Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un deserto e tre continenti

L’estrema varietà paesaggistica del Gobi

Natura e meteo - 7 Gennaio 2002, ore 08.25

A guardare le pianure sembra d’essere in Europa. A perdersi tra le cime delle montagne ci si accorge che non può che essere l’Asia. A infilare i piedi nelle dune di sabbia vien da pensare che si tratti di Africa. Un deserto e tre continenti: è la distesa del Gobi. Un deserto è un deserto anche quando è intervallato da pianure e montagne. Insomma, se la nostra immaginazione ci conduce subito nel grande Sahara al sentir pronunciare la parola “deserto”, beh allora è la nostra immaginazione a sbagliare. Non certo la natura. In realtà esistono anche deserti come questo, il Gobi, nell’Asia centrale, a cavallo tra Mongolia e Cina - anzi, più Mongolia che Cina – in cui il profilo geografico non è uniforme. La distesa è ampia: 1610 chilometri da est a ovest, e 970 chilometri da nord a sud. Il Gobi è delimitato dalla catena dei monti Chingan a est; dai rilievi dell’Altun Shan e del Nan Shan a sud; dalla catena del Tian Shan a ovest; dai monti Altai, dai rilievi del Hangayn Nuruu e dalla catena di Yablonovy a nord. Questo per quel che riguarda i confini. Cosa c’è invece all’interno di queste frontiere naturali? Quello che si trova in alcune parti dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa. Cioè, un po’ di tutto, geograficamente parlando. L’altopiano è formato da piane ondulate e ghiaiose, inframmezzate da bassi rilievi e da colli isolati. Qui l’altitudine varia dai 914 metri della zona orientale ai 1514 della parte occidentale. Anche per quel che riguarda la vegetazione non si può fare un discorso omogeneo. La parte sud orientale dell’altopiano è completamente arida. Per il resto, qualche arbusto, quanto basta per nutrire a stento i greggi dei pastori nomadi della zona. I quali per bere devono accontentarsi di pozzi occasionali e laghi poco profondi. Cambia il paesaggio a nord e nord ovest, dove la terra è fertile; mentre nell’estremità sud orientale dell’area desertica prevalgono steppe e praterie. A cura di www.marcopolo.tv

Autore :

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.58: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Monselice (Km. 88,6) e Terme Euganee (Km. 95) in direzione..…

h 22.25: A2 Napoli-Salerno

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Cava De' Tirreni (Km. 42,9) in uscita in direzione da S..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum