Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione con i giorni contati; arriva la NEVE in montagna

DOMENICA grigia e uggiosa sulle pianure e lungo il litorale adriatico; nubi in aumento al nord-ovest, con deboli fenomeni su Alpi e Ponente ligure dalla sera; sole, nubi sparse e velature altrove. LUNEDI piogge sparse al nord, Liguria e litorale tirrenico; nubi alternate a schiarite altrove, ma per lo più asciutto e ventoso; temperature in aumento. MARTEDI interlocutorio, con nubi sparse specie al nord e Tirreno, ma senza fenomeni di rilievo. MERCOLEDI deciso peggioramento, in estesnione a tutto il paese entro sera.

Previsioni meteo - 2 Dicembre 2006, ore 12.57

Domenica, 3 dicembre 2006 NORD-OVEST: Da nuvoloso a molto nuvoloso ovunque, con deboli piogge su est Piemonte, Ossola e Lombardia centro-occidentale; deboli rovesci sparsi sulla Liguria, specie a ridosso dei rilievi. Neve sui rilievi alpini oltre i 1400-1500m. Foschie dense sulle pianure. Venti moderati meridionali sulla Liguria, più occidentali sui crinali alpini; generalmente deboli variabili altrove. Temperature minime in lieve aumento. Mare da poco mosso a mosso. NORD-EST: Nuvoloso ovunque, per nubi stratiformi in montagna e medio-basse sulle pianure, parzialmente saldate alle nebbie e alle foschie dense sottostanti. Schiarite nelle Alpi. Aumento delle nubi dalla sera, con deboli piogge sparse a ridosso dei rilievi alpini e prealpini di Lombardia, Trentino e Veneto, nonchè sul Friuli Venezia Giulia. Deboli nevicate sulle Alpi, oltre i 1400-1500m. Temperature stazionarie. Venti deboli dai quadranti occidentali. Mare poco mosso. CENTRO: Nubi irregolari su tutto il versante tirrenico e sulla Sardegna, più intense a ridosso dei rilievi costieri e sul sud dell'isola, con possibili piovaschi. Nel pomeriggio ed in serata, intensificazione dei fenomeni sull'alta Toscana, con piogge e rovesci. Nubi sparse e velature altrove, ma sostanzialmente asciutto. Foschie dense e locali nebbie nelle valli interne e lungo il litorale adriatico. Temperature stazionarie o in lieve aumento. Venti moderati meridionali sul Tirreno, deboli altrove. Mari poco mossi; mosso l'alto Tirreno e i mari intorno alla Sardegna. SUD: Nuvoloso lungo tutto il versante tirrenico e sulla Sicilia; ma con basso rischio di fenomeni. Soleggiato o al più velato altrove, con addensamenti più probabili e diffusi in Appennino e sulle regioni ioniche, ma senza precipitazioni. Temperature stazionarie. Venti deboli, con insorgenza di moderato Scirocco sulla Sicilia. Mari poco mossi, mossi lo Stretto e il Canale di Sicilia. Lunedì, 4 dicembre 2006 NORD-OVEST: Da nuvoloso a molto nuvoloso, con deboli piogge sparse, specie a ridosso dei rilievi alpini settentrionali, Val d'Aosta, est Piemonte e nord della Lombardia. Deboli nevicate nelle Alpi, al di sopra dei 1500-1600m. Nuvolosità e fenomeni più intensi sulla Liguria di Levante. Migliora dal pomeriggio-sera a partire da ovest. Temperature stazionarie, o in lieve aumento nei valori minimi. Venti deboli occidentali; moderati, con locali rinforzi sulla Liguria. Mar Ligure da mosso a molto mosso. NORD-EST: Cielo per lo più molto nuvoloso, con poche schiarite, limitate all'Alto Adige. Deboli precipitazioni su Prealpi, Dolomiti, Carnia e Friuli Venezia Giulia. Sporadiche nevicate nelle Alpi, oltre i 1500m. Fenomeni in attenuazione dalla sera. Temperature stazionarie, salvo lievi aumenti nei valori minimi. Venti deboli, con qualche refolo da ovest. Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Nuvoloso o molto nuvoloso sulle regioni tirreniche, Umbria e Sardegna occidentale, con deboli piogge sparse, più frequenti ed insistenti sull'alta Toscana e a ridosso dei rilievi costieri del Lazio. Nuvoloso, ma asciutto altrove, con ampie schiarite sul versante Adriatico. Temperature in aumento, specie nei valori minimi. Venti moderati, dapprima di Libeccio, quindi occidentali, con locali rinforzi su Sardegna e alto Tirreno; un pò di Garbino nelle Marche. Mari mossi, soprattutto i bacini occidentali e quelli intorno alla Sardegna. Poco mosso l'Adriatico. SUD: Molto nuvoloso lungo la fascia costiera tirrenica, specie in Campania, nord Calabria, Trapanese e Agrigentino, con piovaschi e brevi rovesci sparsi. Nuvoloso altrove, ma generalmente asciutto e con schiarite, a tratti ampie. Temperature stazionarie. Venti da deboli a moderati dai quadranti occidentali. Tendenti a Maestrale sullo Ionio. Mari generalmente mossi; poco mosso l'Adriatico. Martedì, 5 dicembre 2006 NORD-OVEST: Inizialmente uggioso e nebbioso sulle pianure, velato o poco nuvoloso nelle Alpi, con ampie schiarite. Nubi irregolari sulla Liguria, in intensificazione nel corso della giornata, con deboli piovaschi su Riviera di Levante. Dalla sera peggiora rapidamente su tutti i settori, con piogge diffuse e rovesci localmente intensi e temporaleschi sulla Liguria. Temperature in lieve aumento nei valori massimi. Vento moderato di Libeccio sulla Liguria, debole altrove, con locali raffiche sui crinali alpini. Mar Ligure mosso. NORD-EST: Ampie schiarite sulle Alpi e in quota, con qualche velatura e passaggi nuvolosi innocui; nebbie diffuse e foschie dense sulle pianure, dove rimarrà grigio per tutto il giorno. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità a partire da ovest, con piogge sparse e intermittenti in serata, tra alta Lombardia e Friuli. Diffuso e deciso peggioramento nel corso della notte. Temperature in lieve aumento nei valori massimi. Venti deboli e Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Nubi sparse e irregolari su tutte le regioni tirreniche e su ovest Sardegna. Possibili deboli piovaschi a ridosso dei rilievi dell'alta Toscana, specie Versilia, Apuane e Lunigiana. Passaggi nuvolosi e velature altrove, ma senza fenomeni. Foschie dense e locali nebbie nelle valli e lungo il litorale adriatico. Temperature in aumento, specie le massime. Venti da deboli a moderati di LIbeccio. Mari da poco mossi a localmente mossi i bacini occidentali. SUD: Molto nuvoloso su Campania, Calabria tirrenica e nord Sicilia, con deboli piovaschi residui; in miglioramento. Nubi irregolari altrove, alternate ad ampie schiarite, specie sulle regioni ioniche. Foschie dense e locali nebbie su Foggiano e litorale adriatico. Temperature in lieve aumento. Venti da deboli a moderati da ovest nord-ovest. Mari da poco mossi a mossi, soprattutto il Canale e lo Stretto di Sicilia. Tendenza per i giorni successivi: MERCOLEDI deciso peggioramento sul nord-ovest con piogge e rovesci, piuttosto intensi ed insistenti sulla Liguria; estensione dei fenomeni a tutto il nord e centrali tirreniche nel corso della giornata, con possibili fenomeni temporaleschi su nord-est e Toscana. Quota neve in calo sin verso i 1200m sulle Alpi occidentali, oltre i 1400m su quelle centro-orientali. GIOVEDI migliora progressivamente a nord-ovest, mentre il maltempo coinvolge anche il resto del sud, con piogge e rovesci temporaleschi. Fenomeni localmente intensi su Friuli e alto Adriatico. Nevicate sostanziose sulle Dolomiti e Alpi orientali, al si sopra dei 1200m.

Autore : Giuseppe Tito

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum