Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Da lunedì freddo intenso al nord e su parte del centro

Presto faranno il loro ingresso sulla Penisola i venti gelidi orientali, che porteranno qualche annuvolamento nelle zone esposte del settentrione, sulle Marche e l'Abruzzo, mentre al sud e sulle Isole maggiori insisteranno dei rovesci. Fra lunedì e martedì, a parte un'ulteriore diminuzione della temperatura, ci saranno pochi cambiamenti

Previsioni meteo - 7 Dicembre 2002, ore 12.10

Domenica, 08 dicembre 2002 Nord: Qualche nube qua e là potrà disturbare temporaneamente il sole sulla Pianura Padana centrale ed occidentale, ma nel complesso la mattinata sarà buona su tutte le regioni. Nel corso del pomeriggio alcuni banchi nuvolosi bassi si formeranno nel cuneese e nel torinese senza però portare precipitazioni. Temperatura in netto calo dal pomeriggio-sera, specialmente sulle Alpi centro-orientali e sul Golfo di Trieste, a causa di forti venti di Bora. Tramontana sulla Liguria. Molto mosso l'alto Adriatico, mosso il Mar Ligure Centro: Cielo chiuso sulle Marche e l'Abruzzo con la possibilità di qualche precipitazione, nevosa oltre i 1100 metri in mattinata, al di sopra dei 700 metri verso sera. Tempo instabile sulla Sardegna, con schiarite alternate a qualche acquazzone, più frequente sul settore meridionale. Nubi stratificate ma poco consistenti altrove, in rapido dissolvimento sulle coste toscane e nel viterbese nel pomeriggio. Temperatura in moderato calo verso sera. Vento orientale, in rapido rinforzo. Mari mossi o molto mossi Sud: Giornata prevalentemente soleggiata sulle coste tirreniche. Cielo più chiuso altrove, con possibilità di qualche rovescio su Puglia, Calabria e Sicilia orientale. Verso sera si apriranno ampie schiarite sulla Campania e la Calabria settentrionale, mentre sul Molise potrà verificarsi qualche pioviggine. Temperatura in leggero calo verso sera sulle regioni adriatiche. Vento orientale moderato o forte. Mari molto mossi Lunedì, 09 dicembre 2002 Nord: Su Canavese, alto Piemonte, alessandrino, varesotto, comasco, Valsassina, Val Brembana e Val Seriana il cielo sarà tappezzato da nubi basse e piuttosto consistenti, estese sin verso i 1800 metri di quota; in queste zone non possono essere esclusi deboli episodi di nevischio; aumento della copertura in serata anche sul milanese. Brevi episodi nevosi a ridosso dell'Appennino Emiliano in mattinata; cielo chiuso ma senza precipitazioni nel prosieguo della giornata. Alle alte quote e sulle rimanenti regioni il sole invece riuscirà a prevalere sulle poche ed innocue nubi presenti. Temperatura in ulteriore calo, con valori massimi non superiori ai 4-6°C e gelate notturne piuttosto estese nelle vallate e nelle zone di pianura riparate dal vento. Bora forte in montagna e sulle coste adriatiche, moderata altrove. Mari molto mossi Centro: Molte nubi con poco sole sulle zone interne toscane e l'Umbria, dove si verificherà qualche debole episodio nevoso oltre i 300-500 metri di quota; tendenza a schiarite sempre più ampie dal tardo pomeriggio. Stessa situazione su Marche ed Abruzzo, con qualche fiocco di neve al di sopra dei 5-600 metri. Ancora tempo instabile sulla Sardegna con alcuni temporali nel cagliaritano, brevi rovesci nevosi sul Gennargentu oltre i 1300 metri e nubi sparse altrove. Tempo buono sul rimanente territorio. Temperature in ulteriore calo, con massime comprese fra i 6-9°C delle Marche ed i 13°C dell'Isola. Vento di Bora moderato, con qualche rinforzo. Mari molto mossi, mosso il Tirreno sotto costa Sud: Alcuni acquazzoni insisteranno fino al pomeriggio sulla Puglia e la Calabria orientale, ma successivamente si andrà verso un graduale miglioramento. Nubi alternate al sole altrove, ma senza precipitazioni. Temperatura stazionaria, con vento moderato orientale. Mari mossi o molto mossi Martedì, 10 dicembre 2002 Nord: Nubi su Valle d'Aosta, alto Piemonte, alta Lombardia e Trentino, con qualche fiocco di neve nelle zone più esposte al teso vento di Bora ancora presente. Più sole altrove, a parte qualche banco nuvoloso a ridosso dell'Appennino Romagnolo, ma senza conseguenze. Temperature basse con gelate notturne estese, soprattutto nelle zone riparate pianeggianti. Mari mossi o molto mossi Centro: Nubi basse in graduale formazione durante il corso della giornata sulle coste tirreniche centrali e sulla bassa Toscana, ma senza fenomeni. Banchi di nubi piuttosto compatti anche sull'Appennino Abruzzese, dove qua e là cadranno dei fiocchi di neve oltre i 500 metri. Più sole sul rimanente territorio, con qualche cumulo di passaggio sulla Sardegna. Temperature in ulteriore calo nei valori minimi, con qualche gelata in montagna e nelle zone interne. Venti moderati orientali. Mari molto mossi, mosso il Tirreno a ridosso della costa Sud: Un corpo nuvoloso in viaggio dalle coste tunisine verso lo Ionio interesserà tutte le regioni nel corso della giornata, con qualche temporale seguito da nuove ampie schiarite. La temperatura però non subirà variazioni di rilievo, mentre il vento si indebolirà gradualmente. Mari mossi Tendenza successiva: evoluzione estremamente incerta

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.31: SS17 Dell'appennino Abruzzese E Appulo-Sannitico

incidente

Incidente a 10,695 km prima di Incrocio Rocca Pia (Km. 120,2) in entrambe le direzioni…

h 19.29: A26 Genova-Gravellona Toce

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Casale Monferrato Sud (Km. 89,6) e Casale Monferrato Nord (Km. 94..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum