Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Clamoroso, trovata una delle cause del Global Warming: l'OBESITA'!

Sei obeso? E' anche colpa tua se il mondo si trova nei guai per il riscaldamento globale. E' il clamoroso risultato di uno recente studio condotto in Inghilterra e pubblicato sulla rivista Lancet

Per sorridere un po' - 17 Marzo 2010, ore 10.30

Ci mancava solo questa. Ora le persone sovrappeso dovranno vedersela non solo con il loro stato di salute e i loro disagi ma anche con il Global Warming. A questa conclusione quantomeno originale, anche se indubbiamente di pessimo gusto, sono giunti alcuni ricercatori inglesi appartenenti alla London School of Hygiene & Tropical Medicine. Lo studio, pubblicato sulla rivista Lancet, sostiene che il 40% della popolazione mondiale sia obesa, contando ben 400 milioni di persone. Ma entro il 2015 si pensa possano diventare ben 700 milioni, bambini esclusi. Ma perchè mai una persona sovrappeso dovrebbe sobbarcarsi anche il peso e la responsabilità dei capricci climatici? "Semplice", afferma Phil Edwards, uno dei luminari che ha condotto lo studio. "Gli obesi consumano quantità di cibo molto elevate. Il trasporto del cibo e di loro stessi necessita di un alto dispendio di energia, in più questi individui si muovono poco e aggravano sempre più nel tempo questa situazione". Naturalmente l'impatto di questo "spreco" energetico andrebbe a disperdere alte quantità di CO2 nell'atmosfera portando all'ormai arcinoto problema dell'effetto serra. In più gli obesi, sempre secondo la ricerca in questione, consumando cospicue quantità di cibo, causano un maggior sfruttamento dei suoli e dell'agricoltura il che andrebbe ad incrementare le colpe di questi poveri innocenti perfino sulla fame nel mondo. "Il problema", prosegue Edwards, "è che nel mondo stamo diventando troppo pesanti e l'impatto di questa situazione sull'andamento climatico globale potrà raggiungere in taluni casi anche al 18% rispetto a quello che sarebbe se la popolazione risultasse in perfetta forma fisica". Il prossimo studio, conclude l'articolo, sarà quantificare quanto una popolazione pesante possa matematicamente influire sui cambiamenti climatici, quanto possa incidere nell'aumento dei prezzi dei carburanti e quanto concorrerà alla mancanza di cibo nel mondo. Insomma una vera e propria crociata contro l'obesità. Peccato che non si spenda una sola parola per cercare di risolvere la questione vera e più importante, quella a monte: la tutela dello stato di salute delle persone colpite da questa vera e propria patologia. Insomma un problema serio e da trattare con il dovuto rispetto. Solo così si potrà diventare credibili nella pubblicazione di qualsivoglia ricerca e ogni qualvolta si vorrà pontificare su temi di largo respiro come quello del clima, le cui argomentazioni scadono ogni giorno di più verso il più patetico e ridicolo squallore.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum