ed intensi sull'alta Pianura Veneta e sul Friuli. Tendenza a miglioramento, già in mattinata su ovest Emilia, dal pomeriggio-sera altrove. Temperature senza grandi variazioni. Venti dai quadranti orientali, tendenti a provenire da ONO sulle pianure dal pomeriggio-sera. Mar Adriatico generalmente mosso. CENTRO: Moderatamente perturbato sulle regioni tirreniche, con frequenti rovesci, più intensi dal pomeriggio e lungo le coste, specie a ridosso dei rilievi. Tendenza ad aperture sulla Sardegna, mentre nubi e fenomeni si spostano progressivamente verso le regioni adriatiche. Neve in Appennino solo oltre i 1400-1600m. Temperature stazionarie sulle regioni tirreniche, in ulteriore lieve aumento su quelle adriatiche e in Appennino. SUD: Irregolarmente nuvoloso su tutte le regioni, con nubi più consistenti su Campania e coste delle regioni ioniche, con qualche piovasco o rovescio; maggiori schiarite su Puglia e medio-basso Adriatico. Dal pomeriggio-sera peggiora a partire dalle regioni tirreniche, con rovesci anche a carattere temporalesco. Temperature in ulteriore lieve aumento. Venti da moderati a forti di scirocco, specie su Ionio e Canale d'Otranto, generalmente agitati; molto mossi gli altri mari, localmente anche agitati. Tendenza per i giorni successivi: DOMENICA graduale miglioramento con rasserenamenti anche ampi al nord e sull'alta Toscana; residue nubi e fenomeni all'estremo nord-est. Formazione di locali nebbie nottetempo, sulle pianure. Instabile al centro-sud, con rovesci e piogge, localmente intense sul medio-basso Tirreno. Temperature in lieve calo, ventoso ovunque. LUNEDI residui fenomeni all'estremo sud medio-basso Adriatico; passaggi nuvolosi altrove, con ampie schiarite al nord-ovest. Temperature in ulteriore lieve flessione. Venti in attenuazione.

Autore : Giuseppe Tito

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.56: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Rimini Sud (Km. 127,4) in uscita in direzione da Bologna dalle 08:5..…

h 08.56: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code per 2,5 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum