Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Al nord arriva "Lucky Storm", al centro-sud il caldo

Giovedì nuvole sulle Alpi, caldo sul resto d'Italia con rinforzo di venti sciroccali, venerdì al nord forti temporali, sabato ancora instabilità sul settentrione e più fresco su tutto il centro-nord. Ancora caldo al sud. Domenica abbastanza soleggiato ovunque

Previsioni meteo - 4 Luglio 2001, ore 12.43

GIOVEDI 5 LUGLIO 2001 Nord: al mattino sulla Pianura Padana e sul litorale adriatico non mancherà il sole, seppur con la presenza di nuvolosità sparsa in direzione dei rilievi. Sul litorale ligure il vento di Scirocco accumulerà la solita nuvolaglia sotto costa e a ridosso dell'Appennino. Sulle Alpi questi addensamenti saranno più pronunciati e sull'arco alpino occidentale si verificheranno brevi rovesci e si udirà qualche tuono. I fenomeni si faranno più intensi verso sera su Alpi piemontesi e Valle D'Aosta. Nel corso del pomeriggio la nuvolosità aumenterà anche sul resto del Piemonte e sulla Pianura lombarda con rischio dei primi temporali. Temperatura in lieve aumento in pianura con molta afa, specie nel milanese, veronese, padovano e nella bassa. Centro: cielo poco nuvoloso tendente a parzialmente nuvoloso sulla Toscana con qualche piovasco o rovescio possibile nella provincia di Massa-Carrara, Alpi Apuane, Versilia, Mugello, altrove poche nubi significative con modeste velature su Umbria e Lazio e cumuli pomeridiani sui rilievi poco sviluppati. Temperatura in forte aumento nei valori massimi, specie sulla Sardegna dove sarà presente solo qualche velatura e sarà molto elevato il rischio di incendi boschivi. Mari da poco mossi a localmente mossi con moto ondoso in aumento sul Tirreno in concomitanza con un rinforzo dello Scirocco. Sud: bel tempo estivo con temperature in netto aumento, soprattutto sulla Sicilia e sulla Campania, venti deboli meridionali in intensificazione sul Tirreno, mari da poco mossi a localmente mossi i bacini occidentali, mosso il mare intorno alla Sicilia. VENERDI 6 LUGLIO 2001 Nord: tempo instabile sul nord-ovest tendente a perturbato con rovesci e temporali in estensione dalle zone alpine e prealpine alle pianure e probabilmente anche ai litorali. Fenomeni meno probabili sulla Romagna. Verso sera la fenomenologia tenderà a concentrarsi su Lombardia, Veneto e basso Trentino. Violente raffiche di vento nei temporali. Anche sulla Liguria potranno originarsi locali temporali fin sul litorale. Sul Friuli i fenomeni giungeranno solo in nottata. Temperatura in netta diminuzione nei valori massimi sul nord-ovest, ancora caldo umido al nord-est. Prudenza nella guida nelle aree temporalesche. Escursioni in montagna assolutamente sconsigliate su rilievi piemontesi e lombardi. Centro:  Sulle province più settentrionali della Toscana e sulle Apuane cielo nuvoloso e a tratti possibili piovaschi e verso sera anche qualche temporale non escluso, specie a Siena, Firenze, Pisa. Sulle Marche nuvolosità in parziale aumento ma scarse possibilità di rovesci; la stessa situazione si verificherà in Umbria, sul Lazio cielo velato con qualche nube cumuliforme in più verso sera ma tempo generalmente secco. Sulla Sardegna cielo velato e ancora gran caldo con punte di 38-39°C. Temperature in ulteriore aumento nei valori massimi, venti meridionali moderati con locali rinforzi, mari mossi o molto mossi, specie i bacini occidentali. Sud: cielo sereno o poco nuvoloso, gran caldo con punte di 36-37°C nelle grandi aree urbane. Nel corso della giornata velature in aumento a partire da Sicilia e Calabria. Nel pomeriggio comparsa anche di qualche cirrostrato o altostrato ma senza il rischio di precipitazioni. SABATO 7 LUGLIO 2001 Al nord tempo perturbato sul Friuli, l'alto Veneto, l'est del Trentino-Alto Adige con temporali e rovesci sparsi, sui rimanenti settori nuvolosità variabile con rischio di qualche rovescio pomeridiano anche a carattere temporalesco, più probabile su Alpi, Prealpi e Appennino. Temperatura in diminuzione. Limite delle nevicate in calo fin verso 2400-2500 m. Al centro poco nuvoloso ma con sviluppo di cumuli anche importanti su Toscana, Lazio, Umbria e Marche e possibile formazione di temporali pomeridiani. Addensamenti anche sulla Sardegna nord-occidentale a causa del vento di Maestrale che insorgerà nel pomeriggio sull'isola. Meno caldo, specie sulla Sardegna. Al sud velature sparse ma con tendenza a miglioramento. Temperatura in lieve flessione.                                                                     TENDENZA SUCCESSIVA Domenica ultimi temporali al nord-est e sulle Alpi, lunedì rimonta dell'Anticiclone sub-tropicale e aumento della temperatura al nord, martedì nuove nubi in arrivo sul nord-ovest.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum