Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Da venerdì le temperature torneranno lentamente a scendere

Il passaggio di consegne tra la fase primaverile che stiamo vivendo in queste ore e quella invernale che ci aspetta a partire da domenica sarà graduale e passerà per un progressivo abbassamento della colonnina di mercurio unito ad un peggioramento via via più marcato. Il tempo rimarrà comunque prevalentemente asciutto, anche se nebbioso e a volte molto nuvoloso, fino a sabato.

Previsioni meteo - 1 Febbraio 2006, ore 12.57

Giovedì, 02 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest giornata di sole ovunque, mite nel pomeriggio in quota, ma sotto l'insidia delle nebbie che risulteranno piuttosto fitte al primo mattino in pianura e nelle valli, dove contribuiranno a mantenere bassi i valori minimi, prima di dissolvere nel corso della giornata. Al pomeriggio velature in arrivo da ovest a partire da Valle d'Aosta e Piemonte. Temperature in leggera diminuzione. Vento debole di direzione variabile, localmente a regime di brezza. Mar Ligure da poco mosso a calmo. Sul nord-est nebbioso e freddo al primo mattino su Polesine, alto Veneto e pianura emiliano-romagnola; altrove tempo in prevalenza soleggiato, anche mite in quota sulle Alpi. Le nebbie potrebbero localmente persistere per diverse ore in pianura e nelle valli, rendendo la giornata piuttosto fredda. Temperature in leggera diminuzione. Vento debole. Mar Adriatico da poco mosso a calmo. CENTRO: Giornata di sole ovunque, a parte foschie dense e locali banchi di nebbia nottetempo e al primo mattino su Maremma, Valdarno, litorale adriatico e valli interne. Nubi basse su ovest-Sardegna, ma senza conseguenze. Temperature su valori superiori alla media del periodo. Venti deboli variabili, con qualche rinforzo da NW sull'Anconetano. Mari generalmente poco mossi, tendenti a calmi. SUD: Tempo stabile e soleggiato ovunque, caratterizzato da temperature gradevoli di giorno, leggermente superiori alla media del periodo, stazionarie. Qualche nube in transito sul Trapanese, ma senza conseguenze. Venti moderati settentrionali su basso Adriatico e Jonio, in attenuazione; deboli variabili altrove. Mari: molto mossi lo Jonio e il Canale di Sicilia, mosso il basso Adriatico, poco mosso il basso Tirreno; ovunque moto ondoso in attenuazione. Venerdì, 03 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest velature di passaggio su Piemonte e Lombardia, più compatte su Valle d'Aosta, ma senza conseguenze; clima mite in quota e freddo al mattino in pianura e nelle valli, dove persisteranno nebbie in banchi o foschie dense. Su Liguria addensamenti più organizzati per nubi basse, con qualche possibilità di isolate pioviggini sullo Spezzino. Venti deboli variabili, localmente calma di vento. Mar Ligure calmo. Sul nord-est velature in arrivo da ovest, ma senza conseguenze rilevanti. Nebbie persistenti nottetempo e al primo mattino su pianura emiliano-romagnola, Polesine e Laguna Veneta, in dissolvimento con il passare delle ore. Freddo al mattino in pianura. Temperature in calo, specie nei valori diurni. Ventilazione debole o del tutto assente. Mare Adriatico calmo. CENTRO: Su Sardegna, Alta Toscana, Valdarno e Maremma cielo velato con associati addensamenti da nubi basse; possibili occasionali pioviggini su Versilia, Lunigiana e Garfagnana; al pomeriggio coinvolto dagli annuvolamenti anche il litorale laziale, l'Umbria occidentale e il Pesarese. Al mattino persistenza di foschie dense o banchi di nebbia sulle pianure, sui litorali e nelle valli interne. Temperature in ulteriore diminuzione. Venti deboli variabili. Mari generalmente calmi o poco mossi. SUD: Soleggiato su tutto il settore, a parte qualche locale addensamento litoraneo da nubi basse su nord-Sicilia e Campania, senza conseguenze. Foschie dense o locali banchi di nebbia nottetempo e al primo mattino nelle valli interne di Campania, Molise e Foggiano. Temperatura in lieve diminuzione. Venti deboli di direzione variabile. Mari generalmente poco mossi. Sabato, 04 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest ancora nubi irregolari al mattino, con associate nebbie sulla Pianura Padana e nubi basse su Liguria; tendenza a graduale dissolvimento e a rasserenamento ovunque. Temperature in lieve diminuzione. Venti deboli, tendenti a disporsi da nord. Mar Ligure poco mosso, moto ondoso in aumento. Sul nord-est foschie dense e banchi di nebbia ancora diffusi, ma in rapido dissolvimento, in pianura e nelle valli, dove continuerà a fare piuttosto freddo al mattino; altrove prevalenza di cielo sgombro da nubi. Temperatura in ulteriore lieve calo. Venti tendenti a disporsi da nord. Alto Adriatico calmo. CENTRO: Nuvolosità piuttosto irregolare ovunque sul settore peninsulare, caratterizzata per lo più da velature e da associati addensamenti da nubi basse sui litorali, sia tirrenici che adriatici, ma senza fenomeni di rilievo. Sulla Sardegna nubi compatte con possibili piogge nella notte su domenica. Foschie dense nelle valli e nelle conche interne al primo mattino, in rapido dissolvimento. Temperature ancora in lieve diminuzione. Venti in deciso rinforzo da est sulla Sardegna, deboli variabili altrove. Moto ondoso in aumento sul Tirreno centrale e sul Canale di Sardegna, quest'ultimo fino a molto mosso. SUD: Tempo ovunque asciutto, ma con velature in transito un po' ovunque e con addensamenti via via più compatti su Trapanese e nord-Sicilia. Foschie dense al mattino su zone interne di Campania e Molise, in rapido dissolvimento. Venti meridionali su Puglia e Sicilia, in rinforzo; deboli variabili altrove. Moto ondoso in graduale aumento ovunque. Tendenza successiva: DOMENICA tempo in deciso peggioramento sulle regioni adriatiche, al sud e sulla Sardegna, con piogge localmente insistenti; ingresso franco della bora sul Golfo di Trieste al mattino e, nel corso della giornata, sulla Pianura Padano-Veneta e sull'Appennino Settentrionale, dove in serata arriveranno i primi fiocchi. Neve debole anche sul Friuli. Crollo termico sul nord-est, ma valori in calo un po' ovunque. Moto ondoso in aumento su tutti i bacini.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.53: A4 Milano-Brescia

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Seriate (Km. 181,1) e Bergamo (Km. 174,5)..…

h 20.50: A24 Tratto Urbano

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Portonaccio - Galla Placidia (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum