Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anche Toscana e regioni adriatiche nel regime dell'INSTABILITA'

Oltre al nord, quasi costantemente nelle spire del tempo incerto, anche le regioni adriatiche e gran parte della Toscana faranno i conti con un periodo di instabilità che coinciderà con il prossimo fine settimana. Si ritroveranno parzialmente coinvolti anche Lazio ed Umbria. Fenomeni marginali invece su Basilicata, Campania e Calabria tirrenica.

Previsioni meteo - 24 Agosto 2006, ore 12.47

Venerdì, 25 agosto 2006 NORD: Sul nord-ovest velature diffuse al mattino in un contesto di tempo comunque asciutto, ad eccezione dello Spezzino dove saranno possibili temporali anche di forte intensità, in esaurimento però già a metà giornata e seguiti da schiarite. Nel corso del pomeriggio e della sera sviluppo di modesti focolai temporaleschi sui settori prealpino e pedemontano lombardo e sul Piemonte orientale. Temperatura stazionaria o in lieve calo. Ventilazione debole di direzione variabile. Mare poco mosso. Sul nord-est molte nubi già dal mattino sull'Emilia Romagna con rovesci e temporali diffusi, più insistenti sul settore orientale della regione. Instabilità anche su Carnia e Venezia Giulia, velato o nuvoloso ma asciutto altrove. Nel corso del pomeriggio estensione dell'instabilità a Veneto e Friuli con marginale coinvolgimento del Trentino Alto Adige. Schiarite sull'Emilia. Temperature diurne in calo. Venti deboli variabili. Mare poco mosso. CENTRO: In mattinata molte nubi su Alta Toscana e zone interne appenniniche con instabilità diffusa; temporali anche forti sulla Versilia; su Marche, Abruzzo e Basso Lazio irregolarmente nuvoloso con rovesci sporadici. Nel corso del pomeriggio migliora sul versante tirrenico; concentrazione dei fenomeni (anche di forte intensità) su Umbria orientale e Marche; ancora incerto sull'Abruzzo. Soleggiato sulla Sardegna ma con velature in arrivo. Temperature stazionarie. Venti moderati nel complesso occidentali. Forti raffiche sulle Bocche di Bonifacio e rinforzi in Appennino. Mari generalmente mossi, localmente molto mossi. SUD: Al mattino debole instabilità su Molise, Foggiano e Sicilia; tempo soleggiato o al più velato altrove. Nel corso del pomeriggio cessazione dei fenomeni e nuvolosità in dissolvimento ovunque. Temperature stazionarie, con caldo moderato nelle zone esposte a soleggiamento. Insorgenza di venti meridionali su Jonio e Basso Adriatico, di moderata intensità; altrove deboli occidentali con rinforzi in Appennino. Mari generalmente mossi. Sabato, 26 agosto 2006 NORD: Sul nord-ovest rapido peggioramento con instabilità diffusa su Lombardia, Levante Ligure e a seguire sul Piemonte e quindi anche sul Ponente Ligure. Asciutto sulla Valle d'Aosta. Sulle altre zone i fenomeni risulteranno possibili un po' ovunque, ma saranno per lo più moderati e di breve durata. Miglioramento già a partire da metà pomeriggio, con ampie schiarite in serata. Temperature in lieve diminuzione. Ventilazione debole variabile, con rinforzi da ovest sulla Valle d'Aosta. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est instabilità diffusa ma con fenomeni deboli o al più moderati. Nel corso del pomeriggio cessazione dei fenomeni e schiarite ad iniziare dall'Emilia. In serata fenomeni relegati sul Friuli. Temperature in lieve diminuzione per valori di poco inferiori alla media del periodo. Ventilazione debole. Alto Adriatico poco mosso. CENTRO: Instabilità diffusa sulla Toscana (ad eccezione del Grossetano), sull'Umbria e a seguire sulle Marche, con coinvolgimento dell'Abruzzo nel corso del pomeriggio; marginalmente interessato anche il Reatino. Altrove cielo soleggiato o parzialmente nuvoloso. Fenomeni in esaurimento nel corso del pomeriggio ad iniziare da ovest. Venti ancora occidentali, moderati su Lazio e Sardegna, forti su Sassarese e Bocche di Bonifacio. Molto mosso il Tirreno centrale e i mari prospicienti la Sardegna, poco mosso il Medio Adriatico. SUD: Addensamenti da nubi basse sul litorale campano e sul Golfo di Policastro con occasionali piovaschi. Velature senza conseguenze sulla Sicilia, a parte qualche episodico rovescio sul Ragusano. Nel corso del pomeriggio peggiora sul Molise con possibilità di temporali sulla costa; marginalmente coinvolto anche il litorale garganico. Per il resto giornata soleggiata o poco nuvolosa. Temperature in lieve calo. Venti moderati con rinforzi in Appennino sul settore peninsulare, deboli settentrionali sulla Sicilia. Mari mossi. Domenica, 27 agosto 2006 NORD: Sul nord-ovest abbastanza soleggiato a parte qualche addensamento residuo sul litorale ligure, sul settore alpino e su quello prealpino. Bassa la probabilità di rovesci. Temperature stazionarie, lievemente inferiori alla norma. Clima mite. Ventilazione debole variabile. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est velature in dissolvimento sul settore padano-veneto. Addensamenti nuvolosi più organizzati sul settore alpino e su quello prealpino con alta probabilità di rovesci e temporali, specie al pomeriggio, su tutto il Friuli Venezia Giulia. Temperature stazionarie, lievemente inferiori alla media del periodo. Ventilazione debole. Alto Adriatico poco mosso. CENTRO: Al primo mattino focolai temporaleschi in rapido esaurimento su litorale toscano e Alto Lazio; altrove soleggiato. Nelle ore centrali della giornata instabilità in affermazione su Lazio interno ed Abruzzo, in estensione nel corso del pomeriggio a Ternano, Ascolano, Maceratese e dorsale appenninica, dove alta sarà la probabilità di rovesci e temporali. Soleggiato o poco nuvoloso altrove. Temperature in lieve calo. Venti deboli, Maestrale moderato sulla Sardegna. Adriatico poco mosso, molto mossi gli altri bacini. SUD: Instabilità diffusa su Campania, Molise, Puglia e a tratti anche su Basilicata e Calabria tirrenica, con fenomeni che localmente potranno risultare anche di forte intensità. Sul resto della Calabria e sulla Sicilia cielo velato con isolati addensamenti nuvolosi alternati anche a qualche schiarita; tempo comunque asciutto. Temperature in diminuzione, ma nella media del periodo. Venti in prevalenza occidentali, deboli o al più moderati, forti in mare aperto. Bacini orientali mossi, molto mossi quelli occidentali. Tendenza successiva: LUNEDI generalmente soleggiato o velato, a parte qualche incertezza su Alpi, Triveneto e coste del Basso Tirreno. MARTEDI debole peggioramento al nord, incerto su Levante Ligure, Alta Toscana e Basso Tirreno, bello altrove. Temperature senza sussulti particolari.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum