Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aria fredda nel fine settimana

Correnti da N investiranno gradualmente il nostro Paese, con effetti soprattutto sulle regioni del medio Adriatico e al sud. A riparo il nord e il Tirreno.

Previsioni meteo - 21 Marzo 2002, ore 12.05

VENERDI’ 22 MARZO NORD: su tutte le regioni cielo inizialmente sereno, salvo locali annuvolamenti sulle creste alpine di confine. Nel corso del pomeriggio si manifesterà un aumento della nuvolosità sull’arco alpino orientale con qualche locale rovescio sulle Alpi Carniche. Le nubi si estenderanno parzialmente anche al Friuli e al Veneto, ma senza produrre piogge. Aumento della nuvolosità bassa anche sulla Liguria nel pomeriggio per la disposizione temporanea delle correnti al suolo dai quadranti meridionali. Temperature minime stazionarie, massime in diminuzione, ma con valori ancora prossimi ai 20° in pianura. Venti moderati da NW sulle Alpi, deboli variabili altrove. CENTRO: giornata tipicamente primaverile, con cielo in gran parte sereno. Solo in serata si assisterà ad un aumento della nuvolosità a partire dalla Toscana e dalle Marche, ma senza fenomeni. Bel tempo deciso in Sardegna. Temperature minime stazionarie, massime in lieve calo, ma con valori ancora al di sopra delle medie del periodo specie in Sardegna. Venti deboli in prevalenza occidentali. SUD: cielo sereno o poco nuvoloso ovunque, salvo locali annuvolamenti sulla Campania e sulla Calabria tirrenica, ma in dissolvimento nel corso della giornata. Temperature stazionarie. Venti deboli o moderati da NW. SABATO 23 MARZO NORD: sul basso Veneto e sull’Emilia Romagna possibilità di locali addensamenti, ma con basso rischio di pioggia. Su tutte le altre regioni cielo sereno con qualche nube sull’arco alpino. Temperature in diminuzione sia nei valori minimi che massimi. Venti moderati da N, estesi anche alle zone pianeggianti. CENTRO: sulle Marche annuvolamenti irregolari più intensi nella zona di Fabriano, Monte San Vicino e ascolano, dove non si esclude la possibilità di qualche rovescio nevoso a quote superiori a 900 metri. Tale nuvolosità potrebbe sconfinare anche su alcune zone dell’Umbria orientale nel corso della giornata. Sull’Abruzzo cielo irregolarmente nuvoloso con possibilità di brevi rovesci specie in prossimità del Gran Sasso e della Maiella. La neve cadrà sopra i 900-1000 metri. Su tutte le altre regioni cielo sereno o poco nuvoloso salvo locali annuvolamenti in prossimità dei rilievi. Temperature minime in lieve calo, massime in calo più sensibile su Marche e Abruzzo. Venti moderati da N con rinforzi da NW sulle coste abruzzesi. SUD: su Molise, nord Puglia, Basilicata ed Irpinia cielo irregolarmente nuvoloso con possibilità di locali rovesci e qualche temporale. Nevicate in Appennino a quote superiori a 1100 metri con limite delle nevicate in calo dalla sera. Su tutte le altre regioni nuvolosità variabile con scarse precipitazioni. Schiarite più ampie sulle coste campane e sul sud della Sicilia. Temperature minime stazionarie, massime in sensibile diminuzione soprattutto sulle zone appenniniche. Venti ovunque settentrionali anche forti sulla Puglia e sul Molise. DOMENICA 24 MARZO NORD: su tutte le regioni cielo sereno, salvo la presenza di locali annuvolamenti sull’Emilia Romagna al mattino. Temperature in ulteriore diminuzione; non si escludono locali e deboli gelate nelle ore notturne. Venti moderati da NE sul Friuli e sulla Liguria. Deboli orientali altrove. CENTRO: su Marche e Abruzzo nuvolosità irregolare con possibilità di qualche rovescio o nevicata a quote superiori ai 700-800 metri. Sull’Umbria orientale qualche locale annuvolamento portato dall’Appennino potrebbe determinare qualche precipitazione. Su tutte le altre regioni cielo poco nuvoloso con schiarite più ampie sulle coste tirreniche e sulla Sardegna. Temperature in ulteriore diminuzione. Venti moderati da N/NE con locali rinforzi. SUD: su tutte le regioni tempo instabile con annuvolamenti alternati a schiarite, più ampie sulle coste campane e al sud della Sicilia. Possibilità di locali rovesci nevosi a quote superiori ai 700-800 metri sul Molise e Basilicata e isolati temporali sulla Puglia e Golfo di Taranto. Temperature ancora in diminuzione. Venti moderati o forti intorno N. TENDENZA SUCCESSIVA: lunedì e martedì ancora tempo instabile sul medio Adriatico e al sud, bello altrove. Temperature in ulteriore calo.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.58: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra ITALIA '90 COMUNE DI NAPOLI (Km. 9,6) e Fuorigrotta (Km. 10,6)..…

h 17.57: A1 Firenze-Roma

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Fabro (Km. 428) e Valdichian..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum