Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

DOMENICA qualche fiocco bagnato possibile al nord-ovest, moderato maltempo al centro-sud

DOMENICA precipitazioni lungo il Tirreno, sulle Isole, al sud e sull'estremo nord-ovest. Nevicate sull'Appennino centro-meridionale oltre i 600-1000m, qualche fiocco in pianura tra basso Piemonte e ovest Lombardia non escluso. LUNEDI temporaneo miglioramento al nord, incerto e più mite al centro-sud, con pochi fenomeni di rilievo. MARTEDI peggiora quasi ovunque, al nord ancora fiocchi a bassa quota.

Previsioni meteo - 13 Febbraio 2010, ore 10.16

Domenica, 14 febbraio 2010 NORD: Sul nord-ovest nubi sparse, anche intense sulla Liguria, l'ovest della Lombardia e il basso Piemonte, dove sarà possibile qualche precipitazione, nevosa a quote collinari e localmente anche in pianura, specie tra Cuneese ed Astigiano. Su tutte le altre regioni tempo asciutto, con occhiate di sole possibili, specie nel pomeriggio. Un po' freddo al mattino, massime in lieve calo. Sul nord-est nubi sparse su tutte le regioni. Occhiate di sole sulla Romagna e nelle Alpi, non sono attese precipitazioni di rilievo. Freddo al mattino con gelate anche in pianura. Venti deboli orientali, mare poco mosso. CENTRO: Molte nubi su tutte le regioni. Qualche precipitazione sulla Sardegna, sul Lazio ed in Abruzzo, nevosa sopra i 600-800 metri. Su tutte le altre regioni tempo generalmente asciutto. Un po' freddo specie al mattino. Massime in aumento. Venti moderati in genere orientali, mari da poco mossi a mossi. SUD: Su tutte le regioni cielo molto nuvoloso. Possibili piogge sparse e neve sopra gli 800-1200m, localmente a quote inferiori sulla Campania, in caso di rovesci intensi. Le precipitazioni saranno più intense tra la Sicilia orientale e la Calabria Ionica. Temperature in aumento. Lunedì, 15 febbraio 2010 NORD: Sul nord-ovest cielo parzialmente nuvoloso con ampie schiarite durante le ore centrali del giorno. Qualche isolato e breve fenomeno nevoso sarà possibile a ridosso dei rilievi, sia alpini che appenninici. Temperature in lieve aumento nei valori massimi, minime quasi stazionarie. Venti deboli orientali. Sul nord-est e sull'Emilia-Romagna cielo parzialmente nuvoloso, con fenomeni generalmente assenti, salvo lievi episodi di nevischio a ridosso dei rilievi. Temperature in aumento nei valori minimi, massime in lieve flessione o stazionarie. CENTRO: Tempo incerto con nuvolosità variabile ma con pochi fenomeni di rilievo. Dal pomeriggio tendenza ad ulteriore aumento della nuvolosità su Sardegna e regioni tirreniche, segnale di un imminente peggioramento del tempo atteso per il giorno successivo. Temperature in aumento. SUD: Tempo incerto con nuvolosità variabile ma con pochi fenomeni di rilievo. Dal pomeriggio tendenza ad ulteriore aumento della nuvolosità sulla Campania e lungo il Tirreno in genere, segnale di un imminente peggioramento del tempo atteso per il giorno successivo. Temperature in aumento. Martedì, 16 febbraio 2010 NORD: Sul nord-ovest tempo in peggioramento con cieli nuvolosi e precipitazioni sparse, con limite della neve oltre i 300m. A tratti neve frammista a pioggia anche in pianura, specie sul Piemonte e in mattinata. Temperature in lieve calo nei valori massimi e freddo umido. Sul nord-est cielo da parzialmente nuvoloso a nuvoloso con precipitazioni sparse dal tardo mattino, nevose oltre i 300-400m, ma localmente anche in pianura sull'Emilia occidentale e nei fondovalle alpini e prealpini. Temperature in lieve calo nei valori massimi e freddo umido. CENTRO: Molto nuvoloso o coperto su tutte le regioni con piogge sparse e rovesci. Fenomeni più frequenti sui versanti tirrenici e nelle zone interne appenniniche. Neve oltre i 900-1000m ma con quota neve in ulteriore rialzo nel corso della giornata Temperature in lieve ulteriore aumento. SUD: Peggioramento piovoso su tutte le regioni. Fin dal mattino molte nubi su Campania, Calabria e Sicilia con piogge e rovesci sparsi, in graduale estensione alle rimanenti zone. Limite della neve sempre più alto tra 1200 e 1500m, in ulteriore rialzo. Temperature in aumento. TENDENZA SUCCESSIVA MERCOLEDI perturbato ovunque con piogge sparse e neve sulle Alpi oltre gli 800m, su ovest Piemonte anche più in basso. Al centro-sud anche qualche temporale. GIOVEDI miglioramento. VENERDI nuovo peggioramento piovoso, mite. Neve solo oltre i 1500-1800m sulle Alpi. La tendenza vedrà ancora tempo mite ma instabile sull'Italia fino alla fine del mese.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum