Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Al sud sembrerà marzo inoltrato

Per sabato lo Scirocco investirà gran parte della Penisola. Solo il nord-ovest si salverà parzialmente dal tiepido "respiro" africano ma la neve non si "sdraierà" più in pianura; in compenso al sud ci si sdraierà in spiaggia, pioggia permettendo.

Previsioni meteo - 3 Gennaio 2001, ore 10.58

Fitte isobare a curvatura ciclonica si collocheranno in prossimità della nostra Penisola nel corso di sabato. Sarà il segnale per l'ingresso di un nuovo fronte perturbato abbastanza intenso e, meteorologicamente parlando, si vivrà il momento peggiore della settimana. Piogge e temporali colpiranno gran parte del centro-nord e più marginalmente le regioni meridionali. La temperatura, complice gli intensi venti sciroccali si innalzerà ancor più e al sud, nelle zone costiere che non risentiranno di nubi e precipitazioni ci si potrà recare anche in spiaggia a farsi una bella passeggiata in maglietta, con tanti saluti a gennaio. L'Atlantico comanda dunque le operazioni, inviando verso la Penisola corpi nuvolosi in successione. Il nord Europa, il freddo, gli anticicloni termici, sono ben lontani da noi, ci vuole ben altro perchè il gennaio, mese che dovrebbe essere il più freddo dell'anno, faccia sul serio. GIOVEDI 4 GENNAIO 2001 Al nord nuvolosità in aumento con precipitazioni sparse, nevose fino a quote basse ed occasionalmente miste a pioggia fino in pianura limitatamente al Piemonte e all'alta Lombardia. Sulla bassa Lombardia limite delle nevicate a 500-600 m. Neve fino a quote basse anche sulla Valle D'Aosta e su tutto l'arco Alpino Occidentale. Pioggia sul Veneto, nevischio sulla Valle dell'Adige, ma localmente ancora neve. Sulle Dolomiti limite a 700 m, sulle Alpi Orientali a 1000 m. Verso sera le piogge toccheranno anche Friuli e Romagna. Pioggia sull'Emilia ma neve a quote relativamente basse sull'Appennno Ligure ed Emiliano. Sulla Toscana cielo molto nuvoloso con locali piogge in graduale intensificazione ed estensione a tutta la regione. Sul resto del centro aumento delle nubi nel corso della giornata con possibili piogge sull'alto Lazio e nella zona del Trasimeno in Umbria. Possibile qualche rovescio anche a Città di Castello e ad Umbertide. Sulla Sardegna nuvolosità irregolare con alcuni rowesci locali in Gallura e sul monte Limbara. Al sud cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso, specie sulla Campania. Non si prevedono piogge. Temperatura in lieve aumento al centro-sud, in lieve calo al nord. Vento di Libeccio 7-10 nodi al centro-sud, Tramontana scura sul Golfo Ligure. VENERDI 5 GENNAIO 2001 Cielo nuvoloso sulle regioni nord-orientali e sulle regioni centrali adriatiche con alcuni rovesci, occasionalmente temporaleschi. Tendenza a miglioramento. Al nord e sul resto del centro parzialmente nuvoloso con ulteriori schiarite. Sulle Alpi centro-occidentali tempo ben soleggiato. Al sud poco nuvoloso con addensamenti su Molise e Puglia settentrionale dove potrà scapparci qualche acquazzone. Temperatura in lieve diminuzione al centro-sud. Vento debole da nord-ovest. SABATO 6 GENNAIO 2001 Al nord e al centro molto nuvoloso con piogge. Temporali sparsi su alto e medio Tirreno. Qualche episodio temporalesco possibile anche in Sardegna. Limite delle nevicate sui 700 m al nord-ovest e sui 1400 m sul nord-est. Al sud cielo nuvoloso con qualche rovescio sulla Campania e sul Molise, tendenza a moderato peggioramento anche sulla Basilicata e sulla Calabria settentrionale fino al cosentino. Irregolarmente nuvoloso su Calabria meridionale, Sicilia e Puglia con basso rischio di pioggia. Temperatura in aumento, anche sensibile al sud. Venti meridionali sostenuti. DOMENICA 8 GENNAIO 2001 Su tutte le regioni tempo perturbato con precipitazini, nevose a quota superiori a 900-1000 sulle Alpi Occidentali, sui 1300 m su quelle centro-orientali, fiocchi a quota 1800-2000 m sull'Appennino. Temporali sulle regioni centrali in trasferimento verso SE in direzione dell'Abruzzo, del Molise e della Puglia. Fenomeni meno importanti su Sicilia e Calabria meridionale. Miglioramento sui versanti occidentali nel corso della tarda mattinata. Il vento tenderà ad orientarsi da nord-ovest e la temperatura accuserà una diminuzione.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum