Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ci apprestiamo a vivere una fase perturbata

Da domani a giovedì una depressione proveniente dalla Spagna coinvolgerà gran parte delle nostre regioni con piogge e rovesci. Sardegna e Piemonte dovrebbero risultare le regioni più colpite. Il sud, interessato solo parzialmente nella prima fase, sembra poi destinato a beneficiare di un successivo peggioramento tra venerdì e domenica.

Previsioni meteo - 4 Marzo 2002, ore 12.46

Martedì, 05 marzo 2002 Nord: al mattino qualche schiarita sul Triveneto, sulle altre regioni nubi in aumento e prime deboli piogge dopo il mezzogiorno su Piemonte, Liguria, bassa Lombardia ed Emilia-Romagna. Nel corso del pomeriggio, ma soprattutto in serata intensificazione dei fenomeni sul Piemonte occidentale ed estensione delle piogge a tutta la Lombardia, alla Valle d'Aosta, al Veneto e al basso Trentino. Su Friuli, alto Trentino e alto Adige ancora asciutto. Limite delle nevicate sui 1100-1300 m in temporaneo rialzo. Venti da deboli a moderati da SSE in quota, deboli da ESE in pianura. Temperatura in diminuzione nei valori massimi. Centro: sulla Toscana e sulla Sardegna cielo da nuvoloso a molto nuvoloso già dal mattino con qualche goccia di pioggia sulle province occidentali dell'isola. Sulle altre regioni cielo da sereno ad irregolarmente nuvoloso con copertura in rapido aumento su Marche e Abruzzo per effetto delle correnti umide da SE. Qualche pioggia nelle province di Pesaro ed Ancona. Nel pomeriggio scomparsa del sole anche sull'Umbria e l'alto Lazio, rovesci sparsi sulla Sardegna, sul nord della Toscana, sulle Marche e nel teramano in Abruzzo. Ancora qualche raggio di sole nelle province di Latina e Frosinone. In serata piogge sparse anche sull'Umbria e persistenza dei fenomeni nelle zone già indicate. Venti da deboli a moderati da ESE. Temperatura in lieve calo nei valori massimi, specie nelle zone interessate da precipitazioni. Brevi spruzzate di neve sui rilievi appenninici oltre i 2000 m. Sud: nuvolosità stratiforme con intervalli soleggiati più ampi sulla Puglia, la Campania e la Lucania ma in un contesto di generale variabilità e di tempo incerto. Sulla Calabria e la Sicilia nubi in arrivo dall'Africa attratti dalla depressione in avvicinamento e possibilità di qualche pioggia nel cosentino, catanzarese e messinese. Verso sera nuvolosità e fenomeni dovrebbero portarsi sulla Basilicata. Altrove alternanza tra banchi nuvolosi e squarci di sereno. Temperatura in moderato aumento, Scirocco da debole a moderato. Mercoledì, 06 marzo 2002 Nord: tempo pertturbato con precipitazioni diffuse, più importanti sul Piemonte, l'ovest della Lombardia e sulle zone interne dell'Appennino ligure. Limite delle nevicate sui 1500-1700 m in graduale abbassamento a 1200 m circa a partire dall'arco alpino occidentale con il passare delle ore per l'inserimento di aria più fredda innescata dalle discendenze. In giornata probabile cessazione dei fenomeni sul Piemonte, la Liguria e la bassa Lombardia. Temperatura in ulteriore lieve calo in pianura, "altalenante" in montagna: dapprima in rialzo poi in calo. Centro: nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci sparsi anche a carattere temporalesco, più probabili e frequenti sulla Sardegna, segnatamente sull'oristanese e sul sassarese. Occasionali grandinate. Fenomeni meno importanti sul basso Lazio e sull'Abruzzo. Nel corso della giornata saranno anche possibili schiarite e pause nelle precipitazioni. In serata temporanea attenuazione dei fenomeni e schiarite più ampie ovunque. Venti moderati da SE, in rotazione ad ovest sulla Sardegna. Limite delle nevicate sui 1700-1900 m, con qualche rovescio nevoso anche a quote più basse sull'Appennino toscano, umbro e sui rilievi sardi. Sud: Sulla Campania nuvolosità irregolare con isolati rovesci anche temporaleschi ma con tendenza a temporanea attenuazione dei fenomeni, sulle altre regioni le correnti sciroccali porteranno un'alternanza di schiarite ed annuvolamenti ma senza un serio rischio di precipitazioni. La temperatura subirà un ulteriore temporaneo aumento. In serata rotazione del vento dai quadranti occidentali sulla Sicilia e sviluppo di nubi cumuliformi a sfondo temporalesco. Giovedì, 07 marzo 2002 Nord: al mattino cielo nuvoloso con qualche schiarita sulle Alpi e la Liguria. Possibilità di residue precipitazioni in Valpadana per il ristagno di aria più umida; anche sul Triveneto, dove saranno presenti i resti del ramo occluso della depressione, sarà ancora possibile qualche breve rovescio, nevoso oltre i 1100 m circa. Tendenza a generale miglioramento, specie nel corso del pomeriggio. Temperatura in aumento nei valori massimi. Centro: in mattinata tempo instabile con annuvolamenti associati a qualche rovescio anche temporalesco, più probabile sulla Sardegna. Nel pomeriggio nuvolosità irregolare con ampie schiarite e con tendenza a generale miglioramento. Venti deboli da WNW, tendenti a piegare da ENE. Temperatura in lieve diminuzione nei valori minimi, stazionarie le massime in pianura, in calo sull'Appennino. Sud: su tutte le regioni cielo caotico con annuvolamenti sempre più importanti con il passare delle ore. Dal pomeriggio, ma soprattutto verso sera, rovesci sparsi ed occasionali temporali, in particolare sulla Calabria, la Basilicata e la Puglia. Temperatura in diminuzione. Nella notte ulteriore peggioramento, in particolare sulla Calabria e sull'est della Sicilia. Venti a circolazione ciclonica, da SE sulla Puglia, da NW a largo della Sicilia, da ENE sul Molise. TENDENZA SUCCESSIVA Venerdì instabile al sud, specie sulle regioni estreme, al centro e al nord tempo abbastanza soleggiato. Nel week-end sempre tempo inaffidabile su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, andrà meglio al centro-nord ma resta qualche dubbio per il medio-adriatico.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.20: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km. 14,4) e Allacciamento A..…

h 03.08: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Allacciamento A14 Bologna-Tara..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum