Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Contact?

La depressione sulla Spagna richiamerà aria fredda dietro il fronte che oggi sta transitando sui Balcani, favorendo un peggioramento sulle isole maggiori, su parte del medio Adriatico e del meridione. A sorpresa però anche il nord-ovest rivedrà un po' di nuvolosità. La temperatura diminuirà soprattutto nella giornata di venerdì. Sabato e domenica notevole rialzo barico e tempo soleggiato ovunque con inversione termica e freddo soprattutto in pianura.

Previsioni meteo - 2 Gennaio 2002, ore 12.50

Giovedì, 03 gennaio 2002 Nord: nuvolosità irregolare sulla Liguria ma senza precipitazioni di rilievo, inizialmente sereno altrove con velature sulle Alpi Occidentali in movimento da NW verso SE. Dal pomeriggio venti da deboli a moderati da ENE fino a circa 1500 m con banchi nuvolosi in aumento su basso Piemonte e ovest Lombardia, in Liguria sarà ancora presente una certa variabilità. In serata annuvolamenti sulle zone pianeggianti del Piemonte e dell'ovest della Lombardia, altrove luna ben presente e cielo in gran parte stellato. Temperatura in temporaneo lieve aumento al suolo, in calo in quota. Centro: sulla Sardegna graduale aumento della nuvolosità stratiforme ma con scarsa probabilità di precipitazioni, sulla Toscana cielo nuvoloso con possibili piovaschi o brevi nevicate sulle zone appenniniche oltre i 1000 m, causa la persistenza di un debole flusso di correnti meridionali al suolo. Sul Lazio e sull'Umbria tempo abbastanza soleggiato con addensamenti sui rilievi. Sulle Marche cielo irregolarmente nuvoloso ma asciutto. Sull'Abruzzo nuvolosità più compatta, specie sulla parte meridionale della regione, dove sarà anche possibile qualche debole fenomeno con neve oltre i 500 m, specie in Val di Sangro. Nel pomeriggio netto rasserenamento sulla Toscana e ingresso sempre più franco di venti nord-orientali. Temperatura dapprima in leggero rialzo, dal pomeriggio in graduale diminuzione. Divergenza dei venti quota-suolo sulla Sardegna con debole Scirocco sul mare e venti da nord-ovest in altitudine. Sud: nuvolosità in aumento sulla Sicilia con isolate pioviggini, specie nel trapanese e nel palermitano, parzialmente nuvoloso sulle rimanenti zone con ampie schiarite su Campania e Calabria ma con nuvolosità più minacciosa su Puglia, Molise e Basilicata. Sulla costiera pugliese e su quella molisana possibili piogge in graduale intensificazione dal mezzogiorno ed estensione alle zone interne, dove potranno verificarsi deboli nevicate sparse, specie nel potentino, nel materano e nella valle del Biferno in Molise. Nel pomeriggio aumento temporaneo della nuvolosità anche su Calabria e rilievi campani con qualche occasionale rovescio, nevoso oltre i 600 m. Temperatura in lieve ed effimero aumento, in graduale calo dal tardo pomeriggio. Venerdì, 04 gennaio 2002 Nord: su torinese, cuneese e in genere sulle zone pianeggianti del Piemonte oltre che sull'ovest della Lombardia cielo parzialmente nuvoloso per leggero effetto-stau. La nuvolosità tenderà a dissolversi nel corso della giornata. Altrove tempo ben soleggiato ma al mattino ancora piuttosto ventoso sul Triveneto e sulla Liguria. I venti da NE si attenueranno nel pomeriggio. Freddo, in particolare alle quote medie. Centro: sull'Abruzzo nuvolosità irregolare con qualche residua nevicata, più probabile nella zona di Atessa e Lanciano ma con tendenza a graduale miglioramento. Su tutte le altre regioni cielo in prevalenza sereno fin dal mattino con qualche banco nuvoloso sulle zone interne umbre e marchigiane ma senza precipitazioni. Sulla Sardegna momenti soleggiati alternati a passaggi di nuvolosità ad alta quota. Venti secchi ma freddi da ENE e temperatura in ulteriore calo. Sud: sul Molise, la Basilicata e la Puglia al mattino ancora nuvoloso con deboli rovesci possibili che potranno risultare nevosi fino a quote prossime ai litorali. Sulle rimanenti regioni nuvolosità irregolare con qualche raggio di sole, assai più generoso sulla Campania. Nel pomeriggio le nubi insisteranno ancora sulla Puglia, il Molise e la Lucania ma senza fenomeni, altrove tempo ben soleggiato. Ventilazione ancora sostenuta da Grecale e Tramontana. Temperatura in diminuzione e freddo ovunque. Sabato, 05 gennaio 2002 Nord: cielo sereno su tutte le regioni. Forti gelate e brinate, specie nei fondovalle ed in pianura. Inversioni termiche con graduale rialzo della temperatura in montagna. Possibilità di qualche isolato banco di nebbia mattutino sulla bassa pianura. Centro: bel tempo ma gran freddo al mattino con valori particolarmente rigidi nelle vallate appenniniche. In giornata un bel sole renderà più miti i valori grazie all'attenuazione della ventilazione settentrionale; dunque valori massimi in leggero aumento. Sud: ultimi annuvolamenti sulla Puglia, per il resto bel tempo con freddo al mattino e temperature massime in lieve ripresa. Attenuazione della ventilazione nord-orientale. TENDENZA SUCCESSIVA Permarranno condizioni anticicloniche sino a lunedì 7 gennaio.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.40: SS3bis Bis tiberina (e45)

blocco

Tratto chiuso causa mezzo pesante ribaltato nel tratto compreso tra Incrocio Cervia-Rimini-Mirabila..…

h 10.39: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Fiera e Castel S.Pietro (Km. 38,2) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum