Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Estate italiana

L’alta pressione delle Azzorre ha preso possesso del bacino del Mediterraneo e determinerà tempo stabile e soleggiato con temperature ancora in aumento. L’elevato tasso di umidità che si verrà a creare determinerà condizioni afose specie in pianura.

Previsioni meteo - 13 Giugno 2002, ore 12.18

VENERDI’ 14 GIUGNO NORD: su tutte le regioni cielo sereno o poco nuvoloso. Qualche nube potrebbe comparire sui rilievi nel pomeriggio, ma senza causare fenomeni. Temperature ed umidità in aumento, con massime attestate sui 31-32° in pianura, 25-26° sulle coste liguri. Venti deboli o del tutto assenti. CENTRO: tempo in prevalenza stabile e soleggiato su tutte le regioni, Sardegna compresa. Qualche nube pomeridiana farà la sua comparsa sulla dorsale appenninica, ma senza conseguenze. Temperature in aumento con massime attestate sui 31-32° nelle zone interne. Più miti i valori lungo le coste per merito delle brezze di mare. Altrove venti deboli o assenti. SUD: condizioni di bel tempo ovunque, salvo addensamenti pomeridiani in Appennino. Temperature in lieve aumento, ma con valori ancora accettabili specie lungo i litorali, mentre nell’interno si potrà avvertire un po’di afa. Venti deboli, a componente settentrionale sulla Puglia e sul Golfo di Taranto. SABATO 15 GIUGNO NORD: nessun cambiamento di rilevo se non un ulteriore aumento delle temperature e dell’umidità dell’aria. I valori massimi si attesteranno sui 33-34° in pianura con condizioni di afa pesante. In Liguria l’azione della brezza di mare manterrà le temperature attorno ai 27-28°. Altrove venti deboli o assenti. CENTRO: ancora bel tempo ovunque, salvo addensamenti pomeridiani in Appennino. Temperature ancora in aumento con valori massimi attestati sui 33-34° nelle aree interne dove la ventilazione sarà molto scarsa. Sulle zone costiere valori più gradevoli per merito delle brezze che soffieranno da W-SW sul Tirreno e da E-NE sull’Adriatico. SUD: bel tempo ovunque, con temperature ed umidità in ulteriore aumento. Ventilazione molto scarsa nelle zone interne e insorgenza delle brezze sottocosta, con conseguente lieve mitigazione della calura. DOMENICA 16 GIUGNO NORD: su tutte le regioni cielo inizialmente sereno. Nel corso del pomeriggio-sera le nubi aumenteranno su tutto il settore alpino dove non potranno essere esclusi locali e brevi rovesci. Altrove il tempo non subirà cambiamenti rilevanti, se non un leggero rinforzo del vento da S sui versanti padani dell’Appennino ligure. Temperature stazionarie con condizioni di caldo opprimente in pianura. CENTRO: nessun cambiamento rilevante nelle condizioni atmosferiche a parte un leggero incremento dell’instabilità pomeridiana sui rilievi. Temperature stazionarie o in ulteriore lieve aumento. Nelle aree interne si potrebbero toccare i 35°. Più miti, come sempre, i valori lungo le coste. Ventilazione molto scarsa a parte le brezze. SUD: cielo sereno, con tanto sole e temperature in ulteriore aumento, con caldo fastidioso nelle zone interne. Scarsa attività cumuliforme sui rilievi. Venti deboli con brezze lungo il litorali. TENDENZA SUCCESSIVA: lunedì 17 e martedì 18 giugno ancora bel tempo su gran parte del nostro Paese, ma con infiltrazioni di aria fresca che potrebbero determinare qualche temporale lungo l’arco alpino e localmente sulla dorsale appenninica.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.37: A1 Milano-Bologna

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Fiorenzuola (Km. 74) e Allacciam..…

h 12.35: SS38 Dello Stelvio

blocco incidente

Chiusura corsia, incidente a 1,492 km prima di Incrocio Regoledo (Km. 10,3) in entrambe le direzi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum