Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione latitante, ma lentamente tornano un po’ di caldo e sole

LUNEDI prevale il sole su isole maggiori e coste tirreniche; ancora moderata instabilità altrove, ma con fenomeni più sparsi e limitati a zone interne e rilievi. MARTEDI più sole e caldo moderato al centro e isole maggiori; instabilità persistente altrove, specie al sud; meno marcata al nord-ovest e lungo l’arco alpino. MERCOLEDI alternanza di sole e nubi su gran parte del territorio, con instabilità latente e diffusa, più attiva sui rilievi e nelle zone interne. Progressivamente più caldo e umido, specie al centro-nord.

Previsioni meteo - 28 Giugno 2009, ore 11.51

Lunedì, 29 giugno 2009 NORD-OVEST: Mattinata incerta, con foschie anche dense sulla bassa pianura e nubi sparse altrove; tendenza ad ampi soleggiamenti su Liguria e parte della Pianura Padana. Nelle ore più calde progressiva attività cumuliforme, specie a ridosso dei rilievi e in parte sulle pianure con rovesci sparsi e qualche isolato temporale, più probabile tra Ossola e Ticino. Attenuazione dei fenomeni in serata. Temperature stazionarie, su valori miti. Venti deboli variabili, con qualche rinforzo di brezza sulla Liguria; mar Ligure quasi calmo o poco mosso. NORD-EST: Nuvolaglia irregolare al mattino, con locali foschie sulle pianure; a seguire schiarite via via più ampie ad eccezione dei rilievi dove, nelle ore più calde, vi sarà una discreta attività cumuliforme e nubi in rapido accrescimento. Nel pomeriggio non si escludono rovesci sparsi e isolati temporali, specie su Prealpi e Dolomiti; fenomeni meno probabili sul nord Appennino. Locali fenomeni e sconfinamenti anche sull’alta pianura veneta e friulana. Attenuazione dei fenomeni in serata. Temperature senza grandi variazioni. Venti deboli variabili, con qualche rinforzo di brezza lungo le coste; mare Adriatico quasi calmo. CENTRO: In mattinata nuvolaglia sparsa, in generale dissolvimento; a seguire prevalenza di sole sulla Sardegna e lungo le coste tirreniche. Nelle zone interne, specie a ridosso dei rilievi, sviluppo di nubi cumuliformi nelle ore più calde, associato qua e là a qualche rovescio o breve temporale, soprattutto sul versante adriatico. Generale attenuazione dopo il tramonto. Temperature pressoché stazionarie, con caldo moderato nelle zone assolate. Venti deboli, con qualche rinforzo da nord-ovest sul Tirreno e locali raffiche durante i temporali. Mari quasi calmi o poco mossi. SUD: Nuvolaglia irregolare fin dal mattino, specie sulle regioni peninsulari, ma senza fenomeni; soleggiato sulla Sicilia. Nubi in rapido aumento nelle ore più calde, lungo tutti i rilievi, eccetto quelli della Sicilia, con qualche rovescio o isolato temporale. Parziali sconfinamenti sulle aree pianeggianti. Altrove tempo asciutto. Temperature senza grandi variazioni, eccetto un po’ di caldo in Sicilia. Venti deboli settentrionali, mari generalmente poco mossi; localmente mossi quelli circostanti la Sicilia. Martedì, 30 giugno 2009 NORD-OVEST: Giornata caratterizzata da diffusa instabilità già attiva in mattinata sui rilievi alpini, con locali piovaschi o rovesci; schiarite altrove, specie su coste liguri. Nelle ore più calde nubi in rapido aumento ovunque, soprattutto a ridosso dei rilievi, con formazione di focolai temporaleschi sparsi, specie su Alpi e Appennino Ligure, ma con locali sconfinamenti anche sulle pianure e localmente sulle coste Liguri, specie su Genovesato e Levante. Temperature senza grandi variazioni. Venti deboli, con raffiche durante i temporali. Mar Ligure da quasi calmo a poco mosso. NORD-EST: Moderata instabilità, specie a ridosso della fascia montana, con molte nubi, già in mattinata su Prealpi, Cadore e localmente sulle Dolomiti. Nel pomeriggio instabilità in accentuazione con rovesci sparsi e qualche temporale, specie sui monti, ma con locali sconfinamenti anche al piano, in particolare su alta pianura Lombardo-Veneta e Friuli. Temperature senza grandi variazioni. Venti deboli, con rinforzi settentrionali sull’alto adriatico. Mar Adriatico quasi calmo o poco mosso. CENTRO: Ampi soleggiamenti sulle zone costiere e in Sardegna; al mattino anche su parte delle zone interne, eccetto qualche nube sparsa e locali foschie. Nel pomeriggio locali addensamenti lungo la dorsale appenninica e, localmente, nelle zone interne di Umbria e Lazio, con qualche isolato rovescio possibile. Temperature in aumento, specie nelle zone esposte al sole. Venti deboli, settentrionali in Adriatico, occidentali sul Tirreno, con qualche rinforzo sulla Sardegna. Brezze lungo le coste. Mari poco mossi; leggermente mossi i mari intorno alla Sardegna. SUD: Generale instabilità su gran parte delle regioni, con nubi irregolari fin dal mattino sul settore peninsulare. Nelle ore più calde, sviluppo di nubi localmente intense e focolai temporaleschi sparsi, specie a ridosso dei rilievi e nelle zone interne. Resiste il sole su gran parte della Sicilia centro-occidentale e parte del Salento. Temperature in lieve calo, su valori comunque miti. Venti da deboli a moderati settentrionali, con qualche rinforzo su Sicilia e basso Adriatico. Mari generalmente poco mossi; localmente mossi quelli intorno alla Sicilia e il Canale d’Otranto. Mercoledì, 1 luglio 2009 NORD-OVEST: Nubi irregolari, fin dal mattino, specie lungo l'arco alpino, con isolati piovaschi. Generale instabilità nel pomeriggio, con rovesci e acquazzoni sparsi, più probabili e frequenti a ridosso dei rilievi e sulle pianure prospicienti. Più sole lungo le coste liguri, eccetto qualche velatura; parziali schiarite anche sulla Pianura Padana. Temperature e umidità in ulteriore lieve aumento. Venti deboli, in prevalenza settentrionali. Mar Ligure quasi calmo o poco mosso. NORD-EST: Qualche schiarita al mattino sulle pianure; nubi irregolari e qualche isolato piovasco sui rilievi. Generale instabilità nel pomeriggio, più accentuata sui rilievi alpini e prealpini, con rovesci sparsi e locali temporali; localmente in estensione all’alta pianura. Fenomeni più isolati sull’Appennino; asciutto con ampie schiarite altrove. Temperature stazionarie, salvo locali aumenti. Venti deboli settentrionali, con qualche rinforzo sull’alto Adriatico. Mare generalmente poco mosso. CENTRO: Ampi spazi soleggiati su Sardegna e regioni del medio-alto Tirreno; altrove nuvolosità irregolare, più accentuata nelle ore pomeridiane, specie a ridosso dei rilievi. Non si escludono isolati rovesci e locali spunti temporaleschi in Appennino e localmente sui rilievi sardi. Temperature in generale aumento, specie in Sardegna; ma su valori nella media del periodo. Ventilazione debole settentrionale, più sostenuta su Sardegna e Adriatico. Mari generalmente poco mossi. SUD: Tempo instabile, con nuvolosità irregolare su quasi tutto il territorio peninsulare; più sparsa sulla Sicilia. Col passare delle ore addensamenti sempre più consistenti, specie a ridosso dei rilievi appenninici e della Sicilia orientale, associati a rovesci e acquazzoni sparsi; locali temporali nelle regioni appenniniche. Più asciutto, ma con cielo spesso velato, lungo le coste. Temperature senza grandi variazioni. Venti da deboli a moderati da NNO. Mari generalmente poco mossi, con moto ondoso più sostenuto a sud della Sicilia. Tendenza per i giorni successivi: GIOVEDI e VENERDI latente instabilità pomeridiana su quasi tutto il territorio, ma con fenomeni sempre più isolati e limitati ai rilievi; maggiore soleggiamento nelle zone costiere, specie sulle isole maggiori e al centro-nord. Generale aumento delle temperature, più sensibile al centro-nord e Sardegna; maggiore sensazione di caldo, complice un progressivo aumento dell’umidità. Ventilazione per lo più debole e mari quasi calmi, al più poco mossi i bacini meridionali.

Autore : Giuseppe Tito

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.58: A14 Ramo Casalecchio

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio (Km. 0,8) e Allacciamento A..…

h 16.57: A10 Genova-Ventimiglia

coda

Code per 2 km causa recupero mezzi incidentati nel tratto compreso tra Andora (Km. 93,2) e Albenga..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum