Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

DOMENICA modesto passaggio perturbato al nord

DOMENICA tornano le nubi al nord con qualche pioggia in pianura e deboli nevicate sulle Alpi, solo stratificazioni al centro-sud, dove le temperature risulteranno particolarmente miti per il periodo. LUNEDI migliora al centro-nord, ancora un po' di nuvole e qualche isolato rovescio al sud. MARTEDI bella giornata di sole. Un po' di nubi solo sulle Alpi orientali e sulla Calabria tirrenica. Velature in arrivo sulle Isole Maggiori. Mite ovunque.

Previsioni meteo - 27 Febbraio 2010, ore 12.00

Domenica, 28 febbraio 2010 NORD: sul nord-ovest peggiora fin dal mattino con ppiogge sparse in pianura e sulla Liguria. Neve sulle Alpi al di sopra degli 800-1000 metri, localmente a quote inferiori sul Piemonte. Attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio ad iniziare da ovest. Temperature massime in diminuzione. Venti deboli sulle pianure, moderati meridionali su Liguria e arco alpino. Mar Ligure mosso. Sul nord-est peggioramento a partire dalla tarda mattinata. Possibili precipitazioni su Veneto, Trentino e Friuli, con neve sopra gli 800-1000 metri. Nubi irregolari e tempo asciutto invece sull'Emilia Romagna. Temperature massime in diminuzione. Venti moderati sciroccali su coste e arco alpino, deboli variabili in pianura, mare Adriatico molto mosso. Possibilità di acqua alta sulla Laguna Veneta. CENTRO: su tutte le regioni transiteranno nubi stratificate in prevalenza medio-alte, ma con basso rischio di precipitazioni. Qualche schiarita in Sardegna. In serata non si esclude la possibilità di qualche breve piovasco sul Lazio. Temperature molto miti ovunque, soprattutto sul versante adriatico. Venti moderati meridionali, in rotazione ad ovest sulla Sardegna dal pomeriggio, mari molto mossi. SUD: su tutte le regioni transiteranno nubi in prevalenza medio-alte, ma senza la minaccia di precipitazioni. Ampie schiarite o cielo solo velato sulla Sicilia e sulla bassa Calabria. Venti moderati sciroccali e mari molto mossi. Temperature molto miti ovunque, quasi caldo in Sicilia. Lunedì, 1 marzo 2010 NORD: sul nord-ovest al mattino nubi basse su Levante ligure e val Padana ma senza rischio di pioggia. Bel tempo sulle Alpi. Un po' freddo sulle pianure e nelle vallate. Entro il pomeriggio nubi in aumento ovunque, con qualche precipitazione sulla Liguria e nevicate sull'alta Valle d'Aosta fino a 800 metri prima di sera. Temperature diurne in lieve rialzo, venti deboli variabili, in rotazione e rinforzo da Libeccio su Alpi e Liguria. Mar Ligure da poco mosso a mosso. Sul nord-est e sull'Emilia Romagna mattinata nel complesso soleggiata, a parte nubi di poco conto su pianura e coste. Nel pomeriggio aumento della nuvolosità a partire da ovest ma ancora senza rishio di precipitazioni. Ventilazione debole occidentale, tendente a disporsi da sud in giornata, mare Adriatico poco mosso. Temperature diurne in lieve rialzo. CENTRO: sulla Sardegna e sulla Toscana prevalenti condizioni di tempo soleggiato. Su tutte le altre regioni nuvolosità irregolare con qualche piovasco possibile tra Marche, Umbria e Reatino. Ventilazione debole variabile, in prevalenza da sud-ovest sulla Sardegna, mari poco mossi, a tratti mossi i bacini di ponente. Temperature stazionarie su valori miti. SUD: al mattino su tutti i settori nuvolosità irregolare con qualche rovescio nelle zone interne. Tempo asciutto su Sicilia, Calabria e Salento. Nel pomeriggio cessazione dei fenomeni e schiarite in progressione da nord verso sud. Venti deboli meridionali, con rinforzi sulle regioni ioniche. Successiva rotazione del vento a nord-ovest sulla Sicilia occidentale. Mossi lo Ionio e il Canale d'Otranto, poco mossi gli altri mari. Temperature in lieve calo, ma sempre su valori miti. Martedì, 2 marzo 2010 NORD: sul nord-ovest prevalenza di sole su quasi tutte le regioni, con moderato effetto favonico nelle vallate prealpine. Annuvolamenti e qualche fiocco portato da nord in mattinata lungo la cresta delle Alpi e sull'alta Valle d'Aosta. Venti moderati nord-occidentali in montagna, deboli da ovest su pianura e Liguria. Mar Ligure mosso al largo. Temperature in calo in montagna. Sul nord-est al mattino ultimi annuvolamenti sul Friuli Venezia Giulia con residui piovaschi in rapido esaurimento. Un po' di nubi lungo la cresta delle Alpi con qualche fiocco portato da nord. Dal pomeriggio passaggio a tempo soleggiato ovunque. Venti moderati settentrionali sulle Alpi, deboli occidentali altrove. Mare Adriatico poco mosso. Temperature in calo in montagna. CENTRO: in mattinata qualche annuvolamento di poco conto su alta Toscana e dorsale appenninica, ma senza disturbi. Con il trascorrere delle ore passaggio a tempo soleggiato su tutte le regioni. Velature dal tardo pomeriggio in avvicinamento alla Sardegna. Venti deboli occidentali, mari poco mossi. Temperature stazionarie su valori gradevoli. SUD: annuvolamenti in mattinata sulla Calabria e sul Salento ma senza rischio di pioggia. Altrove bel tempo. Nel pomeriggio prevalenza di sole ovunque, ma prima di sera velature in avvicinamento alla Sicilia. Venti deboli tra ovest e nord-ovest. Mari poco mossi, a tratti mossi il Canale d'Otranto e il basso Tirreno. Temperature stazionarie su valori gradevoli. Tendenza per i giorni successivi: MERCOLEDI peggiora al centro-nord e sulla Sardegna con rovesci; GIOVEDI instabile al centro-sud, migliora al nord. Più freddo ovunque. La tendenza vede un tempo più freddo ed a tratti anche spiccatamente instabile su tutta la Penisola.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.58: A14 Pescara-Bari

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val Di Sangro (Km. 42..…

h 01.56: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val Di Sangro (Km. 422) in direzione Bar..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum