Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Al centro-sud 48 ore di vento forte e freddo intenso

SABATO giornata d'attesa; a partire da DOMENICA ingresso franco dei venti di Grecale e Tramontana su tutto il settore peninsulare, con il nocciolo del freddo che colpirà essenzialmente le regioni adriatiche. LUNEDI sarà interessato principalmente il sud. Molto freddo fino a martedi mattina. A seguire generale ripresa delle temperature e venti in attenuazione un po' ovunque.

Previsioni meteo - 3 Febbraio 2006, ore 13.01

Sabato, 04 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest cielo in gran parte velato al mattino, ma in definitivo rasserenamento nel corso della giornata ad iniziare dal settore alpino. Su Oltrepo Pavese e Spezzino addensamenti da nubi basse, ma senza fenomeni, anche qui in dissolvimento. Foschie dense nottetempo e al primo mattino sulle pianure e nelle valli. Temperature in lieve calo. Venti deboli variabili, localmente assenti, tendenti a disporsi da nord e a rinforzare sulla Liguria. Mar Ligure mosso. Sul nord-est addensamenti anche compatti su Emilia Romagna, ma senza fenomeni di rilievo; tendenza a rasserenamento in serata. Altrove prevalenza di sole, ma con velature al mattino sul basso Veneto. Foschie dense nottetempo in pianura e nelle valli. Temperature in lieve diminuzione, più sensibile nei valori diurni sulla Romagna. Ingresso della Bora sul Golfo di Trieste in ulteriore rinforzo nel corso della giornata su tutto l'Alto Adriatico, con particolare interessamento dell'Appennino Romagnolo; venti deboli altrove. CENTRO: Cielo irregolarmente nuvoloso ovunque, con addensamenti più compatti sul medio versante adriatico, dove saranno possibili rovesci, specie al pomeriggio, nevosi in Appennino oltre quota 1300-1400 metri. Altrove tempo incerto ma bassa probabilità di fenomeni, limitata a locali pioviggini sulla Maremma. In serata peggiora anche su Sardegna con possibili rovesci. Temperature in calo nei valori diurni. Venti inizialmente deboli, in rinforzo ovunque da NE, in particolare sul litorale adriatico e sulla dorsale appenninica. Mari inizialmente calmi o poco mossi, ma con moto ondoso in rapido aumento. SUD: Al mattino cielo velato un po' ovunque. Nel corso del pomeriggio addensamenti nuvolosi in espansione su Molise, Campania e Sicilia, fino a coinvolgere in serata anche il resto del settore. Le precipitazioni rimarranno tuttavia limitate all'Isola e ai litorali molisano e garganico. Temperatura in lieve diminuzione. Venti deboli variabili, in rinforzo da nord in serata sul Molise. Mari generalmente poco mossi. Domenica, 05 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest addensamenti nuvolosi per nubi basse sulla fascia pedemontana piemontese e lombarda, con interessamento marginale di Alessandrino, Astigiano, Cremonese e Mantovano. Sole incontrastato altrove. Tempo asciutto ovunque. Temperature in diminuzione, specie su Lombardia. Venti deboli orientali, moderati di Tramontana sulla Liguria con locali rinforzi. Mar Ligure mosso, moto ondoso in attenuazione. Sul nord-est prevalenza di cieli sgombri da nubi, eccezion fatta per qualche addensamento pomeridiano su Alto Adige e Alpi friulane. Temperatura in diminuzione. Venti sostenuti di Bora su Carso, Romagna e settore litoraneo tutto; deboli settentrionali su Alto Adige, orientali altrove. Alto Adriatico mosso, localmente molto mosso. CENTRO: Su Lazio, Umbria occidentale e Toscana giornata completamente soleggiata, fredda nelle zone interne. Su Marche ed Abruzzo addensamenti nuvolosi compatti ma con cessazione dei fenomeni a partire da nord già dal primo mattino. Sull'Umbria orientale possibili isolati addensamenti, ma con prevalenza di sole. Sulla Sardegna iniziali condizioni di cielo molto nuvoloso con associati rovesci sulla costa orientale; successive schiarite ad iniziare da nord. Temperature in calo ovunque, più marcato su Marche ed Abruzzo, dove farà piuttosto freddo. Venti forti di Grecale. Mari ovunque molto mossi. SUD: Mattinata grigia ovunque, con cielo molto nuvoloso e piogge intermittenti ma diffuse; asciutto sulle coste della Campania. A seguire graduale cessazione dei fenomeni su Irpinia, Cilento, Molise, Puglia e Basilicata, piogge insistenti invece su Calabria e nord-Sicilia. Neve oltre i 600 metri sull'Appennino Sannita, gli 800 metri su quello Calabro e i 1400 metri su quello Siculo, in calo ovunque. Temperature in netta diminuzione. Venti forti settentrionali, fino a molto forti su Puglia e Calabria. Mari da molto mossi ad agitati. Lunedì, 06 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest ancora nubi basse al mattino sulla fascia pedemontana di Piemonte e Lombardia, in dissolvimento nel corso del pomeriggio. Velature e qualche addensamento in arrivo anche sulle Alpi, specie su Valtellina e Alta Valle d'Aosta. Altrove in prevalenza soleggiato. Tempo asciutto ovunque e piuttosto freddo al mattino, con estese gelate. Temperature in aumento nei valori diurni, specie su Piemonte e Liguria. Venti deboli variabili, localmente assenti. Mar Ligure tendente a calmo. Sul nord-est velature diffuse con occasionali addensamenti da nubi basse, specie in pianura. Asciutto ovunque, a parte qualche fenomeno marginale alla testata delle valli più settentrionali dell'Alto Adige, dove si prevede cielo molto nuvoloso. Molto freddo al mattino, con estese gelate. Temperatura in ripresa nei valori massimi. Venti di Bora in definitiva attenuazione, ma in rinforzo da nord su Alto Adige. Alto Adriatico poco mosso tendente a calmo. CENTRO: Residui addensamenti nuvolosi su Anconetano, Chietino e Pescarese, senza conseguenze. Altrove bella giornata di sole, con temperature in ripresa nei valori diurni. Molto freddo comunque al mattino, specie nelle valli e nelle conche interne. Venti inizialmente forti, in rapida attenuazione. Mari molto mossi. SUD: Addensamenti nuvolosi residui su nord-Sicilia, Appennino Sannita, Matese, Cilento, Gargano e Murge, con qualche fiocco isolato ma nulla di più, alternati a momenti di sole. Per il resto tempo più che discreto. Molto freddo e ventoso ovunque al mattino, specie su Molise, Puglia e Calabria. Temperature stazionarie. Venti forti, localmente molto forti, tendenti ad attenuarsi nella notte su martedi. Mari da molto mossi ad agitati, molto agitato lo Jonio. Tendenza successiva: MARTEDI generale variabilità, ma con prevalenza di sole un po' per tutti. Le uniche incertezze riguarderanno Umbria, Liguria, Toscana, ovest-Sardegna e Calabria tirrenica, dove comunque non sono previste precipitazioni rilevanti. Temperature in sensibile aumento ovunque, specie al nord-ovest. Farà comunque ancora molto freddo al mattino e non mancheranno estese gelate. Venti in attenuazione anche al centro-sud.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.07: A5 Torino-Courmayeur

coda rallentamento

Code per 1 km causa traffico intenso a Svincolo Settimo Nord in direzione Torino…

h 20.06: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente a Corso Malta (Km. 19,4) in uscita in entrambe le direzioni dalle 19:24 del 22 lug 2018..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum