Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come sarà il tempo per il resto della settimana?

Cerchiamo di capire cosa accadrà nei prossimi giorni

Previsioni meteo - 18 Novembre 2002, ore 12.01

La depressione “Elisabeth” ci abbandonerà definitivamente nel corso dei prossimi due giorni, lasciandoci però in balia delle correnti atlantiche; infatti l’anticiclone subtropicale non approfitterà dello spazio messogli a disposizione dalla depressione in viaggio verso la Polonia. Pertanto la depressione d’Islanda senza nemmeno fare molta fatica, spingerà nuovamente altre perturbazioni verso il Mediterraneo centro-occidentale entro la giornata di giovedì. Troppo debole infatti è la giovane cellula ibrida di alta pressione che si è formata in prossimità della Scandinavia, per contrastare efficacemente il “mastino” atlantico e costringerlo a ripiegare verso nord. La conseguenza più diretta sul tempo delle nostre regioni sarà il passaggio continuo di perturbazioni, che non trovandosi più sbarrata la strada ad est (come successo fra venerdì e sabato), saranno precedute da fasi sciroccali piuttosto brevi e seguite da venti occidentali più freschi. Fatto sta che ormai le depressioni atlantiche hanno preso il sopravvento e probabilmente non ci saranno cambiamenti sostanziali anche nei primi giorni della prossima settimana. Proviamo allora a tracciare una previsione di massima fino a domenica: Martedì: le ultime piogge si attarderanno nelle prime ore del mattino sulla Campania, la Puglia ed il Triveneto, ma il miglioramento, già concretizzatosi sulle altre regioni, sarà imminente. Nubi nuovamente in moderato aumento in serata sulle Alpi occidentali, la Sardegna, la Toscana e le coste laziali, Venti sud-occidentali deboli o moderati, settentrionali sulle Alpi. Temperatura in leggero aumento nei valori minimi Mercoledì: banchi nuvolosi alternati al sole su tutte le regioni occidentali, con vento di Scirocco in intensificazione e qualche debole pioggia in serata sulle Alpi occidentali, la Liguria e l’alta Toscana. Più soleggiato altrove. Temperature in leggero aumento Giovedì: piogge moderate avanzeranno dalle Isole Maggiori verso le regioni centro-meridionali, per poi estendersi in serata anche al nord; possibili temporali sul basso Tirreno e sullo Ionio. Vento occidentale fresco sulle Isole, ancora Scirocco moderato altrove. Venerdì: l’aria fresca atlantica si impadronirà di buona parte del territorio grazie ad una depressione in formazione sull’Alto Tirreno; saranno quindi possibili frequenti acquazzoni sulle coste di Toscana e Lazio, mentre al nord si verificheranno delle precipitazioni moderate, con neve oltre i 1000 metri sulle Alpi centro.occidentali. Miglioramento graduale altrove. Sabato e domenica: una nuova perturbazione atlantica più intensa, ma piuttosto veloce, potrebbe coinvolgerci a partire dalla Sardegna e dalla Liguria Per ulteriori dettagli riguardo al tempo previsto per i prossimi tre giorni consultate la rubrica di previsioni che sarà "on line" entro le ore 13, mentre nel pomeriggio vi aggiorneremo sulla previsione fino a lunedì prossimo attraverso la rubrica “L’Informasette”, secondo gli ultimi dati a disposizione

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.35: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 4,222 km prima di Allacciamento A3 Salerno-Reggio Calabria in di..…

h 04.34: A8 Milano-Varese

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Castellanza (Km. 17,6) e Svincolo Di Busto Arsizio (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum