Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Freddo o non freddo? E la neve? E se invece continuasse a fare così caldo? Ecco le ultimissime dal modello inglese

Come di consueto, ecco i commenti in diretta da parte dei nostri esperti, che ci chiariranno le idee sulla linea di tendenza più probabile prevista fin quasi al 20 di gennaio.

Previsioni meteo - 9 Gennaio 2014, ore 20.00

Ecco a voi l'ultima corsa serale del modello inglese ECMWF, fra gli strumenti principali per poter elaborare una previsione, in progressivo aggiornamento automatico dalle ore 20.00 in poi.
Dalle ore 21.00 appariranno invece via via i commenti e le analisi del nostro previsore di turno riguardo alle mappe più rilevanti e interessanti scelte fra i successivi 10 giorni di previsione. 

 

 

ANALISI della situazione attuale: un campo di pressione molto lasco interessa l'area mediterranea e l'Italia, agevolando il richiamo lungo il suo bordo più periferico, di correnti miti e lievemente umide dal basso Atlantico verso l'Europa centrale e settentrionale, lambendo anche l'Italia con passaggi nuvolosi generalmente sterili. Intanto un vortice, partito mercoledì dalle coste orientali del nord America, sta spingendo una intensa perturbazione sull'Atlantico centro-settentrionale. Il sistema frontale di coda raggiungerà l'Italia nella serata di lunedì 13, apportando poi una acuta fase di maltempo. 

 

Molto maltempo e anche un po' di inverno: questo è quanto emerge dalla consueta analisi serale del modello inglese ECMWF. L'inverno, quello vero, caratterizzato da gelo e neve, si fermerà al di là delle Alpi, mentre sull'Italia il previsto raffreddamento non farà altro che limare le temperature, fino a farle tornare nell'alveo della normalità.

Per dirla tutta non andrà tutto in modo così lineare; diversi saranno gli sbalzi termici che si proporranno sul nostro Paese nella settimana tra il 14 e il 20 gennaio. Sino al 18 gennaio ci aspettiamo appunto un quadro termico finalmente consono alla stagione. Potremmo dire che tornerà l'inverno, quello italiano, non certo quello polare.

E la neve, altro tormentone di questo periodo? Tornerà in gran rispolvero sulle nostre montagne. Cadrà particolarmente abbondante soprattutto sulle Alpi, ma non disdegnerà di venire a trovare anche l'Appennino. Al nord tra il 15 e il 19 gennaio avremo almeno due occasioni per vederla scendere a tratti sino a bassa quota, forse anche in pianura sul nord-ovest.

Due saranno infatti le fasi salienti di maltempo che ci interesseranno nei prossimi giorni; la prima tra il 14 e il 15 gennaio, la seconda tra il 18 e il 19 gennaio. In occasione dell'approssimarsi della seconda perturbazione, potremo assistere ad una temporanea scaldata sul nostro meridione per richiamo improvviso di venti da Scirocco (mite soprattutto il 18 gennaio sulle regioni estreme).

Detto questo, occorrerà far "digerire" ai nostri mari e al nostro continente il contraccolpo a questa acuta fase di tempo perturbato. Vedremo anzitutto come reagirà l'Europa al primo freddo vero della stagione, vedremo se l'innevamento del continente si porterà finalmente su estensioni per lo meno nella norma del periodo. Aspettiamo di capire come si modificheranno i campi di anomalia delle temperature superficiali di mari e oceano.

Oltre a tutto questo rimane anche l'ultima carta da giocare, estrema ratio, quella della stratosfera, al momento ancora piuttosto contraria ad eventi invernali estremi sull'Europa. L'inverno è ancora lungo ma il tempo passa e, per non rischiare di arenarsi di nuovo, il generale dovrà ora sfoggiare tutta la tensione agonistica di cui è capace! 

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum