Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

1° maggio? Il sole resiste soprattutto al centro-sud

Da giovedì il nord verrà coinvolto in una stretta circolazione depressionaria, chiamata per convenzione "Albatros", che richiamerà aria calda dal nord Africa in direzione del centro-sud e un fronte caldo dalla Tunisia in direzione della Sardegna. Venerdì il tempo peggiorerà anche al centro. Nel week-end instabilità diffusa, in particolare al nord.

Previsioni meteo - 30 Aprile 2002, ore 12.24

Mercoledì, 01 maggio 2002 Nord: sulla Valle d'Aosta cielo nuvoloso con qualche debole pioggia sulle zone più settentrionali della regione. Sulle altre regioni nuvolosità variabile con un po' di sole a tratti. Nel pomeriggio nubi ulteriore in aumento sull'alto Piemonte e sull'alta Lombardia con possibili brevi rovesci in estensione verso l'alto Garda, la Val Lagarina e le Prealpi Venete. In serata persistenza di una nuvolosità molto irregolare ma con basse probabilità di precipitazioni su tutti i settori. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi su Triveneto ed Emilia-Romagna, stazionaria altrove. Venti deboli da S in quota, da ESE al suolo. Centro: bel tempo con qualche annuvolamento sul nord della Toscana e tendenza a velature nel corso del pomeriggio sulla Sardegna. Caldo per la stagione con valori massimi compresi tra 24 e 27°C. In mattinata banchi di nebbia lungo i litorali in graduale dissolvimento nel corso della mattinata. Venti da deboli a moderati meridionali, di Libeccio o Ostro sul Tirreno, di Scirocco sull'Adriatico. Sud: bello e caldo, soprattutto sulla Sicilia e la Calabria. Nel pomeriggio passaggio di nubi stratiformi sull'isola. Valori massimi compresi tra 25 e 28°C con punte anche superiori in Sicilia, soprattutto nel palermitano, causa Foehn. Giovedì, 02 maggio 2002 Nord: Sul nord-ovest cielo molto nuvoloso con piogge e rovesci sparsi in intensificazione con il passare delle ore. Piogge meno frequenti lungo il litorale ligure. Sul nord-est e l'Emilia-Romagna cielo irregolarmente nuvoloso con qualche raggio di sole nella mattinata, seguito da annuvolamenti sempre più compatti e da piovaschi o rovesci a partire dal Trentino-Alto Adige, Veneto e piacentino. Neve oltre i 2000-2200 m in leggero abbassamento. In serata tempo perturbato su tutti i settori, in particolare sulla Lombardia, dove tra lecchese, bergamasca e bresciano sono attesi i massimi accumuli. Venti meridionali in quota, da E al suolo. Temperatura in calo nei valori massimi al nord-ovest, stazionaria altrove ma tendenzialmente in calo. Centro: cielo molto nuvoloso sulla Toscana con qualche rovescio sulle Apuane, la Garfagnana, la Lunigiana, il Mugello e le Colline Metallifere, velature sempre più compatte sulla Sardegna fino a cielo nuvoloso con qualche pioggia possibile dal pomeriggio, in particolare tra Campidano, Iglesiente, Sulcis e Ogliastra. Sulle Marche mattinata soleggiata, poi nuvolaglia sparsa con poco sole, soprattutto sul nord della regione. Sulle restanti regioni cielo da sereno a velato con sole sempre più "appannato". Temperatura ancora elevate grazie al flusso d'aria calda meridionale, ma in calo sulla Toscana. In serata ulteriore peggioramento su Toscana e Marche, in estensione all'Umbria con piogge sparse e rovesci. Venti meridionali moderati. Sud: cielo da sereno a velato con presenza di altostrati a tratti anche compatti. Sulla Campania, la Sicilia e la Calabria il sole sarà presente solo a tratti. Sulla Puglia, la Lucania ed il Molise giornata più soleggiata. Venti meridionali da deboli a moderati. Venerdì, 03 maggio 2002 Nord: tempo molto instabile con frequenti rovesci anche di tipo temporalesco, alternati a qualche pausa nelle precipitazioni. I fenomeni potranno risultare abbondanti tra il comasco, le Prealpi Orobie, le Prealpi Venete e la zona del Garda. Neve oltre i 2000 m sulle Alpi. Temperatura in ulteriore diminuzione, soprattutto sul Triveneto. Centro: su Toscana, Umbria, Marche e Sardegna cielo molto nuvoloso con rovesci sparsi, anche di tipo temporalesco, più frequenti nelle zone interne. Tendenza a peggioramento anche sull'alto Lazio con temporali pomeridiani, più frequenti tra viterbese e reatino. Schiarite invece nel pomeriggio sulla Sardegna centro-meridionale. Sull'Abruzzo nuvolosità irregolare con qualche schiarita assolata. Nel pomeriggio formazione di focolai temporaleschi sulle zone interne, in particolare nel teramano e nell'aquilano. Temperatura in diminuzione nei valori massimi. Venti ancora meridionali in quota, deboli variabili con raffiche nei temporali al suolo. Sud: tempo instabile sulla Campania, sul Molise e sui rilievi lucani con qualche rovescio o temporale possibile, soprattutto nel pomeriggio. Sulle altre regioni nuvolosità variabile con schiarite mattutine, seguite da annuvolamenti pomeridiani da cui scaturiranno isolati rovesci, in particolare sui rilievi calabresi, basso il rischio di pioggia sulla Puglia. Temperatura in lieve flessione nei valori massimi. TENDENZA SUCCESSIVA Sabato generale instabilità con rovesci e temporali, più importanti al centro-nord. Ulteriore calo della temperatura, in particolare sulle regioni centro-meridionali. Domenica la depressione dovrebbe collocarsi all'altezza della Sardegna.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum