Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Acquazzone in agguato sino a sabato

Da MERCOLEDI a VENERDI molte nubi su tutta la Penisola con piogge e rovesci alternati a schiarite anche ampie ma effimere, fenomeni più persistenti sul Triveneto e sul Lazio. Da SABATO netto miglioramento al nord-ovest e sulle regioni tirreniche, su Romagna, medio Adriatico e meridione invece ancora acquazzoni e miglioramento rimandato a DOMENICA. Valori termici ancora sotto la media ma in graduale ripresa.

Previsioni meteo - 4 Ottobre 2005, ore 12.51

Mercoledì, 05 ottobre 2005 NORD: Sul nord-ovest in mattinata qualche schiarita, ma con tendenza ad annuvolamenti a partire dalla Lombardia associati a rovesci sparsi, più probabili sulle zone pianeggianti e sull'Oltrepo Pavese, generalmente asciutto nelle Alpi. Temperature in lieve ripresa nei valori massimi. Venti deboli orientali in attenuazione. Mar ligure poco mosso. Sul nord-est e l'Emilia-Romagna tempo molto instabile con rovesci sparsi, specie in pianura, alternati a pause asciutte, in particolare in montagna. Temperature stazionarie o in lieve locale aumento. Venti deboli da nord-est tendenti a ruotare da ESE. Mare Adriatico mosso tendente a poco mosso in serata. CENTRO: Su tutte le regioni persisteranno condizioni di instabilità con annuvolamenti irregolari associati a brevi rovesci, alternati a schiarite. Forti temporali potranno verificarsi sul Lazio, soprattutto in mattinata e tra Roma, Ostia e Civitavecchia. In serata generale attenuazione dei fenomeni. Temperature invariate. Venti meridionali, più attivi sull'Adriatico. Mari ancora mossi ma con moto ondoso in lenta diminuzione. SUD: Tempo instabile con rovesci sparsi, a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni più intensi si registreranno sulla Campania, dove saranno possibili locali nubifragi, specie sul Golfo di Gaeta. A tratti schiarite anche ampie specie su Salento, Calabria e Sicilia. Temperature stazionarie. Venti deboli o al più moderati meridionali tra Libeccio e Scirocco. Mari generalmente mossi ma con moto ondoso in lenta attenuazione. Giovedì, 06 ottobre 2005 NORD: Sul nord-ovest tempo inaffidabile con qualche pioggia o rovescio sparso, più probabile e frequente su bassa Lombardia, basso Piemonte e Appennino ligure, più asciutto ma sempre con cielo irregolarmente nuvoloso sulle altre zone. Venti deboli, mar ligure da mosso a poco mosso. Sul nord-est condizioni di tempo ancora instabile con rovesci alternati a fasi asciutte e a qualche schiarita, specie sul Trentino Alto Adige. I fenomeni risulteranno più probabili nel pomeriggio, quando potranno ancora generarsi dei temporali, in particolare sulla pianura veneta, emiliana e sull'est della Lombardia. Temperature in lieve aumento, venti deboli sciroccali, mar Adriatico ancora mosso in mattinata, poco mosso nel pomeriggio. CENTRO: Su tutti i settori mattinata variabile, nel pomeriggio più instabile con temporali sparsi, prevalentemente concentrati sulle zone interne ed appenniniche e più probabili sul Lazio. In serata ampie schiarite e asciutto ovunque. Temperature in lieve aumento, venti deboli, moderati di Scirocco sull'Adriatico, che risulterà mosso, poco mosso il Tirreno. SUD: Condizioni di moderata variabilità con prevalenza di schiarite in mattinata e di nubi cumuliformi nel pomeriggio, quando potranno manifestarsi isolati rovesci temporaleschi, più probabili nelle zone interne e montuose. Venti deboli meridionali, temperature in lieve aumento. Mar Adriatico e Jonio ancora leggermente mossi, moto ondoso in attenuazione sul Tirreno. Venerdì, 07 ottobre 2005 NORD: Sul nord-ovest cielo sempre più nuvoloso e dal pomeriggio piogge diffuse, specie su Piemonte e Lombardia, neve oltre i 2300m. Fenomeni più sporadici su costa ligure e Valle d'Aosta. Temperature in leggero calo nei valori massimi. Venti deboli da est, mar ligure poco mosso. Sul nord-est e l'Emilia-Romagna cielo molto nuvoloso con piogge frequenti, specie su zone pianeggianti e Prealpi. Locali episodi temporaleschi. Venti deboli sud-orientali in attenuazione dalla serata. Temperature in leggero calo nei valori massimi. Mar Adriatico poco mosso, localmente nmosso al largo. CENTRO: Su tutte le regioni nuvolosità irregolare con ampie schiarite. Locali rovesci saranno ancora possibili nel primo mattino lungo le coste e nel pomeriggio sulle zone interne e montuose, anche a sfondo temporalesco. In serata ancora nubi e possibili rovesci su Marche ed Abruzzo, tendenza a miglioramento su Sardegna e regioni tirreniche. Temperature in lieve aumento. Venti deboli meridionali in attenuazione. Moto ondoso in attenuazione sul Tirreno, ancora leggermente mosso l'Adriatico. SUD: Sulla Sicilia, la Calabria e il Salento tempo instabile con possibili temporali, localmente forti in mare aperto. Sulle altre regioni nuvolosità irregolare con presenza di schiarite assolate ma anche possibili rovesci isolati. Venti deboli meridionali ma in graduale attenuazione, mari poco mosso, temperature stazionarie. TENDENZA SUCCESSIVA SABATO deciso miglioramento al nord-ovest, la Sardegna e le regioni centrali tirreniche, ancora instabile su basso Veneto, Romagna, medio Adriatico e meridione con rovesci temporaleschi. DOMENICA residui rovesci su basso Adriatico, per il resto bel tempo mite. LUNEDI soleggiato ovunque e ulteriormente mite, banchi di nebbia.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum