Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Due intense perturbazioni in arrivo sull'Italia

Le prossime giornate vedranno l'arrivo di piogge sparse, a tratti diffuse su quasi tutte le regioni, accompagnate da venti sostenuti; le pause fra un episodio piovoso ed il successivo saranno relativamente brevi. Solo venerdì si assisterà ad un miglioramento più deciso su alcune zone, tuttavia il vento soffierà ancora forte. Inoltre la temperatura calerà gradualmente, specialmente a partire da giovedì.

Previsioni meteo - 25 Novembre 2003, ore 13.11

Mercoledì, 26 novembre 2003 NORD: Giornata nel complesso compromessa, con precipitazioni sparse, a tratti diffuse ed abbondanti sull'Emilia e la bassa Lombardia in mattinata, su Golfo di Trieste, Alto Adige e Friuli-Venezia-Giulia in serata; neve oltre i 1600-1800 metri di quota. Dopo il tramonto graduale cessazione delle piogge su Piemonte occidentale, Riviera di Ponente, Romagna e basso Veneto. Temperatura in lieve calo sulla Romagna, in leggero aumento altrove. Vento debole o moderato, con forti raffiche da sud sul Triestino, ed al largo sul Mare Adriatico nel pomeriggio. CENTRO: Tempo inizialmente perturbato, con piogge sparse, a tratti temporalesche ed abbondanti, specialmente sulla fascia costiera tirrenica da Grosseto verso sud. Dal tardo pomeriggio rapida cessazione delle precipitazioni e qualche squarcio di sereno su quasi tutte le regioni, ad eccezione della Sardegna settentrionale e delle coste di Toscana e Lazio, dove continuerà a piovere, anche se meno intensamente rispetto al mattino. Temperatura in deciso aumento nei valori minimi, in lieve calo nelle massime. Vento fra moderato e forte di Scirocco sulle regioni peninsulari; violente raffiche da ovest durante il pomeriggio nel Sulcis. SUD: Tempo perturbato al mattino, con piogge sparse, a tratti diffuse, meno abbondanti sul Molise e la Puglia. Nel corso del pomeriggio squarci di sereno cominceranno ad alternarsi a qualche forte acquazzone sulla Sicilia, mentre in serata ci sarà una graduale cessazione delle piogge su buona parte delle regioni peninsulari, ad eccezione del litorale campano, del Salento e della costa ionica della Calabria. Temperatura in lieve diminuzione nei valori massimi. Vento moderato o forte. Giovedì, 27 novembre 2003 NORD: Ad un lieve miglioramento durante la notte seguirà un nuovo rapido peggioramento al mattino, con piogge sparse, in qualche caso abbondanti e persistenti, specialmente sulle Prealpi e la Liguria orientale; al contrario sull'Emilia, ma specialmente sulla Romagna, si avranno solo poche gocce di pioggia. Neve oltre i 1300-1500 metri al mattino, in calo fino a 900-1100 metri in tarda serata sulle Alpi occidentali, 1000-1300 metri su quelle orientali, 1300-1400 metri sull'Appennino. Temperatura in calo. Vento debole al mattino, con qualche rinforzo sulle Alpi orientali; dal pomeiggio notevoli rinforzi sulla Liguria ed il Triestino. CENTRO: Cielo irregolarmente nuvoloso al primo mattino, con qualche ampio squarcio di sereno. Nel corso della mattinata rapido peggioramento sulla Sardegna, con nubi dense e precipitazioni sparse, a tratti persistenti sul Sassarese; nel corso del pomeriggio le piogge si estenderanno alle regioni peninsulari, ad eccezione del litorale adriatico. Rischio di temporali sulla costa tirrenica. Temperatura in diminuzione. Vento moderato o forte; molto forte da ovest in serata sul braccio di mare fra Corsica e Carrarese. SUD: In mattinata ancora nuvoloso con qualche pioggia su fascia costiera campana, Cilento, Basilicata e Salento; altrove squarci di sereno alternati a qualche banco nuvoloso basso. Nel corso del pomeriggio precipitazioni sempre più diffuse e persistenti sulla Campania; sulle altre zone cielo velato, o al più graduale cessazione delle piogge. Temperatura in deciso calo nei valori massimi. Vento moderato, a tratti forte. Venerdì, 28 novembre 2003 NORD: Ancora qualche pioggia sui crinali di confine ed il Triveneto, con neve oltre i 700-1000 metri; altrove banchi nuvolosi qua e là, alternati ad ampie schiarite. CENTRO: Sulla Sardegna poche nubi, ma forte Maestrale; giornata instabile altrove, con nubi sparse e qualche acquazzone, accompagnati da vento moderato, con improvvise forti raffiche. Dal pomeriggio miglioramento sul versante tirrenico. SUD: Nubi alternate al sole, con qualche intenso acquazzone; vento a tratti forte da ovest-nordovest. Tendenza successiva: Sabato ancora lieve instabilità sulle regioni adriatiche ed al sud, ma in lento miglioramento. Vento in attenuazione. Temperature in deciso calo nei valori minimi, in lieve aumento in quelli massimi (da confermare).

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum