Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Diretta modelli: l'inglese ci vede un serio guasto entro la prima settimana di novembre

MeteoLive commenta per voi in diretta l'ultima emissione del modello inglese, a cura del nostro previsore di turno. Un articolo non solo utile ma anche didattico, poichè permette a chi si avvicina per la prima volta a questa scienza affascinante di capire le linee guida di come si elabora una previsione.

Previsioni meteo - 27 Ottobre 2013, ore 20.30

Ecco a voi l'ultima corsa serale del modello inglese ECMWF, fra gli strumenti principali per poter elaborare una previsione, in progressivo aggiornamento automatico dalle ore 20.00 in poi.
Dalle ore 21.00 appariranno invece via via i commenti e le analisi del nostro previsore di turno riguardo alle mappe più rilevanti e interessanti scelte fra i successivi 10 giorni di previsione. 

 

 

ANALISI della situazione attuale: l'Europa è interessata da una vasta circolazione di bassa pressione che pilota diverse perturbazioni da ovest verso est. A tratti alcune di queste riescono a coinvolgere anche il nostro settentrione, dove apportano condizioni di tempo grigio e uggioso. Il Mediterraneo è invece ancora interessato da un campo di alte pressioni che si eleva dal nord-africa, apportando tempo più soleggiato e temperature molto miti per la stagione fin sul nostro centro-sud.

 

La grande depressione atlantica sarà il motore del tempo su gran parte dell'Europa. Tra martedì 29 e mercoledì 30 una perturbazione ad essa collegata raggiungerà le nostre regioni settentrionali, dove causerà un generale peggioramento. Tra mercoledì 30 e giovedì 31 una seconda perturbazione farà seguito, ma andrà a incagliarsi sul nostro centro-sud.

Le due perturbazioni avranno anche il merito di portare sul nostro Paese un generale ricambio d'aria, tale da riportare le temperature in linea con le medie stagionali.

 

Tra venerdì 1 e domenica 3 novembre, dunque le bel mezzo del Ponte di Tutti i Santi, uno strappo di vento ad alta quota andrà a distendere temporaneamente il flusso portante lungo i paralleli. Ecco che l'anticiclone delle Azzorre verrà in parte trascinato verso levante tanto da interessare anche l'Italia, dove favorirà l'instaurarsi di condizioni atmosferiche buone o discrete. Da segnalare solo la possibilità di alcuni banchi nuvolosi di passaggio al nord, oltre ad alcune formazioni nebbiose notturne sulle zone di pianura.

Ancora alte pressioni sul nostro Paese? In realtà il prosieguo dell'analisi, ci fa ben presto notare che il modello inglese si lascia andare ad un colpaccio da grande autunno subito dopo il Ponte succitato.

Date un'occhiata all'ultima mappa qui a fianco: si nota il guasto generale, severo, massiccio, che si profila sui cieli europei, con coinvolgimento pressochè completo anche del Mediterraneo e dell'Italia.

Si profila dunque un avvio di novembre all'insegna della riscossa dell'autunno propriamente detto, caratterizzato da periodo piovosi anche prolungati e temperature che, pur non essendo ancora fredde, saranno decisamente più basse rispetto all'attuale anomala fase di insolita mitezza.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum